VG 24 / 7 dice ai giocatori di critica di Battlefield 5 di incazzare e andare altrove

Se sei un anti-SJW, se sei un giocatore che non aderisce alla volontà di propaganda, e se non stai bene con l'attuale tendenza mediatica di promuovere il cuckolding culturale, allora non sei benvenuto su VG 24 / 7.

Il sito ha chiarito in un articolo pubblicato su 24 maggio 2018 che non vogliono più lettori di pensiero critico sul loro sito, né vogliono che nessuno visiti le loro pagine che non sono bloccate, passo e in sincrono con l'attuale agenda del Guerriero della giustizia sociale. In particolare, i giocatori che hanno rifiutato DICE SJW a tema Battlefield V non sono i benvenuti a VG 24 / 7.

Matt Martin ha fatto un post molto semplice, scrivendo ...

"Se sei una di quelle persone che hanno un problema con Battlefield 5 con donne, facciate blu e protesi, non sei il tipo di persona che vogliamo leggere sul nostro sito web.

"Non darci neanche quella stronzata" storicamente accurata ". Non puoi nascondere la tua meschina misoginia alle spalle.

"Sei un imbarazzo. Vai altrove. "

La loro stessa comunità non si è presa cortesemente per sentirsi dire di sedersi e stare zitti.


Molti giocatori sono abbastanza lividi da DICE per aver rovinato il Campo di battaglia franchising lanciando la precisione storica pulire la finestra con Battlefield V, che è stato rappresentato nel suo trailer di debutto come uno sparatutto fantasy arcade, piuttosto che essere il gioco di guerra tattico a cui i giocatori si sono abituati negli ultimi dieci anni.

In effetti, i giocatori hanno iniziato a seguire #NotMyBattlefield per far capire che non supportano la storia culturalmente appropriata per spingere la propaganda femminista attraverso lo sparatutto in prima persona.

Il trailer di debutto per il gioco è anche riuscito a raccogliere enormi quantità di downvot dal pubblico generale di YouTube e ha suscitato molto disgusto Campo di battaglia comunità internet.


Ancor più, molti giocatori hanno sottolineato che Activision e Sledgehammer Games ' Call of Duty: WW2 è stato ritratto con più precisione storica di Battlefield Ve tieni presente questo Call of Duty: WW2 in primo piano nazisti femminili!

Martin ha completato il pezzo scrivendo ...

"Discutere su internet dei videogiochi non è mai una buona idea."

Questo è ironico dato che Martin era arrabbiato per il fatto che la gente fosse arrabbiata Battlefield V's revisionismo storico e raffigurazioni di fantasia in tempo di guerra. È ancora più stupido dal momento che sembra che stia posizionando l'articolo come una protesta contro la protesta del giocatore. Ci vuole un certo livello di meschinità per protestare contro la protesta di qualcuno.

Tuttavia, questo tipo di comportamento da parte dello staff VN 24 / 7 non è assolutamente una novità.

Ai tempi in cui Diablo III è uscito per la prima volta in 2012, il lancio era pieno di problemi di connettività dovuti al DRM always-on. Alcuni di voi potrebbero ricordare il condiscendente articolo di Patrick Garrett pubblicato su 16 maggio 2012, denigrando la reazione blizzard ricevuta per un gioco che non permetteva alle persone di giocare da solo, in single-player, offline. Ha scritto…

"Il contraccolpo è noioso questa volta. Chiunque abbia giocato a giochi online per un certo periodo di tempo saprà che i primi giorni di ogni uscita popolare saranno irregolari. [...]

"[…] Sta 'zitto. Seriamente, smettila di piagnucolare. Far funzionare questa roba per un afflusso di milioni sta sfiorando la scienza missilistica. Succede praticamente per tutti i principali giochi online - tra cui Battlefield 3 e Modern Warfare 3 - e dovresti esserne abituato ormai. Sii paziente e lascia che Blizzard lo risolva. Salva la tua bile per qualcosa che conta davvero, come il fatto che hai poche possibilità di raggiungere i tuoi obiettivi di vita perché non puoi smettere di giocare ai videogiochi. "

In realtà erano passati mesi prima che i server si stabilizzassero al punto in cui le persone potevano effettivamente suonarlo alle loro condizioni.

VG 24 / 7 è essenzialmente un'altra piattaforma su larga scala, promossa da Google, che segue il protocollo dei media di protezione delle gigantesche mega-corporazioni come Electronic Arts, Activision-Blizzard e altre società anti-consumatore dalla critica plebea.

Diamine, VG 24 / 7 era uno dei siti che hanno partecipato al "La storia dei giocatori sono morti "su 2014. Quindi non dovrebbe sorprendere che continuino a mantenere lo status quo con una posizione pro-aziendale e anti-consumatore.

Invece di riconoscere le preoccupazioni dei fan e di aprire un dialogo con loro, VG 24 / 7 è disposto a separarsi da chiunque non sia disposto a diventare un discepolo della narrativa SocJus.

Mentre altre istituzioni dei media hanno continuato a insinuarsi nel mistero del tentativo di inculcare il loro programma nel loro pubblico senza uscire dicendo che disprezzano i propri lettori, VG 24 / 7 non ha esitato a chiamare le cose col loro nome.

Bisogna chiedersi quanti giocatori manterranno la sindrome di Stoccolma e continueranno a sostenere i sopravvissuti che non li vogliono come lettori, ma li vogliono come schiavi informatici? Quando i giocatori alla fine si libereranno dalla sindrome della moglie maltrattata e lasceranno dietro di sé questi abusivi, manipolatori, punti di diffusione propagandistici che li odiano apertamente? Si può solo sperare che la risposta sia un risonante "presto".

Chi Siamo

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!