Resident Evil 7 Cloud Version per Nintendo Switch Goes Live May 24th In Giappone

Resident Evil 7 Cloud Version

Il Nintendo Switch non sta ottenendo una corretta conversione di Resident 7 Evil: Biohazard. Capcom non avrebbe sprecato tempo e risorse per eseguire il porting del gioco in modalità portatile sullo Switch, quindi la scommessa più sicura era semplicemente il port su una versione abilitata per il cloud di Resident 7 Evil: Biohazard e nominalo Resident Evil 7: Biohazard - Versione cloud.

Dovrai acquistare i pass per giocare dopo aver potuto provare i primi 15 minuti gratuitamente. I passaggi, secondo IGNti condurrà vicino a $ 20.

I pass ti garantiranno 180 giorni di accesso al gioco, insieme alla possibilità di salvare il tuo gioco. Tuttavia, gli account lasciati inattivi per troppo tempo potrebbero essere soggetti a cancellazione sommaria dei giochi salvati dai server. È ancora Capcom, ricordi?

I filmati della versione cloud sono stati pubblicati su Biohazard Canale YouTube, e i giocatori non erano troppo contenti delle notizie.

Il trailer inizia abbastanza bene, con la canzone e le immagini horror spietate, ma alla fine di tutto, vediamo che Ubitus gestirà i servizi cloud. Ovviamente, questo significa che dovrai sempre connetterti a Internet se vuoi giocare Resident Evil 7 su Nintendo Switch, sia in modalità TV che in modalità portatile. Inoltre, non puoi semplicemente avere a connessione a Internet, deve essere costantemente stabile, altrimenti non funzionerà.

La versione cloud del gioco verrà fornita con tutti i pacchetti di espansione DLC rilasciati in precedenza, quindi sarai in grado di riprodurre l'intero contenuto ... supponendo che tu decida di provarlo sulla versione giapponese del Nintendo eShop. Dato che Nintendo Switch è senza regione, puoi effettivamente accedere facilmente all'eShop giapponese andando alla pagina del profilo utente ufficiale di Nintendo Network e cambiando la tua regione in "Giappone".

La cosa più sorprendente è che un gioco completamente abilitato al cloud è disponibile su Nintendo Switch, anche se è stata Microsoft a promuovere la potenza del cloud dal 2013.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.