ResetEra vieta più utenti per lodare Daniel Vavra da Warhorse Studios
Kingdom Come Deliverance

ResetEra ha istituito una nuova regola in cui non ti è più permesso di dire qualcosa di carino o di lodare il direttore creativo di Warhorse Studios, Daniel Vavra. Secondo gli amministratori di ResetEra, gli utenti possono elogiare Warhorse Studios nel suo complesso, ma dire qualcosa di positivo su Daniel Vavra è motivo di un ban immediato. Alcuni utenti sono stati bannati per una settimana, altri un mese, e un altro in modo permanente per difendere Vavra o non essere d'accordo con lo staff del sito che è un bigotto.

Lo-Ping su Twitter ha individuato il thread, che è comparso dopo che le notizie lo hanno interrotto Kingdom Come: Deliverance venduto un milione di copie in una settimana attraverso il PC, PS4 e Xbox One.

Per quelli di voi in grado di leggere l'immagine, nel thread attuale, che è stato creato su 22 Febbraio 2018, gli amministratori hanno postato un avvertimento su chiunque sia disposto a lodare, schierarsi o difendere Daniel Vavra, con l'amministratore Rowlf che scrive ...

"Non abbiamo intenzione di vietare la discussione di questo gioco a titolo definitivo e le opinioni del regista possono essere rilevanti. Tuttavia, è chiaro che non ci sarà pace in questi fili senza moderazione più stretta e linee più luminose. Pertanto, se questa discussione dovesse avvenire, stabiliremo due regole fondamentali:

“1. Le opinioni di Vávra su una moltitudine di soggetti sono offensive e razziste. La difesa delle sue opinioni sarà moderata come qualsiasi altra difesa del razzismo. Non cercare di trovare modi subdoli per eludere questa sentenza, come scegliere Vavra per elogi o sostegno non specifici.

“2. L'acquisto di questo gioco non rende automaticamente qualcuno una persona orribile e nulla verrà appreso o acquisito da chiunque se prendi quella posizione. Non attaccare gli altri membri solo per l'acquisto del gioco o per godersi aspetti banali del gioco. Non tentare di vergognarli.

"C'è spazio per discutere le vendite del gioco in un modo in cui è possibile un effettivo scambio di idee - ma solo se le due condizioni di cui sopra sono soddisfatte. Se non ritieni di poter aderire a queste due condizioni, non pubblicare in questi thread. Tieni presente che i moderatori potrebbero dover applicare sanzioni più severe del solito per mantenere la pace. "

Naturalmente, non passò molto tempo prima che alcune persone iniziassero a chiedere perché dovevano odiare Daniel Vavra e come le sue idee fossero razziste. L'utente è stato avvisato per aver fatto quelle dichiarazioni.

Quando l'utente ha continuato a chiedere allo staff di modding ciò che ha reso Vavra razzista in particolare o il motivo per cui è stato considerato un bigotto, la mod ha rifiutato di rispondere. Un altro utente intervenne e diede una risposta e fu prontamente bandito per "minimizzare le visioni offensive e razziste di Vavra".


Diverse persone hanno chiesto prove o prove del fatto che Vavra fosse razzista, ma i moderatori hanno deciso di non fornire alcun screenshot o link per confermare le loro accuse. Al contrario, vietavano semplicemente a chiunque di chiedere prove o prove, identiche a come NeoGaf gestiva #GamerGate ogni volta che qualcuno chiedeva la prova che la rivolta dei consumatori fosse una campagna di molestie (per la quale l'FBI ha concluso che non lo era).

Un altro utente è stato messo al bando per una settimana per interrogarsi sul fatto di dire se Vavra fosse un buon regista di giochi.

Un altro utente è stato permanentemente bannato per aver affermato che le regole che impedivano loro di parlare positivamente di Daniel Vavra erano "pazze".

Alcuni altri hanno detto che sarebbero stati disposti a mordere il proiettile e ad essere vietati, considerando anche quanto dispotici fossero diventati i moderatori nel far rispettare le loro ideologie comuniste. Poco dopo i moderatori chiudono il thread.

Questa non è una sorpresa visto che altri utenti lo sono stati vietato in passato per supportare #GamerGate o anche a parlarne in modo positivo. ResetEra è diventato fondamentalmente un forum di rifugi per il ex moderatori di NeoGafe hanno portato con sé tutte le loro pratiche autoritarie da Neogaf a ResetEra.

Kingdom Come: Deliverance nel frattempo ha venduto un milione di copie in una sola settimanae continua a ricevere molti elogi e supporto dai giocatori reali.

Chi Sono

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!