Google rimuove centinaia di siti web da GNews [Aggiornato]

Gulag di Google

[Aggiornare: A seguito della pubblicazione di questo articolo, alcuni proprietari di siti web stanno dicendo che i loro siti sono stati ripristinati su GNews.]

[Articolo originale:] Se controlli la sezione di Google News, potresti notare che ora sono elencati solo i grandi e importanti conglomerati dei media. I siti di nicchia più piccoli non mostrano più nuovi contenuti da gennaio 6th, 2018 e anche molti siti di medie dimensioni sono interessati. Non c'è nessuna coda o motivo dietro il tipo di siti interessati, che include siti web di tecnologia, lifestyle, giochi, musica e notizie generali.

Seroundtable notato che il Forum di pubblicazione di Google News vede tonnellate di argomenti realizzati da editori e amministratori di siti Web multimediali, sia locali che internazionali, chiedendo perché il loro sito è stato rimosso da GNews senza preavviso. La maggior parte non ha ricevuto risposte legittime sulla rimozione, anche se alcuni di loro gestiscono siti Web da quasi un decennio.

Il proprietario di un sito web, Robby Sabo, era livido a Google che rimuoveva il loro sito, elitesportsny.com, da GNews, scrittura...

"Elite Sports NY, elitesportsny.com, è in giro da marzo di 2015. Fin dall'inizio, la nostra SOLA priorità era di mantenere una piattaforma di Google piena di stile AP e giornalisti credenziali. E indovina cosa? Abbiamo classificato MOLTO BENE tramite Google News e all'interno di Google AMP Carousel.

 

“Al momento, impieghiamo un paio di New York Giants che battono scrittori che possiedono un gioco casalingo completo e praticano credenziali. Possediamo una partita in casa parziale ed esercitiamo crediti con i Knicks. Piene credenziali con il New York City FC e l'affiliata Triple-A Scranton / Wilkes-Barre Railriders (dei New York Yankees).

 

"Di recente, ho controllato il centro editoriale di Google News e ho notato che il nostro sito ha mostrato un avviso" rimosso / rifiutato "dopo più di 2.5 anni in Google News, mentre in primo piano su Google AMP e la sezione Top Stories Desktop.

 

“[…] Onestamente, sono sbalordito. Siamo regolarmente raccolti da Bleacher Report e SB Nation, ma non siamo ancora abbastanza bravi per Google News. "

Il proprietario di un sito Web in una discussione separata sui forum affermava di aver ricevuto il seguente messaggio dal team di Google News.

Se non riesci a leggere la schermata, il messaggio indica ...

"Esaminiamo periodicamente le fonti di notizie per garantire che Google News offra un'esperienza eccellente per i nostri utenti. Quando abbiamo esaminato il tuo sito, abbiamo riscontrato che non possiamo più includerlo in Google News in questo momento.

 

"Al momento includiamo solo articoli provenienti da fonti che seguono le nostre linee guida sull'inclusione di Google News.

 

"È previsto che il tuo sito venga rimosso da Google News per un periodo di almeno 60 giorni. Una volta trascorso questo periodo 60-day, puoi ripetere l'iscrizione per l'inclusione in Google News a condizione che il tuo sito soddisfi le nostre linee guida. Apprezziamo la tua assistenza in questa materia.

 

"Tieni presente che sarai ancora in grado di trovare il tuo sito in Ricerca Web Google e altri servizi Google."

Tuttavia, non tutti hanno ricevuto quella lettera e non a tutti è stato impedito di inviare nuovamente il proprio sito per l'inclusione nel feed GNews dallo strumento di backend per la pubblicazione di notizie. In effetti, alcuni dei thread menzionano che sono ancora in grado di inviare nuovamente il loro sito per essere esaminati ripetutamente senza restrizioni. Di solito, quando Google inserisce la restrizione di 60 giorni sul tuo sito, non puoi inviarla di nuovo in considerazione fino allo scadere dei giorni di 60, come indicato nella lettera. In questo caso, non ci sono restrizioni, quindi alcuni editori sono confusi su ciò che sta accadendo.

