Quotidiano Dot licenzia 20% del personale seguente stringa di Shoddy Giornalismo

I rapporti stanno iniziando a venire in indicando che il Daily Dot ha licenziato 20% del suo personale. Secondo un rapporto di Politico, Almeno 15 persone sono stato lasciato andare dai quadri dirigenti, il dipartimento affari, il team artistico e la redazione. [aggiornare: Politico ha aggiornato la loro storia a riflettere che 40% del personale del Daily Dot sono stati licenziati.]

In una dichiarazione a Politico, il CEO di Daily Dot Nicholas White ha dichiarato ...

“Sebbene questa mossa sia senza dubbio la cosa giusta per la sostenibilità a lungo termine del Dot, questa è stata una decisione estremamente difficile da prendere. Prevediamo che l'organico torni presto al livello di ieri, poiché assumiamo più persone in aree come video, e-commerce e vendite "

La mossa segue una serie di contenuti del sito è stata la produzione di qualità discutibile. Proprio di recente sono dichiarate erroneamente su Ethan Ralph, il proprietario del sito web The Ralph Storta, sostenendo che era "Il leader di GamerGate", Una rivolta dei consumatori ampiamente riportato che è stata regolarmente identificato come leader.

Un altro articolo ha proclamato che il nuovo Ghostbusters riavvio, che si è rivelata un flop per Sony, è stato "Il peggior incubo di Gamergate", Un altro pezzo che è stato scritto dallo stesso autore che ha scritto su Ethan Ralph.

In precedenza hanno scritto su come #GamerGate Era da biasimare per Felicia Day ottenendo doxed. L'articolo pone la colpa di molestie di critici culturali, quali: Anita Sarkeesian su #GamerGate, anche se non vi è stata non citato prove che #GamerGate mai realmente molestato Sarkeesian, questo è stato anche supportato da un'indagine su un'organizzazione che Sarkeesian ha finanziato chiamata Crash Override Network, che non è riuscita a trovare alcuna molestia commessa da #GamerGate contro il critico.

Il Daily Dot è stato anche in prima linea di false comunicazioni sull'incidente Alison Rapp, un ex dipendente di Nintendo. Hanno attribuito molestie a #GamerGate e intitolato il titolo "Ha GamerGate ottenere questo dipendente Nintendo licenziato?" e anche condannati #GamerGate con citazioni dalla IDGA come hanno dichiarato che l'organizzazione mirata "Nintendo seguendo Alison Rapp cottura".

Hanno cercato di evitare la verità aggiornando gli articoli riguardanti che tutta la saga da ancora attribuendo la colpa a #GamerGate. Tuttavia, Rapp è stato licenziato per lavoro nero come una scorta, che è illegale nello stato di Washington, che è dove la sede di Nintendo si trovava che stava lavorando fuori.

Questi sono solo alcuni dei frammenti dal Daily Dot per quanto riguarda il tema #GamerGate controverso. Il tentativo di ottenere correzioni apportate sono rivelati inutili. Entrando nel settore politica politico o identità è tutto un altro vaso di Pandora.

Secondo il CEO di Daily Dot Nicholas White, anche lui ha riconosciuto che l'organizzazione "non ha sempre ragione", citando nella dichiarazione a Politico ...

"Sono orgoglioso del fatto che marciamo al ritmo del nostro tamburo. Ma non siamo sempre ragione, non da un colpo lungo. Purtroppo in media oggi le cose si muovono velocemente e girare su una monetina. Abbiamo bisogno di stare lock-passo con il nostro pubblico. "

Se l'outlet sembra intenzionato a respingere la disinformazione o ad usare tattiche da donnola per evitare di fornire tutti i fatti, sembra che il corso naturale della direzione del sito sia già scolpito nella pietra. Puoi solo tenere la lana sugli occhi delle persone per così tanto tempo prima che alla fine se la tolgano e vadano altrove.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.