Anime News Network confida a casaccio il White Civil Rights Rally con Otakon
Otakon

La convention degli anime di Otakon si terrà nel fine settimana di agosto 11th a Washington DC, presso il Walter E. Washington Convention Center. Si dice che la convenzione sia lontana un miglio da un altro rally potenzialmente programmato per l'area di Washington DC, in Lafayette Square. Il secondo evento è una manifestazione bianca per i diritti civili.

In un articolo pubblicato su Giugno 21st, 2018, l'Anime News Network ha tentato di riunire gli eventi insieme in un modo che ha suscitato paura e preoccupazione in alcuni dei potenziali partecipanti all'evento Otakon. Il titolo dell'articolo recita "Potential White Supremacist Rally Aligns with Otakon Weekend in DC", quasi facendolo leggere come se i due avessero una sorta di collegamento, quando in realtà non avevano assolutamente nulla a che fare l'uno con l'altro.

L'articolo è stato pubblicato poche ore dopo che l'account Twitter ufficiale di Otakon ha comunicato ai potenziali partecipanti la mattina di giugno 21st, 2018, che erano a conoscenza dell'altra manifestazione e avrebbero monitorato la situazione.

Il tweet non fa menzione del contenuto del rally o dei partecipanti, lasciandolo ambiguo. Anche in una dichiarazione estesa sul Otakon forum, assicurano solo ai partecipanti alla convention di essere stati assicurati dalle autorità che l'altro raduno non dovrebbe essere un problema.

L'Anime News Network, tuttavia, ha colto l'occasione per dipingere l'altro raduno come un raduno di suprematisti bianchi, e sottolineando la tragedia che si è verificata l'anno scorso al raduno di Unite the Right a Charlottesville, in Virginia, scrivendo ...

"Gli organizzatori del raduno della supremazia bianca Unite the Right White dello scorso anno a Charlotteville - un evento che è diventato mortale dopo che James Alex Fields Jr. ha guidato la sua auto in un gruppo di contro-manifestanti e ha corso su Heather Heyer di 32-anno con il suo veicolo - ha presentato una richiesta al National Park Service (NPS) di organizzare una manifestazione annuale di un anno presso la Casa Bianca ad agosto 11 e 12. La richiesta ha ricevuto l'approvazione iniziale da parte del Park Service e posizionerà il rally a circa due miglia di distanza da Otakon. "

Il rally, ospitato da Jason Kessler, lo stesso che ha ospitato il raduno Unite the Right, dovrebbe attrarre solo i manifestanti 400, ma la natura allarmistica del pezzo ha ovviamente determinato alcuni potenziali spettatori di Otakon, avendo loro una seconda ipotesi dovrebbero partecipare all'evento.

Altri nel Comunità forum ANN erano un po 'confusi riguardo alle intenzioni di Anime News Network, o quale fosse la connessione tra la convention degli anime e la manifestazione per i diritti civili.


Il contributo di Forbes Ollie Barder è stato anche messo in secondo piano dalla fusione dei due eventi, come se ci fosse una sorta di crossover.

Per non parlare del fatto che l'Anime News Network prende in prestito la retorica combustibile dal pezzo originale NBC Washington, dove la presa di notizie identifica il raduno come un raduno dei "supremacisti bianchi", anche se secondo il reale Ingresso ai servizi dei parchi nazionali Jason Kessler identifica l'evento come una manifestazione per i diritti civili, o un raduno per "diritti civili bianchi".

In un video pubblicato la scorsa primavera, Kessler ha spiegato perché protestano e organizzano manifestazioni, e come vogliono far conoscere agli americani i diritti bianchi violati in tutto il mondo.

Ovviamente, il linguaggio infiammatorio utilizzato da Anime News Network per descrivere l'evento, e il tentativo di insinuare la possibilità di violenza, ha portato ad alcune accese discussioni nei forum di Anime News Network, tra cui alcuni che hanno difeso i raduni di Unite the Right e orgoglio razziale.

In risposta, il direttore ed editore di Anime News Network, Christopher Macdonald, pubblicato un commento, avvertendo gli utenti che potrebbero ammettere di avere punti di vista allineati con Unite the Right, ma è stato loro vietato esprimere tali opinioni.

Se non riesci a leggere l'immagine, Macdonald scrive ...

"Non mi interessa quale parte dello spettro politico sei, se chiami un altro poster" un pezzo di **** "o qualcosa di simile, il tuo post verrà eliminato e potresti essere bannato .... anche se sono un pezzo di ****.

"Allo stesso modo, se esprimi un POV razzista, misogino o altrimenti odioso su questo forum, puoi baciare il tuo post e i tuoi privilegi di pubblicazione addio.

"Se ammetti di nutrire opinioni odiose o di sostenere coloro che lo fanno, e non andare oltre, non tieterò. Ma se esprimi una di quelle opinioni, o esprimi il sostegno per coloro che le trattano, o fai affermazioni che in qualche modo riducono l'odiosità di quelle opinioni, verrai espulso ".

Sfortunatamente, molti appassionati di anime, appassionati di manga e quelli immersi nella cultura di Otaku vengono ora trascinati con la forza nel tentativo dei media di politicizzare tutto. Questa non è una sorpresa da Anime News Network, dato che l'outfit ha vietato agli utenti di usare il termine "SJW" o "Social Justice Warrior", e avere occasionalmente notizie inclinate per spingere determinati ordini.

(Grazie per il consiglio di notizie Ollie Barder)

Chi Sono

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!