Kotaku Writer ha pagato $ 800 a Dev con cui stava dormendo, senza rivelazione
Kotaku Corruzione

Nella lotta per l'etica, #GamerGate ha scoperto molti dei segreti sporchi associati alle prese di gioco. Uno dei maggiori problemi è la mancanza di divulgazione. Nel caso dello scrittore Kotaku Nathan Grayson, nuove fughe hanno rivelato che dopo aver dato $ 800 a un precedente interesse romantico, ha scritto sull'argomento in un pezzo di Kotaku su GDC 2015 su Marzo 13, il 2015. Il problema? Nessuna divulgazione sui legami finanziari.

Ad agosto 1st, 2014 Nathan Grayson ha pagato $ 800 a Zoe Quinn tramite Venmo. Come evidenziato nello screenshot qui sotto, per gentile concessione di PressFartToContinue.

Grayson confermò il pagamento, ma notò anche che non aveva nulla a che fare con Kotaku ed era una questione separata relativa al breve periodo in cui lui e Quinn stavano insieme. Ho contattato Grayson e lui ha risposto dicendo ...

"Si tratta di qualcosa che è accaduto in quel momento - nulla nemmeno * remotamente * correlato al lavoro. Dato che è una questione personale, preferirei non dire altro. "

Ho contattato il caporedattore di Kotaku, Stephen Totilo, riguardo al problema, e ho chiesto se avesse o meno qualcosa da condividere sulle informazioni relative a Grayson, Quinn e allo scambio di denaro, ma Totilo ha rifiutato di commentare.

Al suo attivo, Grayson menziona che uscì con Quinn nell'articolo citato sopra, ma non fece menzione del fatto che uscisse con Quinn e aveva legami finanziari con l'argomento. Crea un conflitto di interessi perché a un lettore dall'esterno potrebbe sembrare che Grayson è in debito con Quinn e sta scrivendo su di lei come parte del pagamento. Il lettore medio non conosce i dettagli, ma vedendo le immagini che iniziano a fluttuare su Internet che ci sono alcuni legami finanziari significativi tra i due, crea l'apparenza di un conflitto di interessi.

Ovviamente, un problema come questo è un problema che avrebbe potuto essere facilmente risolto o rinunciando all'argomento o notificando ai lettori che ci sono "legami personali e finanziari con l'argomento".

Tuttavia, questa non è la prima volta che Grayson è stato catturato in un conflitto di interessi finanziario. È successo prima con Presidente IGF Brandon Boyer, entrambi erano sul Elenco Game Journo Pros. C'era anche una mancanza di divulgazione in precedenza con Grayson e Robin Arnott. È un modello.

Il problema di una mancanza di divulgazione non era solo un problema con Nathan Grayson, a Gioco Journo Pro e uno scrittore attuale per Kotaku. Anche questo era un problema con Ben Kuchera, un editor per Polygon. Era un problema con Tyler Wilde, un editore esecutivo per PC Gamer. Era anche un problema con Cara Ellison, un contributore di siti come Rock, Paper, Shotgun e Eurogamer, dove ha scritto una recensione per un gioco chiamato Odio Plus da Christine Love, ma non è riuscito a rivelare il fatto che lei e l'amore lo sono molto close amici, fino al punto in cui Ellison ha chiesto di diventare Agente di PR di amoree più tardi dicendo lei "Magnaccia questa merda gratis."

Cose semplici come la rivelazione fanno molto per prevenire gli scoppi come #GamerGate. Sfortunatamente, invece di essere riconosciuto come un problema in corso che crea l'apparenza di un conflitto di interessi, molti tra i migliori editori e conduttori di siti accusati di partecipare in modo improprio hanno tentato di sviare i problemi. Sfortunatamente per loro, i consumatori arrabbiati non possono essere sventati di fronte alla lotta per la riforma dell'etica del giornalismo di gioco.

Chi Siamo

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!