GoDaddy Censors Altright.com di Richard Spencer, lo spinge a spegnersi

Richard Spencer

Il Comitato degli avvocati per i diritti civili ai sensi della legge ha implorato GoDaddy di censurare e chiudere il sito Web Altright.com di Richard Spencer. La mossa non è stata ben accolta da molti sostenitori del Primo Emendamento, in quanto rende Spencer e l'Alt Right vittime della censura.

Kristen Clarke, direttore esecutivo del Comitato degli avvocati per i diritti civili ai sensi della legge, ha twittato che Altright.com è stato ufficialmente chiuso, a partire dal 3 maggio 2018.

Il Comitato degli avvocati per i diritti civili si è rivolto a GoDaddy.com, il provider di dominio di Altright.com, e gli ha fatto chiudere il sito Web di Spencer per violazione dei loro termini di servizio. Se tenti di visitare Altright.com riceverai solo il seguente messaggio:

Il motivo per cui si chiede che il sito venga chiuso? Bene, Clarke e il resto del comitato hanno setacciato il sito di Spencer e hanno trovato vari articoli che sostenevano quella che sostenevano essere violenza contro le minoranze, in particolare un articolo pubblicato su 26 gennaio 2018 intitolato "Trump può emanare la sua agenda MAGA ogni volta che vuole". Indicano un passaggio specifico scritto da Emmanuel Sprageur, che ha scritto ...

"Inoltre, dovremmo usare munizioni vere. Spara agli invasori. Sparare basso, ma sparare comunque. Non devi sparare per uccidere ogni volta, ma metti in guardia quei bastardi. Se invadete il territorio sovrano degli Stati Uniti d'America, sfidando le nostre leggi e la volontà del nostro popolo, dirottando la nostra democrazia nel lungo periodo e, per estensione, il nostro destino, lo fate a rischio della vostra stessa vita. La gente non invaderà l'America con il pretesto di cercare una vita migliore se c'è una reale, sostanziale possibilità che perdano la vita nel processo.

 

"La paura, persino il terrore, possono essere buoni, specialmente in certi contesti. Dovrebbe essere incoraggiato un po 'di illegalità e ferocia nei ranghi delle pattuglie di confine (lo si vede in Bulgaria e in Russia, dove i cittadini e le milizie private fanno gran parte delle pattuglie di confine, molto più a mio avviso). Non hanno paura di dare un po 'di punizione ai loro aspiranti conquistatori (maomettani megalomani). Uno dei problemi principali dell'Occidente è che siamo diventati troppo incentrati sulla legge, troppo rispettosi della legge. I superiori farebbero bene a volgere la testa a un po 'di brutalità e vendetta da parte dei nostri ragazzi al confine, forse anche tollerando un massacro qua e là. La paura più palpabile che aspira all'esperienza di invasori illegali quando si considera l'attraversamento del confine meridionale, è meno probabile che lo facciano. "

Sprageur ha incoraggiato l'Alt Right ad essere meno umano, sottolineando che essere umano è come l'America perderà la sua sicurezza, perderà il suo futuro e perderà la sua democrazia.

GoDaddy ha affermato che gli appelli alla violenza contro le minoranze erano contrari ai loro termini di servizio. Hanno affermato ...

"Questo tipo di linguaggio viola chiaramente le disposizioni dei termini di servizio di GoDaddy che vietano i contenuti che" promuovono o incoraggiano "attività illegali o violenza contro le persone".

Il Comitato degli avvocati ha anche citato vari commenti da Altright.com - dove i commentatori hanno chiesto la gassazione di ebrei e l'uccisione di musulmani e persone di colore - al fine di fare pressione su GoDaddy per chiudere il sito Web Altright.com sia per promuovere la violenza attraverso i suoi articoli e attraverso la sezione commenti.

Nei termini di servizio di GoDaddy è presente una clausola relativa alla violazione delle loro regole generali di condotta. Nella sezione 5.3 in Termini di servizio di GoDaddy, si afferma che il servizio può essere risolto se una delle regole di quella sezione viene violata, incluso incoraggiare o promuovere la violenza contro persone, animali o proprietà.

Mentre la chiusura può essere considerata una violazione dei termini di servizio, molti lo considerano un mezzo per continuare la censura contro i conservatori.

Altri hanno sottolineato che invocare la violenza contro gli altri è ancora un diritto del Primo Emendamento, e che censurare tali discorsi va contro il migliore interesse della gente, poiché senza il Primo Emendamento non ci sarebbe il movimento del suffragio o il movimento per i diritti civili.

Altri hanno sottolineato che l'Alt-Right era un pannello di contenimento e anche una contro-narrativa alla nascita di gruppi come Black Lives Matter e Black Supremacists in America.

GoDaddy non sembra aver rilasciato alcuna dichiarazione di follow-up sulla violazione dei termini di servizio. Alcuni hanno notato che avrebbero marciato per la libertà di parola della destra alternativa e il loro diritto di esercitare le loro idee sotto il Primo Emendamento.

Questo segue da vicino su Disqus chiudendo la sezione commenti per Altright.com, mentre altri host di dominio hanno anche negato servizi di hosting per l'agenzia di stampa nazionalista, The Daily Stormer.