Rising Dusk è l'incubo di un completionista

E un abominio per l'ossessivo compulsivo.

Semplicemente perché cerca di annullare tutti questi anni indifesi trascorsi a sfregare i giochi per l'ultimo pezzo di collezionabile. Rising Dusk ha monete, molte, ma non ha bisogno che tu perda il sonno su tutte loro.

Ciò che invece propone è la prudenza; il gioco è un platform a scorrimento laterale, sì, e nella modalità a scorrimento laterale molta parte dell'avventura comporta il superamento di ostacoli sospesi per progredire. Tra questi vi sono blocchi numerati che, in ogni caso, indicano il numero massimo di monete che si possono avere in loro possesso per avanzare.

I blocchi in questione a volte fungono da Capacità massima segno di un ascensore - salto su un blocco 12 numerato con più di monete 12, guardarlo scomparire e bene, game over. Durante gli altri potrebbero rivelarsi ostacoli, impilati l'uno sull'altro per bloccare percorsi o persino nascondere oggetti speciali.

In tal caso avrai bisogno del numero minimo di monete indicato, in modo che tu possa farle sparire. Ci sono tutti i tipi di Altro anche i blocchi numerati riproducono le loro rispettive parti, e se non ho alcun senso, per favore suonate il Kickstarter dimostrazione.

Nota che la demo stessa ha oltre quattro mesi, già superata Rising DuskÈ il trailer di lancio molto più raffinato per commemorare il suo prossimo giugno, 2018 Vapore e itch.io.

Sostenere la sua premessa è un mondo molto giapponese abitato dagli Yokai, una razza di ghoul / fantasmi / esseri eterici che emergono dopo il tramonto e hanno dato molto fastidio al giovane Tamako.

Un giorno Tamako si rende conto che lei ha avuto abbastanza e decide di testa fuori attraverso i livelli 20 + di campi di riso cosparso, città, e la cima di una montagna in cerca di casa. Non è molto lineare, no, come indicato dall'inserimento di una mappa del mondo che consente di diramarsi in percorsi diversi.

Ho trovato Rising DuskLe ovvie ispirazioni di Studio Ghibli si adattano bene al suo paesaggio sonoro altrettanto giapponese. 16-bit art, curioso locale, vengono aggiunti molti segreti e anche il multiplayer locale.

Anche elencato all'interno del repertorio dello sviluppatore Stoble è SWDTech Pixel Noir.