Bethesda ha apparentemente rimosso tutti i bloatware dal club di creazione di PC

È stato segnalato da diversi utenti che Bethesda ha rimosso tutte le forme di bloatware dalla versione PC di Creation Club. Nessuna parola sulla cessazione dell'estensione dei file per PS4 e Xbox One è emersa, ma questo significa che il tuo gioco di Skyrim e Fallout 4 su PC non dovrebbe espandersi senza il tuo consenso.

Ciò che renderebbe questa situazione molto migliore è se Bethesda creasse il Creation Club come un programma autonomo che dovevi scaricare e collegare al tuo gioco di Skyrim or Fallout 4. Inoltre, sarebbe intelligente rendere il Creation Club in possesso di mod di merito che sono come grandi espansioni che non si possono trovare da nessun'altra parte.

Purtroppo, nessuno dei precedenti è venuto a buon fine, ma in piedi come un po 'di buone notizie e cattive notizie è che le persone su PC non dovranno più preoccuparsi dei loro giochi di Skyrim e Fallout 4 espandendo con contenuti indesiderati come prima, ma c'è un problema.

Guardando prima le buone notizie, Bethesda ha apparentemente mantenuto la parola che i giocatori PC saranno liberi da bloatware, tuttavia il problema più grande è che il Creation Club è ancora lì e occupa spazio con i suoi precedenti aggiornamenti.

Vuoi ulteriori prove? YongYea esamina il caso e quanto spazio gli utenti di PC stanno perdendo in base all'ultima azione di Bethesda:

Come notato nel video, non penso che i giocatori di console (PS4 e Xbox One) possano sfuggire a questo (bloatware) a causa di leggi obbligatorie che impongono l'applicazione di questa azione a tutti i proprietari di console che possiedono Skyrim or Fallout 4. Questo è ulteriormente spiegato bethesda.net sul secondo post, sulle ultime FAQ.

Prima di uscire, la buona notizia è che lo stesso Cartogriffi che ha scritto i due post delle FAQ su August 24th presenti nel link sopra, ha anche preso un'altra parte di bethesda.net forum oggi per spiegare le seguenti informazioni:

"Stiamo anche valutando i modi per mitigare l'impatto delle patch frequenti su applicazioni come lo script extender".

Questa è una buona notizia in quanto il team SKSE-64 Bit non dovrà creare build di soluzioni frequenti per adattarsi a eventuali modifiche apportate dal Creation Club, il che dovrebbe aiutare lo sviluppo alfa dello script extender.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.