Proprietario destrutturato: "Penso che #GamerGate sia positivo"

Destructoid

Un lettore ci ha recentemente soffiata di un colloquio da a luglio radio GamerTag con il proprietario di Destructoid. Yanier "Niero" Gonzalez era sul podcast GamerTag parlando circa l'attività di blogging e guadare il panorama attuale dei media online in un settore post # GamerGate, e le questioni di informativa.

In tema di #GamerGate, Gonzalez ha dichiarato nel GamerTag intervista radiofonica ...

"Penso che nel complesso ... GamerGate è positivo. Sfida siti web come [Destructoid] e molti altri ad essere più trasparenti con i lettori. Questo è davvero il nocciolo della questione.

 

"L'hashtag GamerGate è stato utilizzato da vari tipi di persone per promuovere i propri interessi, il che ha un po 'confuso il messaggio, quindi GamerGate significa molte cose per un sacco di persone diverse.

 

"[...] Mi ricorda quando ho iniziato, e ho avuto questa innata angoscia delle riviste in cui mi trovavo. Sono tipo 'voi ragazzi state vendendo le storie di copertina' (cosa che succede ancora) 'voi ragazzi non siete trasparenti sui contenuti sponsorizzati che stai collegando su YouTube "(Pewdiepie) e quella roba deve essere divulgata".

È possibile ascoltare l'intero podcast con l'embed di seguito. La discussione su #GamerGate inizia a segno 29 minuto.

Per quanto riguarda i cambiamenti positivi nel settore è interessato, Calore Via ricorda alle persone la campagna #GamerGate per mettere il fuoco sotto la FTC per aggiornare le loro linee guida riguardanti le divulgazioni per i video di Let's Play, le recensioni di videogiochi e i nuovi contenuti multimediali. Un sito chiamato This Is Video Games ha anche una cronologia di successi e realizzazioni quando si tratta di ripristinare l'etica nel giornalismo.

Gonzalez solleva anche il punto sulla linea sottile tra tenere i giornalisti secondo gli standard e andare a caccia di streghe, dicendo ...

"[...] C'è anche il lato sfortunato [di #GamerGate] in cui è un po 'come una caccia alle streghe ... dove è come l'industria dei giochi e altre persone che sono amici di altre persone nell'industria dei giochi ed è illegale fare rete, il che è un po 'spaventoso. Tipo ... come dovremmo imparare e fare rete? "

L'ospite sottolinea in modo convincente che non è male stabilire rapporti con coloro che lavorano nel settore, ma è anche importante essere "reali" con i lettori e rivelarli al pubblico.

È interessante notare che Gonzalez spiega perché alcune chiacchiere sui social media tra giornalisti e operatori del settore sono state ridotte al minimo da quando #GamerGate è esploso, dicendo ...

“Penso che molti giornalisti abbiano fatto un passo indietro sui social media, perché non vogliamo davvero che le nostre vite e le nostre famiglie vengano messe al microscopio. Quindi questo è il lato brutto di GamerGate ... soprattutto le donne nel lato dei giochi sono state colpite più duramente, ed è davvero triste.

 

“È un pubblico appassionato. I giocatori possono essere le persone migliori al mondo, ma se pensano che stai cercando di tirare fuori qualcosa [allora] sono i peggiori ".

Per quelli di voi che non conoscono, il ruolo di Destructoid in #GamerGate è iniziato quando l'ex redattore capo Dale North è stato uno dei primi ad aggiornare il la politica etica Destructoid a seguito del flair-up di #GamerGate, che comprendeva anche altri siti come Poligono e Kotaku aggiornare le loro politiche di etica pure. La divulgazione è diventata una priorità assoluta per il sito e pochi altri, soprattutto dopo le accuse di nepotismo e di conflitti di interesse sono stati riscossi a seguito Destructoid un'ammissione di colpa da ex scrittore di personale ed ex dipendente Gearbox Software, Anthony Burch.

Il sito poi è venuto sotto il fuoco quando l'infame Gioco journo Pro lista nera storia venne alla luce, implicando vari membri del gruppo - compilato dei vari manager, editori e scrittori migliori siti di tecnologia e di gioco - a lavorare in collusione per l'ex scrittore Destructoid Allistair Pinsof al fine di placare alcuni membri della cricca giustizia sociale Warriors dopo Pinsof cadde in disgrazia con loro [Full disclosure: ho usato per essere un membro del Gioco journo Pro].

Da allora, Gonzalez ha cercato mantenendo un basso profilo, lavorando dietro le quinte per concentrare gli sforzi sulla costruzione di Destructoid il backup come un marchio. Il sito non è stata data alcuna clemenza per gli abitanti di #GamerGate, in quanto vi sono seri sforzi da parte della comunità per rimodellare sia videogiochi e supporti giornalismo tradizionale in qualcosa di più etico.

(Immagine cortesia principale di Metodo moderna)