Huff Messaggio collaboratore di Clinton ha messo in guardia Fondazione corruzione in Perdite di posta elettronica

I colpi duri continuano ad arrivare per la campagna di Clinton. Questa volta una serie di notizie che circondano la corruzione del Democratic National Committee sono emerse insieme ad altri sviluppi che avvengono dietro le quinte.

Le e-mail di Wikileaks del racconto di John Podesta rivelarono che la presidente provvisoria del comitato nazionale democratico, Donna Brazile, aveva ricevuto il municipio e discusso le domande e le aveva fornite a Clinton in anticipo affinché potessero plasmare il messaggio durante i dibattiti.

Secondo CNN Money, dopo che il ruolo di commentatore democratico di Brazile sulla CNN è scaduto a luglio, la rete non ha deciso di rinnovarla. Originariamente il rinnovo è stato posticipato a causa del fatto che Brazile ha assunto la cattedra per il DNC, ma dopo che le e-mail di Wikileaks sono emerse dalla rete e Brazile si è separata per sempre, con Brazile che si è dimessa dal suo ruolo di commentatore democratico alla CNN.

Ma questo è l'ultimo dei problemi.

Secondo un e-mail del collaboratore di Huffington Post ed ex assistente legislativo degli Stati Uniti, il senatore Lloyd Bentsen, Brent Budowsky, la canalizzazione finanziaria della Fondazione Clinton era matura per uno scandalo dovuto al popolo con cui Clinton era coinvolto.

Secondo l' Wikileaks discarica, a marzo 21st, 2015, Budowsky ha scritto al presidente della campagna di Clinton, John Podesta, dicendo ...

“Non è stato edificante per imparare nelle ultime ore che i problemi con donazioni straniere per la Fondazione Clinton continuano, Hillary Clinton è stato ancora facendo discorsi pagati per assumere questa settimana, e Tony Rodham si interpreta perfettamente offerte di estrazione dell'oro in Haiti.

 

“Dal momento in cui la storia e-mail è rotto Io ci sono stato pubblicamente e inequivocabilmente sostenere Hillary Clinton in più modi in più supporti a differenza di molti democratici ea differenza più nei mezzi di comunicazione.”

Budowsky afferma che si tratta di questioni autoprodotte e che il fratello di Hillary e il denaro che entrano nella Fondazione Clinton potrebbero essere la rovina di lei e della campagna, con Budowsky che esorta Podesta a mettere in guardia almeno Clinton sulla pulizia di questi problemi.

Egli dichiara…

“Se c'è una cosa che potrebbe far cadere una candidatura Hillary Clinton è questo ciclo di questioni di denaro di cui ora sto sentendo avvisi rossi, campane forti, segnali di avvertimento, e bandiere rosse e ora sto seriamente incazzato che non c'è una reale possibilità che la sua candidatura e il Pd potrebbero essere distrutti da questi pericoli auto-creato che continuano a proliferare quanto più si ottiene di poter annunciare presumibilmente la sua candidatura.

 

"[...] Sarà megaphoned tutti i media, e le donazioni straniere e pagato discorsi e hustling offerte di miniere d'oro dal fratello sono questioni del tutto legittime che sono auto-creato, e deve auto-corretti prima che sia troppo tardi ... .e io non credo che la Clinton comprendere appieno la grandezza e l'immediatezza del pericolo nell'attuale clima politico e dei media. "

L'e-mail era quasi profetica, se non altro per le sue osservazioni pedante per l'ovvio.

L'FBI erano apparentemente pensando lungo le stesse linee come Budowsky, perché secondo media Ite, L'Ufficio ha voluto lanciare un'indagine completa la Fondazione Clinton per motivi di corruzione, e mentre hanno iniziato le indagini preliminari, che sono stati tagliati corti di interviste piena testimoni, citazioni o attività grand-giuria.

Secondo l' Wall Street Journal, l'FBI ha incontrato la resistenza del Dipartimento di Giustizia, scrivendo ...

"[...] i procuratori anticorruzione del Dipartimento di Giustizia hanno detto all'FBI all'incontro che non autorizzerebbero tecniche investigative più aggressive, come citazioni in giudizio, interviste ai testimoni formali o attività della gran giuria".

L'FBI ha continuato le loro indagini in ogni caso, anche senza il sostegno del Dipartimento di Giustizia. Tuttavia, vice direttore dell'FBI Andrew McGabe presunto è stato chiesto da un alto funzionario del Dipartimento di Giustizia perché stavano ancora indagando la Clinton campagna, e più tardi l'FBI ha detto al Wall Street Journal in via ufficiosa che McCabe poi tramandato l'ordine di cessare le indagini sulla Fondazione Clinton.

Quando la setta anti-corruzione nel più alto ordine del governo prevede la cessazione delle indagini sulla corruzione in un candidato alla presidenza, chi esattamente ti rivolgi per indagare la corruzione? Peggio ancora, se la setta anti-corruzione è corrotto, che si ferma la corruzione?