Neil Druckmann non è davvero coinvolto con Uncharted: The Lost Legacy's Development

Uncharted The Lost Legacy

Durante un'intervista tra il direttore creativo di Naughty Dog Neil Druckmann e il capo dello studio di Guerrilla Games Hermen Hulst, è stato rivelato che Druckmann non è molto coinvolto nell'imminente partita spin-off di Naughty Dog, Uncharted: The Lost Legacy.

L'intervista video può essere visto qui sotto, dopo che è stato recentemente pubblicato fino oltre il PlayStation Blog.

Mentre si parla di Horizon: Zero Alba, Hulst chiede Druckmann sul suo coinvolgimento con The Lost Legacye Druckmann afferma ...

"No, non sto [dirigendo]. Uncharted: The Lost Legacy - Ho lavorato un po 'con quella squadra per impostare lo schema per la narrazione, per la storia. E poi mi sono allontanato e gli ho lasciato possedere.

 

"È piuttosto bello perché simile a 3 di Uncharted - Non ero davvero coinvolto in quel gioco - posso giocare a Naughty Dog quasi con occhi nuovi. È davvero fantastico. "

 

"[...] Cerco davvero di stare lontano. Faccio un po 'di mentoring con le persone coinvolte in quel progetto, quindi li incontro e mi aiutano nella produzione e nella pipeline, ma sto cercando di tenere il più a lungo possibile per riprodurre le sequenze reali ".

È un'interessante svolta di eventi dato che Neil Druckmann e Bruce Strayley sono stati i volti di Naughty Dog durante The Last of Us Uncharted 4. Qui, Druckmann riconosce di essersi arretrato rispetto ai doveri di regia e di scrittura e ora fondamentalmente sta solo aiutando le persone ad aiutare con i blocchi stradali durante la fase di produzione del gioco, ma in realtà non aiuta lo sviluppo stesso.

Io sicuramente chiedo quanto questo cambierà il risultato del gioco, dato che gli altri due registi hanno assunto la posizione di testa?

Secondo una caratteristica su game Informer, Kurt Margenau e Shaun Escayg sono i due protagonisti creativi Uncharted: The Lost Legacy. Quindi vedremo probabilmente un tono, un ritmo e una rappresentazione completamente diversi rispetto ai personaggi Uncharted 4.

Per essere onesti, io in realtà preferito Uncharted 3 più lontano di Uncharted 4. Quindi se Uncharted: The Lost Legacy si avvicina al primo su quest'ultimo, ne sarò felice. E poiché Druckmann ha ammesso di non essere coinvolto molto 3 di Uncharted sviluppo, proprio come lui non è coinvolto molto con The Lost Legacy, forse c'è speranza che questo gioco imminente sia divertente in realtà, al contrario di essere un noioso, pieno di drammi.

Un'altra cosa interessante cresciuto nel video è che Aloy era composto da tre persone, l'artista parkour ,. Ashley Burch e l'attrice olandese Hannah Hoekstra. Questo è stato rivelato in origine un mese fa, come riportato da spingere Piazza, Dove hanno confrontato il modello in-gioco per Hoekstra, e si possono vedere i risultati qui sotto.

È incredibile per me quanto virili abbiano fatto sembrare Aloy in-game. Le allargarono la mascella, spinsero gli occhi più vicino al naso del naso, si strinsero la fronte, ispessirono le sopracciglia, allungarono il mento, le ingrossarono il collo, tese le orecchie, le sporgevano le guance e allargarono la testa.

È solo un'altra istanza di sviluppatori occidentali che prendono donne vere e poi cercano di abbellire loro perché ovviamente i personaggi dei videogiochi non dovrebbero essere belli come le donne della vita reale. Che modo carino di svalutare la bellezza della vita reale di qualcuno.

Comunque, Uncharted: The Lost Legacy è previsto per il rilascio il 22 agosto 2017 per PS4 e PS4 Pro.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.