#GamerGate: Videogamer Will Aggiungere link di affiliazione divulgazione a Articoli

Un intero mese fa c'era un articolo su VideoGamer.com - una controllata di Candy Banana - vista link di affiliazione nei loro articoli senza rivelazione. E 'stato pubblicato sulla 30 Aprile 2016. Quando originariamente chiesto di link di affiliazione, sono stato informato che Candy Banana stavano lavorando su qualcosa, ma niente di concreto era stato fatto su di esso al momento. Ebbene, le cose stanno cambiando e il sito sarà presto aggiungere un trafiletto di affiliazione in ogni articolo che contiene un link di affiliazione.

Nel pezzo originale il direttore di Candy Banana, Adam McCann, aveva rivelato di avere in programma di indirizzare i link di affiliazione utilizzati nei loro articoli e su Twitter. Un mese dopo, McCann mi ha informato via e-mail il 31 maggio 2016 che VideoGamer aggiungerà divulgazioni al contenuto contenente i collegamenti in articoli futuri.

Questa volta McCann venne portando regali in forma di un esempio. McCann collegato alla pagina note legali su VideoGamer.come mi ha informato che verrà aggiunto un blurb agli articoli con link di affiliazione, simile al seguente ...

“A volte pubblichiamo link a rivenditori online (come Amazon) su VideoGamer.com e sui canali di social media del sito come Twitter. Riceviamo una piccola commissione da qualsiasi acquisto effettuato tramite questi link. Questi collegamenti non influenzano in alcun modo le decisioni editoriali o i punteggi delle recensioni. "

Secondo McCann, la società aveva altre questioni urgenti che sono stati tendente al, quindi, perché l'aggiunta di informazioni integrative in materia di Blurb link di affiliazione è stato assalito. Tuttavia, hanno fatto notare che l'informativa per i link di affiliazione sarebbe venuta presto e sarebbe utilizzando una fascetta pubblicitaria simile a quello di cui sopra.

Questo arriva poco dopo che una campagna è stata riunita su Kotaku in Action Maggio 23rd, 2016 dove gli abitanti del sotto-Reddit si sono attivati ​​contattando l'associazione pubblicitaria del Regno Unito - opportunamente nota come Advertising Standards Association - per informarli della mancanza di divulgazione di VideoGamer.com.

Per quelli di voi che non lo sanno, è obbligatorio che i siti Web, i media digitali e persino le pubblicazioni stampate rivelino se sono sostenuti finanziariamente, promossi o sponsorizzati da un prodotto, individuo o servizio in cui i fondi monetari si scambiano le mani. La divulgazione chiara e concisa nel Regno Unito, nel resto d'Europa o negli Stati Uniti è richiesta dalla maggior parte delle organizzazioni che regolano gli standard pubblicitari nel settore dei media.

La campagna è uno dei tanti che sono stati lanciati negli ultimi due anni da varie sotto-comunità che hanno deposto le uova sulla scia di #GamerGate, come un modo per mantenere un occhio vigile sul ring giornalismo di videogiochi, e garantire che i siti mantengono il corretto orientamento all'interno della loro bussola morale.

Ti terremo informato su quando i blurb di divulgazione saranno distribuiti negli articoli di VideoGamer.com.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.