Rupert Myers, Anti-GamerGate e giornalista britannico GQ licenziato per cattiva condotta sessuale
Rupert Myers GamerGate Fired

Rupert Myers, alleato del movimento femminista maschile, un critico anti-GamerGate, e un ex giornalista freelance per la versione britannica di GQ Magazine è stato licenziato a 19th, 2017 di ottobre dopo che le accuse di cattiva condotta sessuale sono emerse da un'altra giornalista. Rupert Myers, laureato presso l'Università di Cambridge, è anche un giornalista collaboratore di The Telegraph, The Guardian e Spectator.

Kotaku in azione B-volley-Ready cronaca la caduta alla dannazione di Myers che inizia con l'ammissione di essere una vittima di molestie sessuali da parte del giornalista, Kate Leaver. Ha espresso attraverso a numero of tweet l'evento che ha avuto luogo coinvolgendo Rupert Myers, scrivendo ...

"Ok, ecco qui. Non ho raccontato questa storia perché ho ascoltato la voce che mi diceva che "non era così male" o "di cui valeva la pena parlare" ... Quando mi sono trasferito a Londra, volevo fare amicizia. Ho incontrato [Rupert Myers] su Twitter e ho accettato di andare per quello che pensavo fosse una bevanda amichevole.

"Ero molto chiaro sul fatto di non essere interessato a lui in modo romantico o sessuale, una volta che l'argomento era stato sollevato. Ho suggerito di essere amici. Ha detto "Ho abbastanza amici, preferirei fotterti" e mi ha costretto ad uscire fuori da un pub a Fitzrovia. "

In risposta, Rupert Myers ha tranquillamente inviato a Leaver delle scuse tramite un messaggio diretto. Il giornalista GQ ha quindi provveduto a cancellare il suo intero account Twitter prima che le prove e gli archivi potessero essere fatti dei suoi commenti [e possibilmente delle trasgressioni].

Leaver non è stato impressionato da questo giro di eventi e ha pubblicato le scuse di Rupert online con alcuni commenti di follow-up ...

Leaver poi ha scritto ...

"Ora sento che questo genere di cose è il suo MO, che ha molestato sessualmente molte donne e che il suo comportamento è un segreto aperto. Tutto ad un tratto, la mia esperienza assume un nuovo peso. Oggi si è scusato per il suo comportamento "subottimale". Non è abbastanza.

"Ho appena ricevuto un" Mi dispiace Kate "di DM, che non è abbastanza. Le scuse sono deboli e si ispirano solo all'umiliazione pubblica e alla paura delle conseguenze. Questo è un microcosmo di Weinstein. Chiunque sia stato molestato da quest'uomo o da qualsiasi altro, sono accanto a te. Avanti e fuori. "

La paura delle conseguenze era preveggente degli eventi futuri, poiché poco dopo GQ inviò dichiarazioni ai giornalisti inquisitori che Rupert Myers era stato licenziato.

Se non riesci a leggere il messaggio, afferma ...

"Essendo stato informato di alcune accuse contro Rupert Myers, British GQ può confermare che ha rescisso il suo accordo freelance con lui, con effetto immediato. Non è più il corrispondente politico di GQ "

Come nel solito caso di questa situazione, i giocatori sono stati pronti a scoprire se Myers era un alleato femminista maschio o un critico anti- # GamerGate. Si scopre che era entrambi.

Puoi cerca su Twitter per scoprire che Myers è stato precedentemente coinvolto in molte conversazioni su #GamerGate, ma i suoi commenti sono stati cancellati con il suo account ma quelli che è stato taggato nelle conversazioni riguardo all'argomento sono ancora disponibili per la visualizzazione.

Inoltre, Myers aveva scritto un articolo su Agosto 31st, 2016 denigrando Milo Yiannopoulos e #GamerGate, chiamando i sostenitori del movimento per una migliore etica nel giornalismo "abitanti della cantina" ....

"Oggi [Milo] afferma di essere un campione per i giocatori sconvolto dal fatto che le donne siano coinvolte nei giochi per computer, avendo visto l'enorme opportunità di fama presentata dal movimento #gamergate. Gli abitanti del seminterrato avevano bisogno di una voce articolata e sapiente per vestire la loro misoginia in qualcosa di simile alla rispettabilità intellettuale, e Milo diede loro questa possibilità. "

Myers era anche un tipico alleato femminista maschile, scrivendo un pezzo contro gli attivisti per i diritti degli uomini Dicembre 21st, 2016 intitolato "Gli attivisti per i diritti degli uomini sono idioti che vivono nelle caverne", completando il pezzo con le seguenti affermazioni ...

"I negatori dell'argomento principale del femminismo - che alle donne viene dato un pessimo affare - sono su una terra piatta. Gli uomini sono stati in grado di affermare il loro dominio fisico sulle donne, più in grado di ucciderli e sopprimerli. Ciò ha portato a secoli di disuguaglianza e oppressione, ma lentamente, l'arco si piega verso la giustizia. Solo un abitante delle caverne, intimidito dal concetto di uguaglianza, lo vedrebbe come una brutta cosa ".

Altri critici anti- # GamerGate e femministe maschili uscite

Myers si unisce a molte altre femministe maschili e ai critici e giornalisti anti-# GamerGate che sono stati anche lanciati e licenziati per cattiva condotta sessuale negli ultimi tempi. Infatti, sono stati licenziati e scoperti una volta che #GamerGate è morto, poiché molti sembravano usare le loro critiche dell'hashtag come un modo per mascherare i loro misfatti, che è ciò che Devin Faraci è stato ascritto fino a quando è stato eliminato e licenziato.

Era anche Vice e giornalista The Guardian, Sam Kriss recentemente licenziato per accuse di aggressione sessuale. Kriss era anche un appassionato critico anti-# GamerGate. Anche Matt Hickey, ex giornalista di Forbes, è stato arrestato, accusato e citato in giudizio più account di stupro... ed era anche un appassionato critico anti-# GamerGate.

Altre critiche maschili e anti- # GamerGate come i critici Anche Joss Whedon è stato visitato, insieme al creatore di Honest Trailer Andy Signore, l'ultimo dei quali era licenziato per cattiva condotta sessuale.

L'elenco delle femministe maschili e dei critici anti-GamerGate che si sono schierati contro la rivolta dei consumatori che tentavano di riportare l'etica nel giornalismo stanno dimostrando che sono proprio le persone che #GamerGate desiderava uscire dall'industria dei media a causa della loro inclinazione ad essere corrotte.

Finora The Telegraph e The Guardian non hanno dichiarato quale sarà l'impiego di Myers nei loro punti vendita. Aggiorneremo la storia quando saranno disponibili maggiori informazioni.


[Aggiornare:] La co-editrice della Spoon, Jane Merrick, ha annunciato che Rupert Myers è stato licenziato.


[Aggiornamento 10/20/2017:] Il think tank in cui Rupert Myers ha contribuito con la sua esperienza legale ha anche preso le distanze dal giornalista ormai caduto in disgrazia. Guancia legale sta segnalando ...

"Il presunto comportamento è chiaramente inaccettabile e sbagliato. Bright Blue sta rivedendo la relazione a lungo termine di Rupert Myers con noi, ma nel frattempo non è un membro associato dell'organizzazione. "

(Grazie per la notizia punta Lyle)

Chi Sono

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!