EA progetta di acquisire più aziende nel futuro

Electronic Arts è stata molto nelle notizie di recente. Ebbene, l'azienda vuole fare più notizia attraverso il suo discorso più recente durante la UBS Global Technology Conference 2017 a San Francisco, in California, dove hanno rivelato che hanno in programma di effettuare ulteriori acquisizioni nel prossimo futuro. Secondo il direttore finanziario di EA, Blake Jorgensen, la società ha in programma di acquisire altre società ... presto.

L'acquisizione di una società può avvenire sotto il radar e può essere rapida senza un sacco di gente, pur sapendo che l'acquisizione è avvenuta. Su molti account ciò accade frequentemente quando un'azienda raggiunge un livello di crescita considerato significativo da altri grandi conglomerati e investitori.

Ebbene, EA non è una piccola azienda e, nel complesso, la pratica aziendale è diventare sempre più grandi, di successo e attrarre gli altri per trarre profitto. Inoltre, l'atto di acquisizione può danneggiare o aumentare le entrate per un'azienda, ma la maggior parte mira a quest'ultima ... se le carte vengono giocate correttamente.

Grazie a businesswire.com lo apprendiamo su EA relazioni con gli investitori e detentore di azioni portali web che Blake Jorgensen, CFO dell'azienda, vede come "altri studi" che potrebbero diventare sotto-scala nel tempo e vorranno far parte di una "grande organizzazione".

La dimensione sempre crescente di EA significa che un'acquisizione sia su grande che su piccola scala è più che possibile e, come documentato nei collegamenti sopra, descrive in dettaglio come EA cerca di mantenere buone relazioni con "tutti" nel settore, il che potrebbe significare un nome ben noto è nel mirino di EA per l'acquisizione.

Inoltre, l'azienda e Jorgensen vogliono intensificare alcuni settori e credono che si possa fare “attraverso acquisizioni”.

Il mio problema, tuttavia, è che se EA acquisisce un'altra società, cosa c'è di più da aumentare quando continua a chiudere gli studi già con il marchio Electronic Arts? E non è che EA abbia una grande concorrenza al di fuori di Activision e Ubisoft, quindi non c'è nulla che intacchi le loro possibilità di crescita oltre ai loro errori.

Ad ogni modo, chi pensi che EA stia pianificando per l'acquisizione?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.