Requiem Bloodbath, annunciata la linea diretta Miami-Clone per PC, Xbox One

Requiem di Bloodbath

La tecnologia Dagestan è probabilmente famosa per 2015 Hotline Miami-clone chiamato Bloodbath Kavkaz. Lo sparatutto top-down di fabbricazione russa ha finito per catturare l'attenzione di un piccolo contingente di giocatori dell'Europa orientale quando è uscito, ricavando la sua parte considerevole del mercato e vendendo unità 375,000 piuttosto impressionanti, secondo Spy Steam.

Bene, il Daghestan è tornato. Questa volta la società si sta preparando per la versione 2018 di Bloodbath Kavkaz's sequel, opportunamente chiamato Requiem di Bloodbath.

Mentre il gioco è ancora ovvio Hotline Miami clone, questa volta sembra che Dagestan sia riuscito a separarsi un po 'di più dal titolo d'azione di Dennaton Games dando Requiem di Bloodbath un tocco russo più radicato al design atmosferico all'interno degli stadi.

Ambientato in squallidi nightclub e alte torri, i giocatori assumeranno il ruolo del vigilante pesantemente armato, Shamil Rakhmanov. Dopo aver tentato di trovare la pace seguendo gli eventi dell'originale Bloodbath Kavkaz, Rakhmanov torna a confrontarsi con un sindacato russo diretto da Roscorp Inc. Il trailer dell'annuncio iniziale è in realtà migliore di quanto pensassi. Dai un'occhiata qui sotto.

La frenetica azione dall'alto verso il basso fa un ritorno, con la macchina da presa rotante e la devastante distruzione ambientale. Il gioco ha un aspetto decisamente più lucido questa volta grazie a effetti di illuminazione e post-elaborazione migliorati, che aiutano a nascondere alcune delle animazioni truccate dei personaggi.

Alcune sequenze sembrano piuttosto allettanti, però. Vedendo Rakhmanov che brandisce le pistole e spara attraverso il vetro come una rievocazione dello scontro finale in Senza tregua - interpretato da Jean-Claude Van Damme e diretto da John Woo - è un vero piacere da ammirare.

Almeno il gioco è all'altezza del suo nome e c'è un sacco di sangue e budella che si riversano dappertutto. Ovviamente è ancora un Hotline Miami clone, ma sembra che il Daghestan stia cercando disperatamente di separarsi dal progetto di Dennaton concentrandosi maggiormente su scene d'azione esagerate e includendo molte coreografie d'azione in stile John Woo nell'ovile. Vedremo come andrà tutto bene quando verrà lanciato entro la fine dell'anno per PC e Xbox One.

È possibile tenere traccia di Requiem di Bloodbath visitando il Sito ufficiale.