I twizzard della pornografia sostenuta da Harrison Pink di Blizzard's Defaming della morte di TotalBiscuit
Shane Wilson Butler GamerGate

Durante il fallout di John "TotalBiscuit" Bain che soccombe agli effetti negativi del cancro e scompare, lasciando una moglie e un bambino alle spalle, vari individui nel settore dei videogiochi hanno celebrato il bene che ha fatto per l'industria, mentre altri lo hanno preso come un'opportunità per diffamare e scorticare la sua eredità postuma.

Uno di questi individui che ha fatto una sfuriata contro TotalBiscuit a maggio 25th, 2018, pochi giorni dopo la sua morte, è stato annunciato dallo sviluppatore indipendente Shane Wilson Butler. È il creatore di giochi come Paper Toss, Arsenal: Arena Combat e Bottino di pixel, come dettagliato sul suo Kickstarter pagina.

Butler, che segue l'handle di Twitter "Shaneopolis", ha pubblicato e ritwittato una serie di messaggi, a partire dal seguendo il tweet.

Shane ha continuato a retwittare altri messaggi come il seguente:

Quindi ha coinvolto altri nella discussione per affermare ulteriormente che TotalBiscuit è stato definito incoraggiando molestie contro donne e minoranze.

Il tweet iniziale è ciò che in realtà ha catturato l'attenzione di vari membri della comunità di gioco, dove Shane Butler ha castigato l'industria per aver reso omaggio a TotalBiscuit nella morte.

Si scopre che Harrison G. Pink, designer senior di Blizzard Entertainment Diablo III, in realtà piaceva il tweet di Butler e mostrava il suo sostegno alla sua visione di vedere TotalBiscuit come un istigatore di molestie. C'e 'un archivio mostrando a Pink di aver ritwittato le dichiarazioni di Butler per diffonderlo nel resto della comunità di sviluppo.

Mentre alcune persone hanno avuto un problema con Pink sostenendo un'opinione controversa come quella che Butler ha condiviso su TotalBiscuit dopo la sua morte, è stata la rivelazione che Butler era in realtà un condannato per reati sessuali che ha reso le cose molto più interessanti.

I giornalisti Nick Monroe e Ian Miles Cheong hanno scoperto che lo sviluppatore indipendente era effettivamente registrato come molestatore sessuale in South Carolina.

Secondo l'indice del South Carolina di Busted Offenders, hanno pubblicato Shane Wilson Butler Butler dopo essere stato condannato a gennaio 21st, 2005. È stato rilasciato ad aprile 6th, 2009, dopo essere stato condannato in Illinois.

Il profilo dei molestatori sessuali indica che gli è stato addebitato il titolo statutario 18, parte 1, capitolo 110 2252 (A).

Secondo Cornell Law School, questo particolare statuto si riferisce a qualcuno che distribuisce, facilita o produce pornografia infantile. La sezione (a) legge ...

"Qualsiasi persona che spedisce, spedisce o spedisce consapevolmente tramite qualsiasi mezzo o struttura di commercio interstatale o estero o che intrattiene o intacca il commercio interstatale o estero con qualsiasi mezzo, anche tramite computer, qualsiasi pedopornografia; riceve consapevolmente o distribuisce qualsiasi pedopornografia che sia stata spedita per posta, o utilizzando qualsiasi mezzo o struttura di commercio interstatale o estero spedito o trasportato o che incida sul commercio interstatale o estero con qualsiasi mezzo, anche tramite computer; o qualsiasi materiale che contenga materiale pedopornografico che sia stato spedito per posta, o che utilizzi qualsiasi mezzo o struttura di commercio interstatale o estero spedito o trasportato o che incida sul commercio interstatale o estero con qualsiasi mezzo, anche tramite computer;

Le informazioni sul registro dei reati sessuali si accordano con i dettagli di Shane Butler disponibili su vari siti Web di profili di videogiochi, tra cui Gioco da tavolo Geek, dove il profilo di Butler è lo stesso di quello sul suo profilo Twitter, notando che è il proprietario della società Endymion Games.