Non sono solo i piccoli siti internazionali e gli hobbisti o i mezzi di informazione alternativi interessati da questo. Anche alcuni siti di gioco riconosciuti sono stati rimossi, incluso Gamerant.com. Il proprietario ha pubblicato nel Forum di assistenza di Google News sul sito che viene rimosso e sul fatto di non ricevere un avviso sul motivo per cui il sito è stato rimosso.

Se controlli il feed di Google News noterai che Gamerant.com è stato rimosso dopo 6th di gennaio, 2018 anche se il loro sito continua a produrre contenuti anche in questo momento.

Neanche Gamerant.com è solo. Molti altri hanno pubblicato che dopo 6th di gennaio il loro sito ha smesso di essere sottoposto a scansione dal bot di notizie di Google, il che significa che solo i siti più grandi sono stati in grado di mostrare i loro contenuti su GNews, come Washington Post, Gizmodo, Buzzfeed e altre importanti organizzazioni di notizie.

I siti più piccoli e di medio livello, come GameRanx.com, sono stati interessati. I contenuti più recenti non vengono più visualizzati nei feed di GNews.

Nonostante sia un sito di appassionati piuttosto popolare, DualShockers.com non ha avuto la fortuna di sfuggire all'ira di Google. Anche se il sito produce molte notizie originali, sono state anche eliminate da Google News il gennaio 6th, 2018.

Anche PSU.com è stato colpito, nonostante sia un sito Web abbastanza grande che copre le notizie di PlayStation.

Uno dei siti più sorprendenti scelti da GNews è WCCFTech.com, un sito Web di tecnologia abbastanza grande che esiste da anni. Quindi non si tratta solo di siti nascenti o di nicchia.

Se speravi che altri siti come Kotaku o Polygon fossero interessati, sei sfortunato. Entrambi i siti vengono ancora sottoposti a scansione fino al minuto, come evidenziato dal feed GNews.


Anche altri siti come GamingBolt.com sono riusciti a sfuggire al banhammer di Google, insieme a Twinfinite.net, Eurogamer.net, Tom's Hardware e HardcoreGamer.com, solo per citarne alcuni.

La logica esatta dietro la quale alcuni siti sono interessati e altri no non è stata divulgata, e finora non ci sono state risposte adeguate fornite da Google sul perché alcuni siti siano lasciati soli mentre altri vengono eliminati dai feed di notizie.

Alcuni ipotizzano che Google stia "ripulendo" i feed di GNews per concentrarsi solo sui siti con autorità, ma poi si dovrebbe mettere in discussione quando Twinfinite ha acquisito maggiore autorità su WCCFTech? O come GamingBolt è diventato un sito di autorità più alto di PSU?

Per ora, molti editori e proprietari di siti Web sono lasciati completamente all'oscuro dei motivi per cui ciò è accaduto e se ci sarà un rimedio per questo. Forse questo è solo il nuovo panorama che Google ha creato per estirpare determinati siti e ridurre il tipo di fonti a cui le persone avranno accesso quando si tratta di setacciare le notizie, e forse alcuni siti sono bloccati nel gulag digitale di Google?


[Aggiornare:] Secondo un pubblicare sui forum da Valerie Streit, un gestore di approfondimenti creativi su YouTube e Google, questo sembra essere un problema tecnico che Google ha riscontrato e stanno lavorando per risolverlo, scrivendo ...

"[...] ci scusiamo per il problema che ha portato alla rimozione di un certo numero di siti da Google News. Questo è stato un problema tecnico non intenzionale e non qualcosa che abbiamo fatto manualmente. Stiamo lavorando sodo per identificare i siti che sono stati influenzati in modo errato e li riavremo non appena possibile. "


[Aggiornamento #2:] Alcuni proprietari di siti web ed editori stanno segnalando che i loro siti sono stati ripristinati nella sezione GNews. Se il tuo sito è stato interessato, assicurati di utilizzare il modulo per richiedere un ETA per il tuo sito restituito a GNews.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.