Anti #Gamergate Giornalista presumibilmente coinvolti nel porno scandalo sessuale

Matt Hickey, un giornalista tecnico e collaboratore di Forbes, Gizmodo e The Stranger, è stato implicato in una serie di eventi che coinvolgono uno scandalo pornografia reclutamento.

Hickey ha recentemente fatto un articolo su Forbes indietro Marzo 18th, 2016 denunciando e lambasting Microsoft per aver ballerini poco vestite ad un after-party durante la Game Developers Conference.

Il giornalista è stato anche uno dei tanti nel settore tecnologico che ha condannato #GamerGate, con un archivio su Muck Rack mostrando Hickey affermando ...

“God bless @plante: http://www.theverge.com/2014/10/30/7131931/gamergate-is-dead Non far parte di Gamergate, gente. È una brutta banda. “

Pur condannando l'hashtag utilizzato per esporre scandali e violazioni etiche da parte dei giornalisti, si scopre che Hickey si è essere coinvolti in un presunto scandalo sessuale che coinvolge l'agenzia di collocamento pornografico.

Secondo un rapporto dettagliato da The Stranger, Una presa con sede a Seattle, Washington, si estende su sei incontri che Hickey avrebbe avuto con donne che avevano promesso una percorso "sicuro" nel settore indipendente della industria del porno.

Tuttavia, un percorso nel porno non è mai avvenuto.

Hickey avrebbe fabbricato un profilo Facebook falso nome Deja Stwalley. Il profilo caratterizzato da una giovane bionda in un abito blu che è stato in posa come un reclutatore pornografica per Blazing Angel, una società di produzione che è stata presumibilmente opera di Las Vegas, Nevada.

Stwalley avrebbe fatto amicizia con le donne su Facebook che cercavano di entrare nel porno, e poi li avrebbero fatti visitare da Hickey per un servizio fotografico e una sessione di sesso. L'idea era che i produttori alla fine avrebbero contattato queste ragazze; ma non l'hanno mai fatto.

Deja Stwalley, la reclutatrice di porno, in realtà non esiste per quanto riguarda le indagini. Il nome si basa sulla cotta della scuola di Hickey che porta lo stesso nome. La vera Stwalley non ha nulla a che fare con il reclutamento di porno e fu turbata nello scoprire che il suo nome veniva usato per attirare le ragazze a scopi sessuali.

Ulteriori indagini hanno rivelato che la posizione che Stwalley ha dato alla compagnia Burning Angel era solo un lotto di hotel vuoto a Las Vegas. Lo Straniero rintracciò la vera compagnia e chiese se avevano un reclutatore di nome Deja Stwalley. Il vero Burning Angel ha risposto notando che non usano reclutatori indipendenti.

Dopo che le accuse sono emerse, The Stranger ha tentato di contattare Matt Hickey a riguardo. Ha rifiutato di commentare, dicendo che il suo avvocato gli ha consigliato di non farlo. La risposta di Hickey fu semplicemente ...

"Sono d'accordo [la situazione è] strana e anche ridicola, ma mi dispiace dire che a questo punto non posso parlare di qualcosa di specifico, anche se in futuro potrei",

Secondo un post su Kotaku in azione dal Disco_Hospital, Hickey ha completamente lavato il suo feed Twitter. Egli ha anche rimosso tutti i contenuti dal suo sito ufficiale di nome MattHickey.com. L'unica cosa che non vi è l'immagine seguente.

È possibile che si tratti di un'altra "Mattress Girl" o di un caso di stupro UVA, ma le prove qui sono raccolte in modo pulito e chiaro contro Hickey. È anche difficile contattarlo, e finora ha eluso i tentativi di commento affermando che il suo avvocato gli ha consigliato di non dire nulla.

L'unica cosa che rimane è la sua pagina Google+ e la sua praticamente sterile account YouTube. Qualcuno nella sezione di commento anche legato a una pagina in cui ha rivelato che Matt Hickey è stata anche butthurt.

Il giornalista aveva una ciste nella parte inferiore della spina dorsale nella parte superiore del natiche, lo causando dolore e disagio. Stava usando GoFundMe per raccogliere fondi per ottenere un intervento chirurgico, da quando è stato perennemente butthurt.

L'articolo su The Stranger tenta di dipingere un caso in cui le donne vorrebbero ottenere accuse di stupro contro imposti Hickey, ma altri ritengono che l'accusa di frode e una causa civile sono più probabili.

Questo segna l'ennesimo caso di un giornalista che era contro #GamerGate e la chiamata per l'etica del giornalismo che era sotto inchiesta per un reato legata al sesso. In un altro caso a parte, Jian Ghomesi - famosa nel #GamerGate per intervistare gli individui come Brianna Wu su Radio CBC e l'etichettatura del hashtag come una campagna di molestie - è venuto anche sotto il fuoco per presunto stupro di diverse donne dopo che è emerso è stato coinvolto pesantemente nella cultura BDSM, come riportato da La Stella. In un altro caso separato, fermamente anti-# GamerGate avvocato Sarah Nyberg è venuto sotto esame per il coinvolgimento con la pedofilia in una relazione del Breitbart.

Sembra come se alcuni di quelli che sono contro l'etica del giornalismo sono gli individui che sono semplicemente contro l'etica, la morale e decenza umana.