Valve multato $ 3 milioni per aver ignorato la legge australiana Per quanto riguarda rimborsi

Australiana per la Concorrenza e Consumatori della Commissione citato valvola di nuovo nell'estate del 2014 per motivi di non offrire agli utenti australiani un viale adeguata e conveniente per ottenere rimborsi digitali per i loro acquisti, secondo gli standard delle loro leggi di consumo. Il ACCC ha vinto la causa e dei consumatori circa la corte trovando valvola in colpa di non consentire agli utenti di ottenere rimborsi tramite Steam aggiornato.

Poco dopo la causa originale, tuttavia, Valve ha implementato una politica di rimborso limitata. Tuttavia, ciò non è stato abbastanza buono per il tribunale australiano, soprattutto dopo che hanno interrogato Valve sulle loro politiche e sul perché non hanno implementato la politica di rimborso quando hanno aperto un negozio nel paese sotto. Secondo il Sydney Morning Herald, Il consiglio generale di Valve ha spiegato che non si sono preoccupati di controllare la legge australiana per quanto riguarda gli standard dei consumatori.

Epico. Fallire.

Secondo il giudice Edelman, il giudice che presiede il caso, ha dichiarato ...

"Valve è una società degli Stati Uniti con 2.2 milioni di account australiani che ha ricevuto biglietti 21,124 nel periodo in questione contenente la parola" rimborso "da parte di consumatori con indirizzi IP australiani"

 

"Eppure aveva una cultura in base alla quale formava un'opinione senza la consulenza legale australiana secondo cui non era soggetta alla legge australiana, ed era contento di procedere al commercio con i consumatori australiani senza quella consulenza e con l'idea che anche se fosse stata ottenuta una consulenza che Valve doveva rispettare la legge australiana, il consiglio avrebbe potuto essere ignorato. "

Sono un grande fan di Valve, ma erano morti per i diritti qui. Edelman era perfetto qui.

A causa della negligenza nel considerare le leggi di consumo in Australia, e il fatto che Valve ha cercato di minare le proprie pene, offrendo di pagare solo $ 250,000. Edelman ha deciso di moltiplicare il rigore 12 volte la quantità normale per aver commesso una violazione del diritto dei consumatori. Hanno deciso di carica della valvola $ 3 milioni.

L'ACCC che citava Valve era davvero una cosa rara, perché in realtà ha aperto rimborsi per altri giocatori in altre regioni al di fuori dell'Australia. Quindi, in questo raro caso, il paese noto per la censura e per aver bandito i giochi in un batter d'occhio, in realtà ha fatto qualcosa di utile per una volta che ha aiutato i giocatori a lungo termine. Quindi grazie, Australia.

(Immagine cortesia principale di MasterLegoDude)