Il progetto Darwin è ora free-to-play come titolo di accesso anticipato al vapore

Progetto Darwin Free to Play

Gli sviluppatori canadesi, Scavengers Studio, hanno annunciato che il loro gioco di sopravvivenza PvP online, Progetto Darwin, è attualmente disponibile come titolo free-to-play in Early Access on Steam.

Puoi scaricare il gioco adesso da oltre pagina del negozio Steam.

Il gioco richiede circa 6GB di spazio libero e almeno un GTX 750 e 4Gb di RAM da eseguire.

Il gioco presenta una modalità di sopravvivenza alla caccia all'uomo, dove è necessario raccogliere le scorte, cercare di stare al caldo ed evitare di morire congelati, mentre si cacciono altri giocatori e li si cerca di distruggerli.

Ambientato nelle Montagne Rocciose canadesi, i giocatori dovranno essere cauti e attenti sia nei confronti dell'ambiente circostante che di altri giocatori che cercano di distruggerli. Le alleanze temporanee potrebbero aiutare a breve termine, ma l'ultimo uomo in piedi è il nome del gioco.

Puoi vedere com'è il gameplay con il video di anteprima qui sotto Gioco Ingeniusclown.

Il gioco presenta partecipanti 10 che combattono fino alla morte nell'arena gelata, mentre utilizzano tutte le armi che riescono a mettere le mani per portare a termine il lavoro.

Classi di personaggi diverse hanno abilità diverse, e c'è anche la possibilità per qualcuno di assumere il ruolo di direttore di uno spettacolo, essendo in grado di fornire commenti e cambiare il risultato della partita attivando condizioni nell'arena come tempeste meteorologiche o facendo cadere bombe nucleari o suddivisione in zone fuori certe aree durante una partita.

Altri giocatori possono partecipare al divertimento proponendo suggerimenti allo show director attraverso la funzione live spectator, progettata per attirare il pubblico in streaming di Twitch.

Non so quanto bene Progetto Darwin sopravviverà in a Fortnite-controllato mercato dei giochi, ma sembrano aver reso il gioco libero abbastanza rapidamente. Con tutti gli altri giochi di Battle Royale disponibili, lottare per sopravvivere nel mercato di oggi non sarà facile.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.