Anteprima The Thrill Of The Fight: un allenamento impreciso per tutto il corpo

Ian Fitz ' Thrill of the Fight è una realtà virtuale, un gioco di boxe su larga scala che è attualmente in Early Access sul Steam nEGOZIO per $ 9.99. È uno dei pochi giochi di combattimento disponibili per le cuffie da realtà virtuale, il che è strano dato il potenziale, ma è così che cadono i dadi.

The Thrill of the Fight è attualmente in Early Access su Steam. È in Early Access da 2016 e ha ricevuto alcuni aggiornamenti moderati negli ultimi due anni, tra cui alcuni contenuti a tema Halloween che ti permettono di combattere uno zombi che cerca di mangiarti e un fantasma che spende l'intero combattimento mentre si sbiadisce dentro e fuori dall'essere corporei.

La carne del gioco finora è nelle modalità di allenamento, che consente di testare i tuoi riflessi con la borsa della velocità, testare la tua potenza sulla borsa pesante e testare la tua precisione sul manichino di perforazione. A differenza di molti altri giochi di combattimento, ognuna delle modalità di allenamento in realtà aiuta un sacco a essere in grado di aiutarti a perfezionare le tue abilità, a capire quale stile di pugni fa più danno e perfeziona la tua tecnica.

The Thrille of the Fight - Sparring Partner

Una volta che hai finito con l'allenamento di base, è il momento di salire sul ring contro un partner sparring, ed ecco dove apprendi le corde di ciò che danneggia e cosa no, così come quanto sono ancora rotti i meccanismi di combattimento.

Quindi, prima di tutto probabilmente vorrai l'adattatore wireless TPCast per le tue cuffie se intendi giocare The Thrill of the Fight. Altrimenti ti ritroverai ingarbugliato abbastanza spesso nelle corde poiché dovrai spostarti frequentemente in un'area di gioco su scala ambiente 2 × 2. Perché? Perché i tuoi avversari non rimangono fermi e dovrai muoverti tatticamente nell'area per evitare di essere colpito, schivare, eludere, attaccare e contrattaccare.

Il blocco funziona su un pitch perfetto, poiché devi effettivamente alzare le mani nella vita reale per bloccare i pugni in arrivo. Il rilevamento dei colpi e la precisione di blocco sono di circa 1: 1, il che aggiunge davvero una bella profondità alla meccanica difensiva del gioco.

Questo è uno dei punti salienti di The Thrill of the Fight perché i tuoi avversari sono difficili quanto la tua incapacità di muoversi nella stanza. Finché ti schivi, schivi e blocchi i loro attacchi, sarai in grado di resistere anche con gli avversari di AI più difficili. Come puoi vedere nel video qui sotto, Markiplier è riuscito a buttare fuori i ragazzi schivando un paio dei loro attacchi e oscillando per le recinzioni.

Ma qui sta uno dei maggiori svantaggi del gioco: la vera tecnica di boxe è fondamentalmente una punizione autoinflitta.

Se sei abituato a praticare la boxe o a prendere spesso parte all'allenamento di arti marziali miste, in genere ti stai abituando a rimanere con il jab. Entrare nei ganci del corpo quando c'è un'apertura e lanciare montanti quando il mento è esposto. In genere è così che funziona nella vita reale - conducendo con il jab e tutto il resto viene secondario.

Bene, non è così che funziona The Thrill of the Fight.

Il sistema di danno del gioco si basa sulla velocità di un pugno, che viene calcolato attorno all'accelerazione più la direzione in cui vengono puntate le bacchette.

The Thrill of the Fight - Straight Punch

Mentre questo suona come una misura accurata per misurare la potenza di un pugno, in realtà non è un modo molto efficace per combattere realisticamente. Quello che finisce per succedere è che i tuoi pugni più efficaci The Thrill of the Fight saranno quelli che lanci selvaggiamente in un arco il più velocemente possibile.

I pugni, i montanti selvaggi e gli scatti arrotondati che farebbero arrossire i produttori di Hollywood sono il tipo di colpi che infliggono più danni, proprio come è rappresentato nel video sopra con Markiplier.

Mentre questo può sembrare divertente, ciò che finisce per farlo è stancarti piuttosto rapidamente, rovinare la tua forma e costringerti a combattere come se fossi un bambino che corre in giro e ti fa scoppiare la rabbia agitando le braccia.

I pugni di capricci possono essere divertenti per i bambini, ma questo stile rende impossibile combattere per un periodo di tempo prolungato, o in modo efficace.

Fondamentalmente puoi battere la maggior parte degli avversari in un minuto o due lanciando questi pugni selvaggi e generali perché in base alla scala del gioco su come valuta la potenza, quei pugni sono calcolati come i più efficaci e dannosi.

Questo non vuol dire che i normali jab, hook, incroci, strapiombi e montanti non siano efficaci: puoi ancora vincere le partite usando le tecniche di boxe della vita reale, ma non aspettarti knockout drammatici e non aspettarti i tuoi colpi fare molto danno. Per la maggior parte, se usi tecniche di boxe nella vita reale, ti aspetti di andare lontano e potresti ottenere una vittoria in base ai punti.

The Thriller of the Fight - Lotta alla zucca

Il lato positivo, sia che ti piaccia lanciare pugni selvaggi o essere tecnico con i tuoi colpi, The Thrill of the Fight ti darà sempre un allenamento hardcore per la parte superiore. La prima volta che ho suonato ho impiegato forse mezz'ora per un'ora di tempo, e più tardi quella notte tutta la mia schiena, spalle, bicipiti, avambracci, trappole e pettorali si inarcarono per giorni. Questo gioco non è uno scherzo e ti esaurirà molto, molto rapidamente.

Come titolo Early Access probabilmente non otterrai molto chilometraggio The Thrill of the Fight a meno che tu non voglia semplicemente giocare una partita allo scopo esplicito di ottenere un allenamento. Come accennato all'inizio dell'articolo, in questo momento ci sono solo alcuni combattimenti principali nel gioco e gli aggiornamenti arrivano piuttosto lentamente. L'ultimo aggiornamento importante è passato all'ultima versione del motore di gioco Unity per migliorare sia le prestazioni che il ridimensionamento visivo.

Altrimenti, al di là dei combattimenti principali, ci sono le partite di gimmick dell'aggiornamento di Halloween e le modalità di allenamento.

Un gioco come questo potrebbe davvero brillare con una modalità competitiva online, ma questo potrebbe essere al di fuori dell'ambito e del budget per il team indie che lavora su The Thrill of the Fight. Se hai già un auricolare VR e stai cercando un gioco che ti metta davvero alla prova, direi che vale la pena provare. Quindi sì ...