Pokemon Prism progetto Shutdown da Nintendo

Immaginate un Pokemon gioco con una quantità abbondante di contenuti. Andare in una nuova regione intera, Pokemon Prism è stato fissato per farvi viaggiare in tutta la regione Naljo, con nuove città e ambienti da esplorare. Molto simile come il classico Oro e argento giochi permettono di tornare a Kanto, Prisma è stata una rom-hack che rivisitare l'altro gioco realizzato dallo stesso creatore, sta per Pokemon Brownla regione di Rijon.

Pokemon YouTube erano eccitati e ansiosi di vedere il prodotto finale. Twitch Plays Pokémon anche preso un andare a qualche mese fa. Un trailer per il gioco sono disponibili sotto.

Con una data di uscita del Natale 2016, tutto sembrava essere una navigazione tranquilla. Fino a ieri sera. In un mondo in cui uranio Pokemon e Un altro remake Metroid 2 prendi l'ascia, il team legale di Nintendo colpisce ancora.

“Mi dispiace a tutti, ma Pokemon Prism è stato cancellato. Grazie per il vostro sostegno," Pokemon Prism sviluppatore Adam Vierra ha dichiarato.

Adam ha lavorato sul suo Pokemon Prism progetto per otto anni - Egli ha detto uno dei suoi più grandi rimpianti  stava facendo un rimorchio (rilasciato in ottobre, ma ora disponibile) per la prossima uscita del gioco, insieme con il pensiero che avrebbe dovuto finirlo prima. Ha pensato che una sorta di intervento legale da parte di Nintendo fosse inevitabile, ma ha comunque scelto di continuare il suo lavoro. "Te lo chiedo per favore, mantieni la calma e non attaccare Nintendo", ha twittato.

Per la prova della situazione, Adam ha pubblicato l'avviso legale He Was trasmessa dalla miriade di rijon.com. Questa è la prima volta che ne vediamo uno direttamente, quindi vale la pena esaminarlo più da vicino.

All'interno del documento, sebbene i nomi e gli indirizzi siano censurati, l'autore chiarisce che stanno lavorando per conto legale di Nintendo of America e Nintendo Co.Ltd. La lettera legale informa le persone di Pokemon Prism che Nintendo ha il diritto di "prendere provvedimenti per impedire ad altri di utilizzare" qualsiasi delle loro proprietà, che in questo caso è Pokemon. Citano il sito web, la pagina Facebook e tutti e tre i loro progetti di gioco (Marrone, Prisma e Rijon) sono stati realizzati senza l'autorizzazione di Nintendo. Poiché il sito si trovava in Australia, citano il Trademarks Act del 1995, le disposizioni del loro Copyright Act e il Competition and Consumer Act del 2010 come violazioni legali che potevano prendere se necessario. Ma offrono allo sviluppatore Prism una via d'uscita; fintanto che non lavora né rilascia alcun suo file scaricabile Pokemon Prism gioco, rimuove il download di Pokemon Brown e Pokemon Rijon Adventures, Disabilita l'accesso del pubblico ai suoi server, e promette di non fare nulla legalmente violazione contro Nintendo di nuovo, Adam finirà bene.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.