Articoli della Lega Overwatch che rappresentano in modo errato Geguri vengono rimproverati dal consulente di E-Sports
Overwatch Geguri

Nathan Grayson di Kotaku - sì, lo stesso Grayson che è stato responsabile della distruzione di quel poco che restava dell'integrità del giornalismo dei videogiochi costringendo #GamerGate a diventare una cosa perché lui rifiutato di scusarsi e ammettere le sue pratiche non etiche - è tornato in acqua calda. Questa volta, un consulente di e-sport di nome Rod Breslau ha controllato Grayson in merito al suo articolo riguardante Kim "Geguri" Se-yeon che non è stato firmato da nessuna delle maggiori squadre della Legaua di Overwatch.

L'articolo è stato pubblicato in origine 10 gennaio 2018e ha tentato di vergognare le principali squadre di e-sport per non aver firmato Geguri, sostenendo che il giocatore femminile sudcoreano più famoso dello shooter socio-politicizzato di Blizzard è stato escluso dal giocare nei campionati più importanti.

Tuttavia, risulta che non era affatto così. Breslau in realtà ha parlato con Geguri e lei gli racconta una storia diversa da quella che Kotaku ha cercato di dipingere suscitando polemiche che coinvolgono la politica di genere e la continua separazione e divisione all'interno della comunità spinta dall'identitarismo e dall'agitopop.

Attraverso più tweets su 11 gennaio 2018, Breslau ha esposto l'agenda di Kotaku per guidare ulteriormente un cuneo tra i sessi, scrivendo ...

"Ho parlato a Geguri stamattina del rapporto difettoso di Kotaku [Nathan Grayson] su nessuna donna scelta per #OverwatchLeague. Geguri mi ha detto di non essere stato ingaggiato da una squadra OWL e non aveva niente a che fare con il fatto che fosse una donna. Inoltre, lei è a disagio con la controversia stessa.

"Geguri ha rifiutato di parlare ulteriormente. L'anno scorso, dopo aver affrontato le accuse di frode, ha twittato "Non voglio che la gente usi la mia storia come un modo per trasmettere le proprie ideologie". Usando Geguri per la mancanza di donne in OWL, esports ignora la sua richiesta e fa un cattivo servizio al problema.

"Se questi recenti articoli e twitter take erano di evidenziare e approfondire la discussione sulle donne, lbgt, poc e la diversità generale negli sport, hanno perso il bersaglio. Queste sono questioni importanti per la nostra comunità che vengono soffocate ".

Kotaku non fu l'unico a saltare sul treno anti-meritocrazia.

  • C'era anche Madeline Ricchiuto di Bleeding Cool che ha pubblicato un articolo su 11 gennaio 2018 ribadendo i punti di discussione di Kotaku.
  • Kellen Beck di Mashable, aveva anche pubblicato un articolo su 11 gennaio 2018 coprendo esattamente gli stessi punti di discussione.
  • Shades of the GameJournoPros era in vigore, dato che Holly Green di Paste aveva pubblicato un articolo su 11 gennaio 2018, anche, trasmettendo le stesse falsità che erano presenti nell'articolo di Kotaku.
  • Anche i più grandi sbirri hanno preso parte all'azione propagandistica, con Matt Porter del Daily Mail che ha seguito la linea tracciata da Grayson a Kotaku, con un articolo pubblicato su 11 gennaio 2018 spingendo ulteriormente l'angolo della politica di genere che crea divisione e semina sfiducia tra i sessi.

Una cosa che tutti questi articoli hanno in comune è che nessuno di loro ha parlato con Kim "Geguri" Se-yeon.

Grayson, tuttavia, ha difeso questa mancanza di controllo dei fatti, scrivendo su una serie di tweet 11 gennaio 2018Poco dopo Breslau ha esortato il suo approccio non etico a usare Geguri per i propri fini senza il suo consenso. Grayson ha scritto ...

"Stavo facendo sul campo a riferire a un evento, e questo era un argomento importante. di conseguenza, ho deciso di dare la priorità alla pubblicazione al più presto. Ciò che contava, sentivo, era quello che le squadre stavano dicendo, ma le scuse che hanno dato per la mancanza di giocatori donne in GUFO sono state sconsiderate, torcendosi le mani e ignorando perché questioni come questa persistono. i migliori non sempre si dirigono magicamente verso l'alto, indipendentemente dal contesto. Non è così che funziona nella vita reale, non importa quanto desideriamo che fosse così

"Sono d'accordo che avrei dovuto raggiungere Geguri. e così ho

"Tuttavia, nessuna delle squadre con cui ho parlato ha citato qualcosa da Geguri come una ragione per non aver tentato di aggiungere lei (o qualsiasi giocatore femminile) ai loro registri, invece, hanno offerto approfondimenti sui propri processi, che sentivo stavo raccontando di alcuni linee di pensiero selvaggiamente errate (ma molto pervasive) negli esporti e oltre. questo, nella mia mente, li ha resi degni di denunciare e criticare, ma se non lo fai, niente cambia mai

"Grazie a tutti coloro che hanno discusso l'articolo, hanno detto cose gentili a riguardo, e persino discusso. Copro argomenti come questi bc Voglio vedere le cose che mi piacciono diventare migliori. discussioni come queste (slooooowly) trasformano le maree, quindi farò del mio meglio per continuare a incoraggiarle "

Le persone si sono ammalate e stanche di essere uno sgabello sotto l'integrità degli agenti privati ​​di acrimonia che si atteggiavano a giornalisti di giochi. Questo clown-show di cacofonia politicamente contaminata non ha solo trasformato la comunità in se stessa contro se stessa, ma non ha nemmeno fatto nulla per spingere in avanti il ​​progressismo. Invece, ora abbiamo ideologie regressive che danneggiano le persone che afferma falsamente di aiutare, e tutti coloro che avrebbero sostenuto il progressismo reale hanno invece voltato le spalle alla causa con disprezzo amareggiato, o peggio ancora ... apatia.

I giocatori sono ora inamidati da questo instancabile spreco di politica dell'identità che i giornalisti di gioco continuano a imporre loro. Non sorprende affatto che Kim "Geguri" Se-yeon non voglia avere nulla a che fare con una conversazione che festeggia solo un rancore tumultuoso all'interno di una comunità stanca e scontrosa.

(Grazie per la notizia punta Lyle)

Chi Siamo

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!