Com'era l'articolo?

1411830controllo dei cookieIl diario di sviluppo di Hellblade copre le animazioni procedurali
Media
2016/02

Il diario di sviluppo di Hellblade copre le animazioni procedurali

Un nuovo diario di sviluppo di Ninja Theory copre i movimenti dinamici del gioco e le animazioni procedurali che si adattano, si adattano e cambiano in base alle condizioni ambientali, meteorologiche e altri effetti.

Il diario di sviluppo può essere un po' pretenzioso a volte, ma è sempre affascinante vedere uno sguardo dietro le quinte su come i personaggi e le meccaniche di base del gioco vengono costruiti per un gioco. Puoi controllare il diario degli sviluppatori in sette minuti qui sotto.

Quindi, invece di animare tutto manualmente, hanno deciso di realizzare un mo-cap su ogni singola varietà di animazione che il protagonista avrebbe utilizzato durante il gioco. Questo ha richiesto meno tempo e allo stesso tempo è stato più impegnativo per il team, dedicando quattro giorni di riprese e un sacco di ritocchi, ripuliture e modifiche per far sì che le animazioni avessero un aspetto corretto nel gioco stesso.

Ho sempre amato i giochi che utilizzano animazioni condizionali basate su dove è posizionato un personaggio, quanto sono vicini ai muri e ad altri ostacoli e se interagiscono o meno con essi. Ad esempio, Naughty Dog implementa le animazioni per Drake in Uncharted 3 toccare automaticamente i muri e altri oggetti quando si avvicina troppo è stata una piccola meccanica di gioco fantastica che ha aggiunto immersione.

Qui vediamo che il fuoco influenzerà il modo in cui Senua reagisce all'ambiente e al calore emanato dal fuoco, così come il modo in cui guada l'acqua e affronta la profondità e la resistenza. Questo tipo di meccanica condizionale aggiunge davvero sapore all'immersione visiva e reattiva al gioco perché i giocatori ora dovranno reagire e adattare il proprio approccio in base a come il personaggio reagisce a determinati elementi sullo schermo. È un peccato che non lo vediamo più spesso nei giochi.

In un precedente diario degli sviluppatori hanno discusso di come hanno fatto per inserire nel gioco un modello adeguato che rappresentasse al meglio Senua e di come utilizzare la tecnologia per garantire che il rendering e l'animazione siano realistici quanto consentito da PS4.

Non posso dire di essere entusiasta di giocare perché non ho visto abbastanza gameplay reale da farmi venire voglia di giocare. Horizon: Zero Alba d'altra parte sembra piuttosto interessante dal punto di vista del gameplay.

Comunque puoi tenerne traccia Hellblade, il cui rilascio è previsto per PS4 e PC, visitando il sito del gioco Sito ufficiale.

altri media