3D stampato robotica protesica permette di allegati Lego

Una protesi robotizzata stampata 3D del sistema protesico creativo IKO è apparsa per la prima volta nell'estate di 2015. La protesi era unica in quanto non solo aveva un alloggiamento modellato sulla forma del braccio di chi lo indossava, e permetteva a chi lo indossava di indossare una protesi 3D in grado di utilizzare disegni Lego personalizzati. Questo innovativo pezzo di tecnologia è stato recentemente insignito del premio Grand Prix e riconosciuto in occasione di una fiera di Parigi 2016 in Francia Netexplo.

Secondo l' BBC il dispositivo è stata celebrata sia per la sua ingegnosità e creatività, unendo l'applicazione versatile della tecnologia stampato 3D con protesi robotiche e la capacità di compensare gli allegati degli arti personalizzato con funzionalità effettiva di Lego è riuscito a trasformare un sacco di teste a Netexplo.

Il creatore della protesi IKO, Carlos Arturo Torres, lavorava presso il dipartimento di ricerca Future Lab del Gruppo Lego. Torress ha spiegato alla BBC che non si aspettava di vincere, ma è qualcosa che voleva far rivivere dopo essere venuto in una regione in cui la guerra e il costo della lotta possono lasciare cicatrici permanenti e apparentemente irreparabili sulla vita umana ...

“Non mi aspettavo il Grand Prix.

"Come colombiano, cresci con il conflitto di armi e siamo così consapevoli che le persone perdono gli arti o hanno difficoltà a causa della guerra" […] "Quando ero a Lego, mi sono reso conto di come possono essere i giocattoli sociali",

Il progetto IKO è attualmente alla ricerca di investimenti per diventare qualcosa di più grande, più grande e più consumer friendly. Hanno pubblicato un video nel giugno scorso mostra come la protesi è costruita, come funziona e come può essere utilizzato con relativamente poca applicazione fisica per portare gli allegati alla vita. È possibile controllare fuori nel video qui sotto, per gentile concessione di Technoneo.

Secondo l'articolo della BBC, la protesi sopra con l'allegato di Lego avrà un costo di circa $ 5,000. Costerà $ 1,000 per ottenere un nuovo socket montato come il bambino cresce e ha bisogno di una sostituzione.

Se $ 5,000 sembra un po 'ripida (e per la persona media che sicuramente è), ci sono alternative più economiche che vengono rese disponibili in questo momento.

Anche se greggio in termini di funzionalità e arcaica, quando si tratta della capacità di mantenere ed eseguire il movimento di precisione, c'è un altro 3D stampato protesi fare apparizioni diffusi in tutta San Francisco grazie alla Learning principale e Literacy Center presso una biblioteca pubblica con sede a San Francisco, in California.

Secondo l' San Francisco Chronicle stanno segnalando che la biblioteca sta utilizzando le sue risorse con l'aiuto di buoni samaritani per stampare su arti protesici 3D per aiutare chi si trova nella zona bisognosa.

Ci vogliono 25 ore per stampare tutti i pezzi e circa tre ore per costruire. Il braccio è costituito da strati 289 e pezzi 30. La biblioteca ha fatto due bracci finora.

Secondo la responsabile del programma bibliotecario Laura Lay, questa è un'impresa degna di aiuto per i bambini e il fatto che le parti siano facilmente sostituibili significa che non costerà un braccio e una gamba per tenerli su e attivi ...

"Queste mani funzionano veramente per un bambino che sta crescendo. Le parti comuni appena schioccano in, quindi se un pezzo si rompe, si può semplicemente stampare un altro. Ci sono implicazioni molto positive per ciò che possiamo fare con le nostre stampanti. "

La mano può afferrare le cose usando un piccolo sistema di pulegge, è identico alle altre mani stampate 3D che sono state realizzate e distribuite gratuitamente tramite programmi di volontariato. È un design di base che assomiglia un po 'alla protesi di Venom Snake Metal Gear Solid V: The Phantom Pain, Ma offre molto meno funzionalità. Tuttavia, gruppi come E-nibile sono riusciti a spedire fuori circa 1,500 3D protesi per i bambini di tutto il mondo in 37 diversi paesi dal 2013.

Alcuni gruppi di ricerca stanno già cercando modi per far avanzare la tecnologia per includere più della semplice capacità di avere un braccio funzionale. Sono state condotte molte ricerche per rendere le cifre protesiche meno ingombranti e più agili.

Un recente rapporto EPFL Notizie ha rivelato progressi nella robotica a tocco sensibile che consentono alle cifre di espandersi e limitare la presa attorno a un oggetto utilizzando elettrodi variabili. Pensalo come qualcosa di simile al mantello di Batman in tessuto memory di Christopher Nolan Batman Begins. Essi spiegano che nel video qui sotto.

È una tecnologia piuttosto ordinata, che utilizza silicio estensibile con elettrodi appositamente progettati che consentono loro di afferrare una varietà di oggetti che hanno vari gradi di densità o sensibilità. Stanno ancora cercando di rendere la presa elettronica morbida più applicabile all'uso comune, ma non riesco a vederlo particolarmente difficile.

Le piccole dimensioni e la presa forte renderebbe un perfetto accorgimenti ad alcune delle protesi robotiche attualmente in sviluppo o al punto di cercare di distribuzione mercato di massa.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.