Yakuza 0 trailer mostra come Goro Majima cerca di ottenere indietro nel gioco

Sega ha rilasciato un nuovo trailer per l'imminente rilascio occidentale Yakuza 0, il prequel del prologo che introduce i giocatori a tutti i personaggi e gli eventi che alla fine hanno portato nell'originale Yakuza gioco sul PS2.

Il trailer segue il carismatico Yakuza, Goro Majima. Con un clock di appena un minuto e mezzo, il trailer spreca poco tempo a spiegare cosa sta succedendo e perché. Scopriamo che Majima-san un tempo era uno stimato scagnozzo di Yakuza che aveva tagliato gli occhi. Fu quindi retrocesso a lavorare nei club di hostess e ad essere una normie travestita come parte della sua punizione. Tuttavia, essere un normie non era nel curriculum di Majima.

Scopriamo che dopo aver perso la vista, a Majima viene data un'opportunità di redenzione, oltre a fare soldi nei club. Per riconquistare il suo status deve uccidere un altro membro della banda. Tuttavia, l'omicidio non si rivela come previsto e le cose si complicano, costringendo Majima a prendere alcune decisioni difficili.

Il trailer lo mantiene molto dritto. Non vediamo alcuno degli elementi ridicoli o esagerati del gioco per cui la serie è diventata famosa. Invece, l'azione è contenuta all'interno delle vignette che si concentrano sul dare ai giocatori un'idea di chi sia Goro Majima e cosa lo metta nel percorso che segue in seguito Yakuza titoli.

Il gioco uscirà il 24 gennaio 2017 per PS4 in America e in Europa. Sega gestisce la localizzazione del gioco internamente, quindi non devi preoccuparti che i tipi SJW facilmente attivati ​​rovinino l'immersione o cambino il dialogo per dire qualcosa che non è così.

C'è anche una speciale edizione di lancio "Business" pre-ordine che contiene un porta biglietti da visita in acciaio inossidabile con un elaborato disegno del drago demone Yakuza sul davanti e sul retro (e sembra così tosto che è il genere di cosa che potresti comprare per il titolare della carta da solo), c'è un biglietto da visita bilingue bifacciale per Kiryu e Matima, insieme a una carta hostess.

Si può imparare di più sul gioco pagando una visita al Sito ufficiale.