Legend Of Zelda: BOTW è il gioco dell'anno ... Grazie al cielo

La leggenda di Zelda GOTY

Gli SJW nei media hanno controllato ciò che le persone vedono, ascoltano e pensano nell'ultimo mezzo decennio. Hanno distorto le notizie, creato cultura oltraggiosa e hanno tentato di rovinare molte vite sulla base di falsità e sofisticazione delle vittime. Questo tipo di tumore sociopolitico si diffuse da tutto il panorama dei media e riuscì persino a paralizzare i media entusiasti del settore dei giochi. Per fortuna, questo tumore non ha paralizzato The Game Awards 2017 (troppo) e The Legend of Zelda: Breath of the Wild è riuscito a venire come il gioco dell'anno per 2017.

La competizione consisteva in un altro titolo Nintendo, Super Mario Odyssey, Horizon: Zero Dawn, Persona 5 e Battlegrounds di PlayerUnknown.

Geoff Keighley ha fatto gli onori di annunciare i nominati a seguito di un'orchestra sinfonica che ha suonato attraverso ognuna delle canzoni tematiche nominate, e per fortuna, The Legend of Zelda: Breath of the Wild vinto.

Non stavo completamente facendo il tifo per Breath of the Wild, ma mi stavo decisamente facendo il tifo Orizzonte: Zero Dawm e Battlegrounds di PlayerUnknown. Ammettiamolo, il titolo multiplayer di Bluehole è ancora un pasticcio glitch, incompiuto. È imbarazzante dire che il miglior gioco dell'anno è incompiuto.

Tuttavia, sarebbe stato ancora peggio se un gioco come Horizon vinto semplicemente perché ha colpito tutti i veri checkpoint sociopolitici. Ciò avrebbe dimostrato che tutti i giudici erano influenzati molto dall'agenda del Guerriero della giustizia sociale.

Sorprendentemente, questo significa che la maggior parte degli 50 o giù di lì professionisti del settore, giornalisti e influenze sui contenuti apparentemente non hanno bevuto il SocJus Kool-Aid e hanno deciso di votare per un gioco basato sui suoi meriti piuttosto che sul suo messaggio politico. È un chiaro passo in avanti rispetto alla debacle di 2014 in cui i giornalisti del gioco hanno fatto il giro del carro, difendendo pratiche non etiche come pubblicare una copertura positiva in cambio di sesso, perché l'etica nel giornalismo non era importante per molti giornalisti.

Quindi, ancora una volta, Keighley ha detto che i partecipanti che hanno contribuito a influenzare il voto provenivano da tutto il mondo, quindi è probabile che professionisti provenienti da Giappone, Cina, Corea del Sud, Polonia e Sud America abbiano probabilmente influenzato la decisione Horizon: Zero Alba dato che i giornalisti di gioco americani, britannici, australiani, tedeschi, italiani e spagnoli si appoggiano a sinistra.

Ancora una volta, anche YouTuber e stremaer hanno avuto un ruolo importante nell'influenzare il voto. Puoi diventare davvero popolare su Twitch o YouTube nella sezione giochi se sei davvero carismatico o davvero bravo nei giochi, e SJW non lo sono. Quindi è possibile che influenze provenienti da America, Gran Bretagna, Australia, Germania o Romania possano aver spinto il voto più lontano dai giochi che non meritavano il GOTY, e più vicino ai giochi che lo hanno fatto, dal momento che YouTuber e streamer sanno davvero come giocare videogiochi.

Alla fine, molti giocatori hardcore ne erano preoccupati Horizon: Zero Alba sarebbe netto pulire nelle categorie in cui è stato nominato, ma per fortuna la maggior parte dei giochi meritevoli ha vinto i premi che dovrebbero avere, in particolare Cuphead. Anche se non sono un grande fan di The Legend of Zelda, Sono solo felice che 2017 non sia stato l'anno del SJW quando si è trattato di The Game Awards.