Il trailer di Star Ocean 5 presenta il gioco basato su Magic di Fiore Brunelli

Square Enix lasciò sfuggire un nuovo trailer giapponese con uno dei personaggi nel prossimo Star Ocean 5 per PS3 e PS4. Il trailer si concentra su un certo Fiore Brunelli, un potente che può scatenare alcuni attacchi devastanti sul campo di battaglia. Anche se ho la sensazione che probabilmente sarà uno degli aspetti meno discussi delle… caratteristiche di Brunelli.

Dualshockers individuato il trailer sopra sul canale Square Enix YouTube, e orologi in poco meno di due minuti, dando ai giocatori un assaggio della sua voce sensuale, inconfondibile vestito e un set di animazioni a piedi abbastanza caldo per rendere le giornate estive di Arabia Saudita si sentono come la Siberia nel mese di novembre. Guarda il trailer qui di seguito.

Non c'è molto altro nel trailer oltre alla sequenza di camminata allungata in modo che i giocatori possano avere una bella visione completa delle sue animazioni, così come un rapido assaggio delle sue abilità in combattimento e un round out del personaggio in alcuni sequenze cinematografiche.

L'arte sembra davvero bella qui e l'artista delle luci merita alcuni veri oggetti di scena. Notare il rendering basato sulla fisica che vede le ombre e le fonti di luce alterarsi in base a dove si muove il personaggio. Puoi vedere davvero bene come reagisce fisicamente l'ombra proiettata al segno 1:10 sui primi piani del viso di Fiore. Aiuta davvero a dare vita ai personaggi quando vedi che il rendering e lo stile artistico sono più di ciò che è intonacato sulle trame. Sembra che vogliano dare vita al mondo attraverso molteplici sfaccettature, il che è fantastico. L'era delle ombre statiche e dei neri schiacciati precotti è finita (bene su PS4, comunque).

Il gioco è apparentemente programmato per fare la sua comparsa sul PS3 e PS4 alla fine di marzo sul 31st. Star Ocean 5 arriverà prima in Giappone e poi in Occidente. Spero sicuramente che Square non metta il gioco attraverso il grinder della censura. Di recente abbiamo avuto abbastanza titoli hackerati e massacrati che sarebbe un vero peccato se qualcosa del genere Star Ocean è andato sotto i ferri "sensibilità culturale".