Gen Con Promuove l'espirazione di Matt Loter mentre censura gli utenti dalla discussione sul presunto assalto

Expancity

L'account Twitter di Gen Con è stato interrotto ininterrottamente negli ultimi giorni per un commento su uno dei suoi espositori e partecipanti, Matt Loter, che presumibilmente ha messo in atto violenza contro un altro partecipante, Jeremy Hambly dall'outlet di YouTube The Quartering. Gen Con ha rinunciato a rispondere a una qualsiasi delle richieste di commenti e si è addirittura spinto fino a censurare e vietare agli utenti i canali di livestream di Twitch se hanno sollevato il presunto assalto. La convention, tuttavia, non ebbe scrupoli nel promuovere il gioco da tavolo di Matt Loter, Expancity, mentre ignora completamente il presunto assalto.

Il tweet promosso da Gen Con Expancity è stato pubblicato il mese di agosto 4th, 2018.

Il progetto Expancity il gioco da tavolo è stato progettato in parte da Matt Loter, soprannominato "Matt Fantastic", come descritto nella pagina del prodotto per Expancity on BoardGameGeek.

Il thread di Twitter è pieno di persone che chiamano Gen Con per non aver affrontato il presunto assalto, che in origine faceva ondate quando veniva segnalato Agosto 2nd, 2018.

Anche dopo aver contattato per avere un commento, Gen Con ha ancora deciso di non rispondere.

Tuttavia, l'organizzazione ha censurato i commenti degli utenti e bandito gli utenti per aver sollevato l'assalto che Hambly ha incontrato. Vari utenti hanno pubblicato foto del flusso Twitch di Gen Con, che continua a eliminare i commenti e a vietare agli utenti di far apparire l'assalto e chiedere una risposta.

C'è anche un thread che sta letteralmente raccontando tutti i divieti che accadono nei flussi di Gen Con Twitch, per gentile concessione di Nathan.

Come sottolineato nel precedente articolo, molestare, attaccare fisicamente o infrangere la legge costituisce l'espulsione dal Gen Con. Il codice di condotta è disponibile per la lettura su Sito ufficiale.

Jeremy Hambly ha scelto di finanziare il crowdsourcing per una causa civile contro Matt Loter. C'è un Pagina GoFundMe dove afferma ...

"Il perpetratore è stato identificato e verrà arrestato a breve. Ma a Jeremy mancano i mezzi per denunciarlo in un tribunale civile, e riteniamo che il denaro non dovrebbe essere la ragione per cui Jeremy non dovrebbe essere la ragione per cui il suo aggressore non è punito nella misura massima consentita dalla legge ".

Dopo che Matt Loter è stato identificato da altri testimoni come quello che asseriva presumibilmente Jeremy Hambly, Loter ha chiuso le sue pagine sui social media e bloccato tutti i suoi account, impedendo a chiunque di vedere i suoi tweet o commenti passati.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.