Com'era l'articolo?

1424740controllo dei cookieNo Man's Sky offre rimborsi oltre il limite di due ore
News
2016/08

No Man's Sky offre rimborsi oltre il limite di due ore

[Aggiornamento 8/28/2016: Sulla pagina Steam di No Man's Sky è stato pubblicato un avviso che indica che non sono previste esenzioni particolari per i rimborsi di No Man’s Sky, come riportato da Invasione del PC. Tuttavia, il sito rileva che se sei ancora insoddisfatto del tuo acquisto e hai superato le due ore di gioco, sentiti libero di utilizzare il sistema dei ticket.]

[L'articolo originale:] Stanno iniziando ad arrivare segnalazioni da un certo numero di siti web e da vari utenti che affermano di essere stati in grado di ottenere rimborsi per No Man’s Sky non importa la quantità di tempo che hanno investito nel gioco.

il Inquisitr contiene uno degli articoli più dettagliati e approfonditi sulla serie di eventi che hanno portato all'uscita del gioco, sulla delusione dei fan e sulle notizie sui rimborsi offerti per coloro che hanno giocato per più di due ore.

Tuttavia, come riportato da TechRaptor, non è possibile ottenere rimborsi per No Man’s Sky utilizzando il metodo di rimborso automatico. Il metodo automatico limita il tempo di gioco a due ore, negando così a chiunque abbia più di due ore sul proprio account di ottenere un rimborso per il gioco.

Tuttavia, nel thread di discussione di Steam, user Wow! ti fa notare che non dovrebbe utilizzare il sistema di rimborso automatico per ottenere un rimborso per No Man’s Sky, ma utilizza invece il sistema di ticket di supporto. Lo spiega nel filo intitolato "Passaggi necessari per il rimborso: leggi questo!"...

“Il sistema automatizzato è proprio questo. Automatizzato. Se hai superato quello che considera il "Punto di rimborso", ovvero due ore, non riceverai un rimborso. Ma, con l'attuale annuncio di Steam, potresti ricevere un rimborso per questo gioco, per QUALSIASI MOTIVO, se dovessi passare attraverso il sistema di ticket di supporto stesso, digitare la tua richiesta di rimborso e inviarla.

Molti punti vendita riferiscono di aver ottenuto un rimborso No Man’s Sky di Sony (per chi lo ha acquistato tramite PlayStation Store) è piuttosto difficile. Tuttavia, Amazon e GameStop soddisfano alcuni giocatori caso per caso.

Una cosa simile è successa con Batman: Arkham Knight, dove il gioco sembrava rimanere perennemente rotto e Warner Bros. si offrì semplicemente di rimborsare i giocatori anche se il limite di due ore era sicuramente scaduto.

(Immagine cortesia principale di AlexSpeed)

Altre News