Dragon Ball FighterZ sarà 60fps; Utilizza l'FPS di Anime per le sequenze dei cutscene

Dragon Ball FighterZ

C'è un nuovo video di gioco di mezz'ora con Bandai Namco e Arc System Works Dragon Ball FighterZ. Gli sviluppatori hanno parlato del design del gioco, del sistema di combattimento, dello stile dell'arte e del modo in cui le lotte avvengono con tassi di frame variabili progettati per simulare il classico spettacolo televisivo animato.

La demo che era in mostra presentava sei dei personaggi giocabili, tra cui Majin Buu, Goku, Perfect Cell, Gohan, Frieza e Vegeta.

Gli sviluppatori riescono a leggere molte delle risposte nel video, parlando molto velocemente. Tuttavia, spiegano che il gioco gira a 60 fps solo fino a quando non vengono riprodotte alcune cut-scene dinamiche in stile anime e quindi il frame-rate scenderà per corrispondere al tipico frame-rate anime di 24 fps [Aggiornamento: originariamente l'articolo affermava che il tipico il frame rate dell'anime era di 30 fps ma è stato cambiato a 24 fps]. Il gameplay effettivo sarà sempre a 60 fps, quindi non devi preoccuparti di perdere la latenza di input durante quelle sequenze in stile anime che si svolgono durante la partita.

Dopo i primi sette minuti, il commento si ferma e poi finalmente arriviamo a sapere come il gioco suona nella sua piena gloria gloriosa, che puoi controllare sotto cortesia di ZeroDown Gaming.

Il rimbalzo tra i diversi frame-rate è praticamente indistinguibile a occhio nudo. Tuttavia, sembra decisamente estremamente fantastico quando lo vedi in movimento perché è così fluido e fluido e la transizione non è affatto evidente.

Inoltre impariamo che Namek avrà due stati diversi, tra cui il Namek standard e quando il pianeta si stava spezzando quando Frieza distrusse il nucleo. È possibile attivare la versione distrutta di Namek dopo aver finito un avversario con uno speciale, che causa il livello di alterazione.

Le lotte 3-on-3 mi ricordano una versione turbo-speed King of Fighters 2000, Dove squadre di tre avrebbero affrontato l'uno contro l'altro.

Sebbene Guilty Gear XRD è uno dei migliori giochi di combattimento di Arc System Works mai realizzati da un punto di vista visivo, in realtà penso che il sistema anime-shader e la configurazione dell'animazione dei fotogrammi chiave siano effettivamente Dragon Ball FighterZ molto più. Sembra quasi che l'anime abbia preso vita, e non costa neanche lontanamente quanto disegnare a mano i personaggi in 2D.

È possibile cercare Dragon Ball FigherZ da lanciare all'inizio del 2018 per Xbox One, PS4 e PC.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.