Com'era l'articolo?

1516670cookie-checkGothamist, DNAInfo Shut Down di Founder After Journalists Join Union
Caratteristiche
3 novembre 2017

Gothamist, DNAInfo Shut Down di Founder After Journalists Join Union

TD Ameritrade proprietario e fondatore di Gothamist e DNAInfo, Joe Ricketts, ha recentemente chiuso sia DNAInfo che Gothamist - organizzazioni di notizie locali che hanno raggiunto 9 milioni di persone ogni mese e hanno raccolto più di 15 milioni di visite - dopo che i giornalisti si sono uniti a un sindacato.

Fortune sta segnalando che i giornalisti di 115 sono stati messi fuori servizio e che le reti di notizie locali per New York, Los Angeles e Chicago sono state chiuse a causa del negozio di chiusura di DNAInfo e Gothamist.

Tutti gli articoli delle reti sono stati resi inaccessibili, impedendo a milioni di persone di essere in grado di cercare, fare riferimenti incrociati o ricerche su storie pubblicate attraverso la rete di siti da 2009. Tutti i link sui siti ora reindirizzano a una dichiarazione del fondatore e CEO, Joe Ricketts, che ha scritto in un articolo pubblicato su Novembre 2nd, 2017...

“Oggi ho preso la difficile decisione di interrompere la pubblicazione di DNAinfo e Gothamist. Raggiungere questa decisione non è stato facile e non l'ho preso alla leggera.

 

“Ho fondato DNAinfo nel 2009, in un momento in cui poche persone investivano in società di media. Ma credevo che esistesse un'opportunità per costruire un'azienda di successo che avrebbe riportato notizie e informazioni imparziali sul quartiere. Erano storie che non venivano raccontate e poiché credo che le persone si preoccupino profondamente delle cose che accadono dove vivono e lavorano, ho pensato che avremmo potuto creare un pubblico ampio e fedele che gli inserzionisti vorrebbero raggiungere ".

 

“[…] Ma DNAinfo è, in fin dei conti, un business e le aziende devono avere successo economico se vogliono resistere. E anche se abbiamo compiuto importanti progressi verso la trasformazione di DNAinfo in un business di successo, alla fine, tale progresso non è stato sufficiente a sostenere l'enorme sforzo e le spese necessarie per produrre il tipo di giornalismo su cui è stata fondata l'azienda ".

Secondo l' New York Times, questo arriva letteralmente pochi giorni dopo che i giornalisti di entrambe le organizzazioni si sono uniti a un sindacato, anche contro i volenterosi desideri di Ricketts che non si uniscono a un sindacato.

In effetti, i lavoratori si unirono al sindacato mentre Ricketts combatteva attivamente contro questa manovra. Ha anche scritto una nota dicendo ...

"Finché sono i miei soldi a pagare per tutto, intendo essere io a prendere le decisioni sulla direzione dell'azienda".

A ottobre 27th, 2017 i giornalisti di DNAInfo e Gothamist si sono uniti al sindacato. A novembre 2nd, 2017 Ricketts ha bloccato entrambe le reti e bloccato i giornalisti dall'avere accesso ai loro lavori precedenti.

È piuttosto bizzarro perché entrambe le organizzazioni stavano ancora producendo contenuti poche ore prima della chiusura, inclusi rapporti sulle crescenti tensioni razziali a New York contro gli ebrei.

 

 

Altri come Max Rivlin Nadler hanno colto l'occasione per ripubblicare alcuni articoli di Gothamist in formato immagine su Twitter come mezzo per preservare il contenuto del sito.

Secondo la giornalista di DNAInfo Katie Honan, ha detto al New York Times che entrare a far parte del sindacato non significava tentare di "mandare in bancarotta" Ricketts, ma garantire il futuro del giornalismo a coloro che volevano di più come carriera che come semplice incarico. -college hobby ...

"Nessuno sta cercando di far fallire nessuno", ha detto. "Vogliamo solo avere la capacità di negoziare le cose, e non necessariamente i soldi. Se questo è il futuro del giornalismo, dovrebbe essere una carriera per le persone, non un hobby da postino. "

Con la chiusura improvvisa e improvvisa dei siti Web, sembra che Ricketts non pensasse che le carriere dei giornalisti valessero qualcosa di più di un passatempo hobbistico.

(Grazie per la Bitterbear notizie punta)

Altre caratteristiche