La follia postbellica di Emir Cerimovic è quasi viva

Artista, regista e ora game designer in ritardo, probabilmente lo sai Emir Cerimovic per niente di tutto ciò. Piuttosto potresti ricordare di lui che ha commosso il suo calvario attraverso il Seige di Sarajevo La Survivor speciale di Questa guerra di minea cui aveva anche contribuito come artista / consulente.

La sua fascinazione per la condizione umana della guerra non è quindi una sorpresa, apparentemente prominente nei suoi dipinti di carboncino, animazioni, documentari e, almeno negli ultimi otto anni, nella sua visione di Quasi vivo.

Per questo è da quanto tempo afferma di aver armeggiato - codice di apprendimento e animazioni da solo - per mettere insieme i meccanismi di base del tiratore post apocalittico. Non sono un fan della presentazione, lo ammetto, ma entrambi i giochi Introduzione e Gameplay Dimo i trailer raccontano molto del suo sistema di combattimento tattico in tempo reale.

La propaganda di massa fu attaccata dall'Information Technology per sopprimere il rilascio di un ceppo parassitario. Questo non ha funzionato troppo bene, un olocausto nucleare è stato considerato il miglior rimedio, lasciando un residuo di mercenari e mutanti.

Come un tale soldato sei chiamato alla mischia in 2.5D; passando da un combattimento frenetico a un approccio di copertura più cauto, ti è permesso di forgiare il tuo personaggio con abilità e tratti 100 affini alla percezione, alla saggezza, al dialogo e, cosa più importante, alla follia.

Almost Alive's l'aspetto psicologico della guerra gioca nella metrica della pazzia del tuo personaggio, con molteplici tratti della follia che influenzano / influenzano la sua progressione narrativa. Questi potrebbero comportare l'imprevedibile - sparare alleati, iniziare combattimenti, persino uccidere se stessi.

Con un altrettanto enorme numero di armi, armature, oggetti da lancio, droghe e ambienti distruttibili, il gioco incoraggia uno a scegliere il loro stile di gioco: manipolando, passando di nascosto, conversando, intrappolando, rubando, barricando o semplicemente sparando alla sua popolazione - a favore di molta rigiocabilità.

Il suo status è apparentemente quello che vedi in uno dei trailer, oltre a tre opzioni di script completate, mentre solo i contributori di Cerimovic sono Patreon fornito accesso alle build e all'intero processo di sviluppo.

Purché generi sufficiente attenzione, intende introdurre donne, mutanti, battaglie contro i boss, AI avanzato, Comandi squadra, a Open World, filmati in stile fumetto, costruttori di mappe, modalità co-op / multiplayer, una colonna sonora perfettamente funzionante e persino veicolare combattere.

Dopotutto, è un fan di Jagged Alliance, Fallout e Mad Max. Trovalo su AlmostAlive.com.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.