Casey Hudson prende il controllo di BioWare dopo un Mass Effect Andromeda Disaster

Casey Hudson BioWare Direttore Generale

Casey Hudson, l'ex game director di Mass Effect 3 e un membro residente di BioWare che ha lasciato l'azienda tre anni fa, è tornato. Non è appena tornato a BioWare, ora è alla guida dell'azienda come direttore generale dopo che Aaryn Flynn si è sorprendentemente dimesso dal suo ruolo.

In un post sul blog, Flynn ha spiegato che dopo anni 17 ha "contemplato i cambiamenti" nella sua vita e che quando ha scoperto che Hudson era di nuovo interessato ad assumere le sue funzioni in BioWare, Flynn ha obbligato ...

"Ho pensato a dei cambiamenti nella mia vita per un po 'di tempo, ma quando ho saputo che Casey aveva confermato di essere all'altezza del compito, mi sono reso conto delle opportunità che ci aspettavano. Nelle prossime due settimane lavorerò con lui per aiutarlo a raggiungere il suo scopo e fare la mia parte per farlo diventare il miglior GM possibile ".

Hudson ha lasciato BioWare poco dopo il fallout del Mass Effect 3 fine, qualcosa che è stato ampiamente trattato da knowyourmeme.

Come regista del gioco e front-man per PR, Hudson ha preso tutta la forza del giocatore dal ritorno alla debacle finale, difendendo il gioco ad ogni turno fino a quando lui e il resto di BioWare, alla fine hanno ammesso che il finale non era sufficiente e che un il DLC con estensione estesa verrà rilasciato per spiegare ulteriormente cosa è successo.

I fan non erano ancora contenti.

Di nuovo in 2014 Hudson è partito da BioWare mentre il lavoro si intensificava Mass Effect: Andromeda. Per chiunque non abbia tenuto traccia delle notizie, Mass Effect: Andromeda è stato un fallimento critico per quanto riguarda gli standard di qualità, dato che era tecnicamente e tematicamente inferiore all'originale Mass Effect trilogia in quasi ogni modo, ma il combattimento in terza persona.

Lo sviluppo era impantanato in controversie ancor prima che i giocatori giocassero con le mani su un controller. Aaryn Flynn è stato al centro di una particolare ricaduta polemica che coinvolge l'ex game designer di BioWare, Manveer Heir, che ha fatto una serie di commenti razzisti che hanno portato alla pubblicazione di Mass Effect: Andromedaed Heir affermò che Aaryn Flynn, l'allora direttore generale di BioWare, lo sosteneva nelle sue opinioni razziste.

Questo aveva persone che chiedevano il lavoro sia di Flynn che di Heir. Subito dopo Mass Effect: Andromeda è diventato oro, Manveer Heir via partiti da BioWare.

Al momento non ci sono piani per il follow-up sequel o DLC per Mass Effect: Andromeda, con EA che lascia la serie a secco.

Hudson, tuttavia, sarà incaricato di dirigere la società mentre tentano di rimbalzare dalla macchiatura che hanno sofferto per mano dello studio BioWare Montreal. Molti giocatori non erano contenti del supporto pubblico di SJWism da parte dello staff di BioWare al lavoro Andromeda, e sono stati ulteriormente dispiaciuti quando hanno trovato quei Guerrieri della Giustizia Sociale che parlano punti e centro durante l'esperienza di gioco.

D'ora in poi EA terrà d'occhio BioWare, secondo il CEO Andrew Wilson. Con Hudson di nuovo in loop, ora sarà incaricato di garantire che lo studio produca Inno di gradimento di EA. È possibile che i suoi tre anni sabbatici da BioWare facessero parte del peso maggiore delle ricadute Mass Effect 3 polemiche, e ora è parzialmente tornato nelle buone grazie della compagnia mentre tenta di raddrizzare la nave e potenzialmente ricondurle a diventare di nuovo una compagnia di successo.

Tuttavia, ci vorrà un sacco di sforzi e tempo per riconquistare la fiducia dei giocatori dedicati che attualmente vedono Hudson come l'uomo che offusca Mass Effecte come BioWare Montreal come lo studio che l'ha ucciso.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.