Casey Hudson dice che l'inno può essere giocato da solo o online

Recentemente Casey Hudson ha pubblicato un post sul blog sul sito ufficiale di BioWare e, mentre ha avuto alcune cose da dire sulla sua missione in aggiornamento, ha anche parlato di come i giocatori saranno in grado di giocare Inno con i randoms o con gli amici online e in che modo i giocatori potranno godersi la loro storia come solisti.

Inoltre, Hudson lo sente Inno può portare una storia che può essere vissuta con gli amici o da soli, e sebbene la sua formula proposta sia stata accolta con domande e preoccupazioni, crede che Inno sarà in grado di affrontare lo storytelling sia multiplayer che single player senza essere annacquato:

"Ho parlato l'ultima volta di Anthem che è" una storia che puoi provare con gli amici ". C'erano, comprensibilmente, alcune domande e preoccupazioni sulla storia in multiplayer. Nello specifico, "cosa succede se non voglio giocare con i randos?" "E se non avessi amici con cui giocare?" E, "Mi piace essere l'unico a fare scelte nella mia storia, se è multiplayer , la storia non verrà annacquata? "

 

Come giocatore, mi preoccupo anche di queste cose, che ci portano all'ultima linea della nostra missione: diventare l'eroe della tua storia. In un gioco BioWare, dovresti sentirti come se la storia riguardasse te. Crei il tuo personaggio, decidi cosa succederà dopo e diventi l'eroe. Penso che la ragione per cui le persone sono preoccupate che queste cose siano possibili in un gioco multiplayer è perché non è stata ancora risolta molto prima. "

Hudson ha anche spiegato che il team di BioWare sta affrontando questo problema frontalmente e ha pianificato di strutturare di conseguenza Anthem per fornire una soluzione per la narrazione di giocatori singoli e multiplayer in un'unica partita:

"Con Anthem affrontiamo questo problema direttamente e strutturiamo l'intero design del gioco per fornire una soluzione specifica per questo. Condivideremo dettagli su come funziona molto presto. Pensiamo che crei un'esperienza unica in cui hai il controllo sulla tua storia, ma la tua storia è ambientata in un mondo multiplayer in continua evoluzione. E sì, anche se Anthem ha lo scopo di far emergere le parti migliori del gioco come parte di una community online, puoi scegliere di giocare attraverso la storia solo con i tuoi amici o anche da solo. "

Quando Hudson ha detto "condivideremo i dettagli su come funzionerà molto presto", suppongo che sentiremo parlare di questo sistema e di più su Anthem intorno a E3 2018.

Detto questo, sembra che BioWare proverà ad affrontare un'esperienza multigiocatore guidata dalla community che può raccontare una storia con gli amici o in un pacchetto per giocatore singolo in un mondo condiviso, senza che l'esperienza si annulli. Il tempo sicuramente dirà come tutto ciò andrà a finire.

EA e BioWare rilasceranno Anthem per PC, PS4 e Xbox One a marzo 2019. Il post completo del blog pubblicato da Casey Hudson può essere trovato su blog.bioware.com.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.