Square Enix parla di giochi a giocatore singolo e bottino

In tempi recenti, un'intervista tra il presidente di Square Enix e il CEO Yosuke Matsuda e un altro sito di pubblicazione hanno rivelato le idee di Matsuda sui giochi e giochi a giocatore singolo come servizio.

Il sito di pubblicazione in questione che ha scatenato l'intervista con Matsuda, presidente e amministratore delegato di Square Enix, è di casa Metro. Il sito ha chiesto al CEO Matsuda una moltitudine di domande sull'azienda, sui giochi come servizio e altro ancora.

Due domande che emergono sono quelle dei giochi e dei giochi a giocatore singolo come servizio, che in alcuni casi sembra essere un argomento relativo. Esaminando la domanda relativa ad alcuni editori e sviluppatori che pensano che i giochi per giocatore singolo non siano così potenti come una volta, il CEO Matsuda ha risposto alla domanda dicendo:

"Faremo sicuramente più giochi per giocatore singolo, sicuramente. Penso che l'ambiente ora, che abbiamo, ci siano ancora più piattaforme, ci sono ancora più opportunità per portare i giochi per giocatore singolo alle persone. Per esempio, giochi per cellulari, non stiamo solo facendo giochi gratuiti per questo, stiamo facendo veri e propri giochi per giocatore singolo, ri-rilasci di vecchi titoli, nuovi titoli. Quindi i telefoni cellulari non devono essere solo per quel tipo di cose. The Switch è un'altra grande piattaforma per i giochi per giocatore singolo, quindi abbiamo molte opportunità e vogliamo davvero continuare a creare partite per giocatore singolo ".

Più tardi, durante l'intervista, il CEO Matsuda è stato interrogato riguardo a bottino e giochi come servizio. Se non lo sai, EA e DICE mettono la ciliegina sulla torta con il loro titolo Star Wars Battlefront 2 quando si trattava di funzionalità di tipo di servizio. Modello EA e DICE di "giochi come un servizio"È riuscito a catturare gli occhi del governo ed è attualmente sotto inchiesta, se non altro loot-box è una forma di gioco d'azzardo o meno.

La risposta di Matsuda riguardo ai bottini-bottino si trova sotto.

"Ovviamente è molto brutto avere dei loot box che intralciano l'esperienza del giocatore, o ne sminuiscono in qualche modo. Non è chiaramente una buona cosa. Devi davvero pensare a quello che fanno per aggiungere all'esperienza di gioco complessiva, e come si adattano a questo e al design generale del gioco. Penso che sia il modo in cui dovremmo guardare queste cose ".

In aggiunta a questa domanda, a Matsuda è stato chiesto di giochi come servizio e di come Square Enix si avvicini ad esso. Matsuda ha dichiarato:

"Il gioco come servizio ha un significato molto ampio, può significare un sacco di cose! [ride] Recentemente la gente ha discusso di bottino e le persone non l'hanno usato correttamente, penso che tutto sia legato a questa cattiva percezione che le persone hanno nei termini "giochi come servizio". Ma in realtà, il modo in cui lo stiamo osservando, si riduce a ... l'idea di tenere le persone impegnate con i nostri giochi e goderseli per lunghi periodi di tempo. Questo è il modo in cui guardiamo veramente al problema. Il modo in cui usiamo quell'espressione, in realtà ... l'idea generale, in particolare per un gioco per giocatore singolo, è l'idea che il gioco sia stato rilasciato e continui ad aggiungere più contenuti per mantenere i giocatori impegnati e godersi il gioco. E questo aiuta a rendere più un'esperienza completa, e questo porta più giocatori al gioco originale. Questo è l'approccio approssimativo che portiamo all'idea, ed è per questo che abbiamo descritto i giochi come un servizio in questo senso ".

L'intervista completa con il presidente e amministratore delegato di Square Enix, Yosuke Matsuda, può essere letta interamente andando al sito di pubblicazione elencato attraverso il link indicato.

Detto questo, quali sono i tuoi pensieri sull'approccio di Square Enix ai giochi per giocatore singolo, ai bottini e ai giochi come servizio?