Destructoid consente a Jed Whitaker di seguire una serie di articoli controversi

Jed Whitaker GamerGate

Jed Whitaker recentemente ha portato su Twitter per proclamare che è stato "licenziato" da Destructoid. Afferma che il nuovo proprietario di Destructoid sta diventando amichevole con #GamerGate e che preferirebbe offrire i suoi servizi altrove.

Dato il limite di caratteri 150 su Twitter, Whitaker ha scritto la sua missiva di partenza e poi l'ha incollata come immagine sulla rete dei social media.

Se non sei in grado di leggere il testo, Whitaker scrive ...

"Destructoid ha trovato la scusa che stavano cercando per" licenziarmi ", che è un modo ricco per dire di smettere di lasciarmi scrivere lì essenzialmente per nessuna retribuzione.

 

“Non posso parlare per tutti, ma non sono stato pagato per scrivere lì da oltre un anno da quando il team di Dtoid UK è stato licenziato. A parte il bonus di visualizzazione della pagina.

 

"Hanno cercato di trovare una ragione per liberarmi di me da quando il sito è stato acquistato e ho scritto qualcosa che ha incazzato GamerGate, un gruppo di odio di cui il nuovo CEO si è apertamente coinvolto su Twitter.

 

“Onestamente, sono sollevato. Semmai questo può spingermi ad andare da qualche parte che effettivamente mi supporta, o semplicemente prendermi del tempo per me stesso ".

Secondo l' rapporto dell'FBI, non c'era alcuna prova che #GamerGate sia o sia stato un gruppo di odio.

Whitaker menziona che a un certo punto stava facendo $ 300 al mese a Destructoid e che il bonus di visualizzazione di pagina era piuttosto piccolo dato che era 50 centesimi per ogni visualizzazione 1,000.

Afferma che la gente lo vedrà in giro in altri siti. Coloro che hanno supportato Jed Whitaker e la sua scrittura hanno offerto le loro condoglianze e auguri su Twitter.

Nel frattempo, tuttavia, molti erano felici che Whitaker fosse andato via da Destructoid Kotaku in azione.

Whitaker era spesso l'argomento di discussione quando scriveva contenuti volutamente provocatori che inducevano le persone ad archiviare il contenuto di Destructoid, come il momento in cui lui importati Dead or Alive Xtreme 3 solo per perpetuare la narrativa sui giocatori sessisti, o paragonando quelli che godevano Valkyrie Unità: Bhikkhuni ai pedofili; un paragone che ha ottenuto una risposta dall'editore di Destructoid, Niero Gonzalez, che ha modificato il rivedere, scrivendo ...

“Non stiamo più trasmettendo storie che contengano la parola pedofili, nemmeno per scherzo. I commenti qui sotto sono molto, molto fuori dal tema dei videogiochi, quindi mettiamolo a letto, eh? Inoltre, vale ovviamente la pena ricordare che ci piace questo tipo di gioco. Per prima cosa riconosco che alcuni giochi sono spazzatura, ma può essere preziosa spazzatura cerebrale ".

Quell'articolo è solo un piccolo esempio dei misfatti di Whitaker agli occhi della comunità di gioco. DeepFreeze.it, il database finanziato da #GamerGate che tiene traccia degli illeciti dei giornalisti, ha un paio di voci riguardanti il ​​sensazionalismo di Whitaker su argomenti come l'affermazione che Fire Emblem: Fates ha incoraggiato la terapia di conversione gay ed è stato anche uno dei tanti media che hanno contribuito a promuovere un'indagine di ricerca screditata sui giocatori adolescenti maschi e sul sessismo. Puoi leggere l'intero profilo di Jed Whitaker sopra DeepFreeze.it

Destructoid è stato nel mirino di #GamerGate per un po ', con molte persone che volevano che il sito funzionasse meglio poiché era uno dei loro punti caldi per le notizie sui giochi. L'editore Niero Gonzalez si è impegnato con la comunità e ha cercato di trovare modi per migliorare gli standard di qualità del sito, incluso l'aggiornamento delle politiche etiche, il rafforzamento del controllo dei contenuti e il tentativo di affrontare articoli che non soddisfano tali standard, cosa che è accaduta di recente quando Jonathan Holmes ha tentato di coprire il compositore Alex Mauer tralasciando intenzionalmente i dettagli chiave riguardanti la situazione di Mauer ha presentato più false dichiarazioni DMCA contro gli sviluppatori di Starr Mazer: DSP e River City Ransom: Metropolitana.

(Grazie per la Burch notizia punta)