Se segui il link Endymion Games al Sito ufficiale, vedrai che ci sono collegamenti agli altri profili di social media di Butler, che include anche il suo Kickstarter pagina, dove ha una serie di progetti e un video in cui parla di uno dei suoi progetti. Come indicato nella pagina Kickstarter, Butler si trova nella stessa città e nello stesso stato in cui è elencato nel registro dei detenuti sessuali.

Tuttavia, Butler sembra essere recentemente uscito dalla Carolina del Sud, poiché la sua nuova posizione è ora elencata a Tallinn, in Estonia. Questo è stato anche aggiornato su HomeFacts registro dei trasgressori sessuali, dove ancora una volta mostra un'immagine di Butler, insieme a informazioni che indicano che si trova a Tallinn, in Estonia.


Il significato di questa informazione è che Butler è un appassionato anti- # GamerGate individuale, come descritto nei suoi tweet sopra e la sua insistenza sul fatto che la rivolta dei consumatori riguardava molestare donne e minoranze, nonostante il fatto che non era mai vero che la campagna riguardasse molestie.

A quanto pare, non c'è mai stata alcuna prova verificabile o conclusiva che #GamerGate sia mai stata una campagna di molestie, come dettagliato nel rapporto dell'FBI e il peer revisionato WAM! rapporto.

Quello che abbiamo imparato è che molti dei maggiori detrattori di # GamerGate si sono rivelati:

In uno dei casi più eclatanti, giornalista anti- # GamerGate Matt Hickey stava drogando e violentando le donne per più di un decennio. Ora sta scontando una condanna a un carcere statale di 34 mese.

Il movimento #GamerGate riguardava in realtà la corruzione nel settore dei media e la competizione per ulteriori rivelazioni nelle recensioni e nel materiale promozionale. Il movimento ha anche contribuito a generare aggiornamenti nel Linee guida sulla divulgazione della FTC, oltre a finanziare un sito web chiamato Deep Freeze che racconta le violazioni etiche dei giornalisti corrotti.

Butler ha tentato di utilizzare la sua piattaforma per diffamare #GamerGate e TotalBiscuit perché l'obiettivo era migliorare l'etica nel giornalismo dei media ed eliminare la corruzione, che è in realtà qualcosa che TotalBiscuit aveva combattuto per anni prima che #GamerGate diventasse una cosa. Questo era evidente in questo articolo di Ottobre, 2012, dove TotalBiscuit ha lamentato la mancanza di etica in mostra nei media entusiasti seguendo il fiasco di DoritosGate.

I critici di Anti- # GamerGate ora stanno usando la morte di TotalBiscuit per stare sulla sua tomba e riscrivere la storia per dipingerlo come un facilitatore di molestie e misoginia.

Alcuni sviluppatori di studi importanti come Electronic Arts facevano parte del gruppo di diffamatori che hanno fulminato TotalBiscuit, mentre quelli come Harrison G. Pink di Blizzard Entertainment hanno semplicemente deciso di rimanere in silenzio e trasmettere il vetriolo sostenendo i tweet di coloro che disprezzavano TotalBiscuit e #GamerGate.

Non è noto se Harrison G. Pink fosse a conoscenza della passata convinzione di Butler per il pornografia infantile, ma la sua Twitter alimentazione è pieno di supporto per le polemiche divisive.

Dopo aver attirato l'attenzione sul tweet di Butler su TotalBiscuit, Harrison G. Pink lo ha rimosso dal suo feed. Butler, nel frattempo, ha protetto il suo account Twitter.

Ho contattato Butler per un commento, e se ha scelto di rispondere, l'articolo verrà aggiornato con le informazioni appropriate.

(Grazie per le notizie Ian Miles Cheong, Nick Monroe e Lyle)

Chi Sono

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!