Rick Santorum cerca di incolpare i videogiochi dopo le riprese di Las Vegas
Rick Santorum

Durante un dibattito sul controllo delle armi alla CNN in seguito alle riprese di massa a Las Vegas, il politico Rick Santorum ha deciso di reindirizzare la conversazione dal controllo delle armi verso film e videogiochi di Hollywood causando violenza nella vita reale.

Quando l'ex governatore Jennifer Granholm ha iniziato a trivellare Santorum e la destra su come un solo disegno di legge non fosse sufficiente a frenare la violenza armata in America, Santorum ha deciso di trascinare l'argomento in un equivoco deadzone sollevando un tema caldo dagli 1990: violenza nei videogiochi .

Parlando l'un l'altro, Santorum ha tentato di affermare che più studi hanno dimostrato che la violenza dei videogiochi ha influenzato la violenza nella vita reale. È possibile visualizzare la clip di otto minuti trasmessa su CNN per gentile concessione di un nuovo caricamento da parte di YouTuber Mason Walsh.

Mediaite ha pubblicato la trascrizione dell'argomento di Santorum, in cui ha ripetutamente cercato di incolpare i videogiochi durante il dibattito. Santorum ha dichiarato ...

"Violenza in televisione e videogiochi - c'è una montagna di prove là fuori, prove psicologiche, su cosa stiamo facendo ai nostri giovani con questi videogiochi, videogiochi violenti, e non si sente mai la sinistra che cerca di inseguire Hollywood o il mercato dei giochi. Non è mai coinvolto in questa discussione. Dov'è la soluzione? Eccoci qui. Dov'è la soluzione? "

In realtà, la Sinistra ha attaccato i videogiochi senza sosta da 2012, soprattutto perché i videogiochi sono sessisti e misogini. Hanno anche aumentato i loro sforzi in 2014, che è quello che alla fine ha generato #GamerGate.

Ciò che Mediaite non ha compreso nella citazione - ed è stato in qualche modo soffocato dalle voci sovrapposte - è stato quando Santorum ha tentato di dire che il motivo per cui i videogiochi e i film di Hollywood non sono messi sotto il microscopio è dovuto alla quantità di denaro portano dentro, rendendoli così esenti da controllo.

È vero che il settore dei giochi è stato valutato a livello mondiale a $ 91 miliardi in 2016, come riportato da Venture beat. Tuttavia, questo ha poco a che fare con le riprese di Las Vegas, soprattutto perché non puoi usare i videogiochi per uccidere un altro essere umano ... a meno che tu non usi il DVD, il CD o il disco Blu-ray come una sorta di lama.

Santorum ha tentato di intercettare i videogiochi nella discussione almeno tre volte durante la clip di otto minuti, ma è stato urlato da Jennifer Granholm e dagli altri panelisti che volevano mantenere la discussione incentrata sul controllo delle armi in America. Granholm ha saggiamente accennato al fatto che il Giappone ha accesso agli stessi importi - se non di più - di media violenti e videogiochi, ma le morti per violenza armata sono state inferiori a 100 all'anno per quasi 15 anni in una nazione di oltre 127 milioni di persone , come documentato da GunPolicy.org.

La deferenza da parte di Santorum del dibattito sul controllo delle armi contro i videogiochi violenti è stata una tattica comune utilizzata dai repubblicani per decenni. Anche se più rapporti di ricerca mostrano che i videogiochi non ti fanno violento or sessistai videogiochi sono diventati il ​​capro espiatorio di alcuni politici ogni volta che viene fuori il tema della violenza armata, quasi identico a come i democratici amano incolpare videogiochi di "cultura dello stupro", sessismo e misoginia, anche se quelli che commettono regolarmente atti atroci contro le donne nel pubblico riflettore hanno per lo più stato maschio femministe che non sono nemmeno dei veri giocatori.

Chi Sono

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!