I funzionari della Corea del Sud costretto a dimettersi Tra 8 Dee corruzione Conspiracy

La Corea del Sud è stata scossa da uno scandalo su larga scala che ha recentemente coinvolto il presidente Park Geun-hye e accuse di corruzione. Dieci alti segretari politici e molti altri funzionari governativi sono stati invitati a dimettersi in quello che potrebbe essere uno dei più grandi scandali della storia politica della Corea del Sud.

Al presidente Park Geun-hye viene anche chiesto di rassegnare le dimissioni da decine di migliaia di sudcoreani in mezzo a una polemica che viene sorvolata dai media.

CNN riferisce che molti cittadini hanno iniziato a protestare per le strade per le dimissioni di Park Geun-hye in seguito alle scuse in onda su 90-secondo che ha lanciato dopo lo scandalo che un gruppo ombra segreto stava facendo il burattinaio al presidente sudcoreano e al suo gabinetto, e che milioni di dollari di profitti erano coinvolti.

Notizie Arirang pubblicato alcune delle riprese delle scuse di Geun-hye.

Siti come CNN e NPR affermano che un'amica coinvolta nel dare consigli alla Park sui suoi discorsi aveva anche accesso a materiale governativo riservato e stava incanalando denaro verso i canali privati. La mediatrice in questione sarebbe Choi Soon-sil, che per la prima volta venne alla luce in questa cospirazione quando le persone iniziarono a indagare sulla frequenza di sua figlia in un "prestigioso" college per donne chiamato Ewha University.

Secondo National Public Radio, Radio Pubblica, la gente ha iniziato a notare discrepanze con la figlia di Choi - come ricevere un trattamento preferenziale e ottenere voti incomprensibilmente alti con credito extra. Ciò ha indotto le persone a iniziare a indagare sui legami finanziari con la figlia di Choi e la scuola, e poi a Choi stessa.

Come tutti gli scandali comuni, gli investigatori hanno iniziato a seguire i soldi, il che li ha portati a Choi Soon-sil, che li ha portati a un computer abbandonato che ha comportato il coinvolgimento del Presidente con Choi. Secondo Il guardiano Choi è stato implicato nella canalizzazione fino a $ 70 milioni da grandi conglomerati in organizzazioni private senza scopo di lucro.

NPR cerca di superare un problema molto più grave, scrivendo ...

“La valutazione di approvazione [del Presidente] ha raggiunto un minimo senza precedenti dell'14 percento e Park's ha ordinato a tutte le 10 dei suoi aiutanti senior di dimettersi, a seguito delle rivelazioni che un confidente non eletto e non nominato stava ricevendo copie anticipate e alterando dozzine di discorsi di politica confidenziale. Hanno portato all'accusa che l'amico è un "burattinaio" segreto e il vero potere dietro "il trono". "

Ma ciò di cui i media non parlano è l'aspetto più bizzarro e bizzarro della storia che coinvolge una cospirazione di quello che alcune persone chiamano lo "scandalo delle Dee 8".

Le immagini sulla cospirazione si stavano diffondendo attorno alle immagini anonime degli utenti coreani, che spiegavano che otto agenti di potere in Corea del Sud, tutte femmine, tiravano le corde per il paese dietro le quinte e avevano l'orecchio del presidente, Park Geun-hye.

All'inizio sembrava stupido, ma NPR e il New York Times alludeva a un'influenza simile a "Rasputin" che aveva l'orecchio del presidente. Questo "Rasputin" è un certo sciamano sudcoreano di una profonda setta religiosa. Choi e il presunto "Rasputin", insieme alle altre dee, presumibilmente stavano controllando il processo decisionale di Park e influenzando la direzione del paese. Il comportamento simile a un culto è stato ulteriormente dettagliato su un blog chiamato Chiedi a un coreano!, dove alcuni individui hanno ipotizzato che Park fosse coinvolto in cerimonie rituali.

Gli informatori presumibilmente avevano segnalato questo tipo di corruzione diversi anni fa, informando il governo e i media su di esso, ma secondo gli utenti anonimi chan, quando gli informatori si sono fatti avanti per la prima volta sulle informazioni le persone non ci credevano. Alcuni utenti hanno dichiarato che questi informatori sono stati incarcerati, ma non ci sono stati rapporti di notizie mainstream per verificare quella parte della storia.

Tuttavia, secondo Bloomberg, a seguito della comparsa di più informatori e rapporti di indagine, hanno affermato che questa organizzazione ombra corrotta potrebbe aver influenzato più di ciò che Park sta lasciando, scrivendo ...

"Il frettoloso indirizzo di Park ha destato sospetti sul fatto che Choi potrebbe essersi intromesso in modo più esteso negli affari del governo, oltre che sull'influenza commerciale sulle imprese. Studenti e gruppi civici protestano, chiedendo un'indagine completa e la risposta di Park sulle accuse ".

Anche la cospirazione chan è stata approfondita da Break.com, che indicava un altro gruppo che potrebbe avere legami con questa corruzione nota come i megaliani, che sono un gruppo di femministe anti-maschili.

Il gruppo femminista radicale è stato brevemente tra le notizie su ciò che alcuni soprannominarono il "#GamerGate coreano". I sudcoreani hanno protestato contro il gruppo, secondo Break.com, dopo che i megaliti hanno cercato di avviare un boicottaggio della compagnia di giochi Nexon sulle rivendicazioni della misoginia patriarcale, che è scaturita da un incidente che coinvolge una voce attrice che si separa amichevolmente dallo studio di sviluppo dopo indossava una maglietta di Megalia e una protesta pubblica ha avuto luogo. Questo particolare incidente è stato coperto da un paio di punti vendita, tra cui siti come Kotaku all'inizio di quest'anno.

Altri siti come Corea Bang coprì anche l'ascesa dei megaliani e il loro femminismo radicale in Corea del Sud, insieme a quarzo, che ha affermato che il gruppo Megalia - che è diventato famoso nel giugno di 2015 - sta combattendo contro la dilagante "misoginia radicata" nella Corea del Sud.

Come sottolineato dal Esporre la CoreaMegalia ha ricevuto la maggior parte delle sue critiche per il suo forte odio verso gli uomini e la sua atmosfera non filtrata, 4chan-like.

Alcuni hanno messo in discussione il motivo per cui il governo non ha messo i megaliani sotto il microscopio e perché non sono stati messi sotto accusa dal Ministero per l'uguaglianza di genere e la famiglia, dato il loro estremo estremismo.

Abbiamo brevemente riferito sul Ministero della parità di genere e della famiglia durante la nostra analisi di come il governo sudcoreano abbia reso sempre più difficile per i giovani giocare ai videogiochi. In effetti, il Ministero per l'uguaglianza di genere ha concentrato la maggior parte del proprio tempo a combattere il porno e i videogiochi. Inoltre, il Ministero della parità di genere e famiglia ha etichettato i videogiochi come uno dei "Quattro mali" quella piaga della società sudcoreana, insieme al gioco d'azzardo e alla tossicodipendenza.

Come sottolinea Break.com, non esiste un reale collegamento concreto tra le otto divinità della cospirazione e i Megaliani, ma molte persone hanno definito l'intera vicenda una trama animata che prende vita.

(Immagine cortesia principale di Corea Press Production)