Webmaster Attenzione: Google implementa il nuovo filtro Shadowban per GNews
Google

Solo perché sei stato approvato per essere su Google News non significa più che apparirai su Google News. Google ha intensificato il processo di visualizzazione dei siti Web su Gnews come mezzo per promuovere siti Web "Responsabili", "Affidabili" e "Trasparenti". Questo fa parte della revisione da parte di Google dell'algoritmo "Authority" che è stato implementato nel corso di tutto il mese di agosto, per il quale sono stati interessati vari siti web, secondo il SeRoundtable scoperte. L'algoritmo non si è stabilizzato fino a metà agosto.

Di recente l'abbiamo notato dopo Agosto 19th, 2018 gli articoli di One Angry Gamer e di altri siti Web non sono più apparsi pubblicamente su Google News. Questo nonostante il fatto che il sito Web sia ancora elencato come verificato per l'inclusione in Gnews.

Le sezioni specifiche del sito sono fornite ai crawler GNews, incluso il Sezioni Politica, Notizie di settore e Spettacolo del sito. Secondo gli strumenti per i webmaster di Google, i crawler di GNews continuano a pettinare e ad indicizzare il contenuto delle tre sezioni approvate per apparire in GNews.

Questo è ulteriormente verificato con il fatto che se vai nella scheda Google News su qualsiasi browser web e digiti: site: oneangrygamer.net otterrai il seguente elenco di contenuti in tutto il sito da One Angry Gamer.

Il significato di questo è che nessuno di questi articoli appare in Google News da One Angry Gamer se li cerchi individualmente. Invece, otterrai semplicemente un elenco di altri siti web.

Inoltre, gli articoli esclusivi di One Angry Gamer non appaiono più in Google News, incluso il pezzo di Sophia N., dal titolo "Culture Clash: come Arkane si è bloccato tra due ideologie concorrenti".

Se vai al ricerca generale di Google vedrai che l'articolo è nella parte superiore del motore di ricerca sulla prima pagina se cerchi il titolo dell'articolo:

Se fai clic sulla scheda "Notizie" noterai che l'articolo non appare affatto.

[Aggiornamento 9 / 1 / 2018: Secondo alcuni webmaster, ci hanno comunicato che se fai clic sulle impostazioni e filtri i risultati per "Data" anziché "Rilevanza", potrebbe apparire il contenuto del sito]

L'articolo appare se vai nella sezione Google News e cerca esplicitamente il termine: site: oneangrygamer.net

Essenzialmente, è come se tutto il contenuto dei contenuti di One Angry Gamer fosse filtrato dal pubblico in generale, anche se il sito è ancora elencato come verificato e incluso nel programma di Google News.

Una volta raggiunta la risposta a questa discrepanza, un collaboratore principale di Google, Steve Web, ha dichiarato che il filtro faceva parte dell'obiettivo di Google di "irrigidire" gli algoritmi, dicendo ...

"Responsabilità, affidabilità, trasparenza. Queste sono le frasi chiave 3 per Google News in questi giorni. [...]

"Gli algoritmi di Google News si stanno stringendo. È possibile (e probabile) che la responsabilità, l'attendibilità, la trasparenza abbiano a calci il sito negli stinchi e continueranno a farlo ".

"[...] La pagina dei contatti non ha nulla a che vedere con il mondo fisico, in particolare con un numero di telefono fisso e un indirizzo commerciale fisico verificato / registrato. Anche se il tuo sito non è YMYL (i tuoi soldi, la tua vita), i punti di contatto fisici stanno diventando sempre più importanti per i problemi di ricerca generale e molto altro ancora per Google News. Di fatto, raramente i siti vengono approvati per Google News in questi giorni senza punti di contatto fisici. Il che significa anche che la documentazione fisica sta diventando sempre più importante per i siti che sono attualmente approvati ".

Secondo Web, la mancanza di posizioni fisiche elencate sul sito, la mancanza di attribuzioni di immagini e la mancanza di immagini del profilo dell'autore della vita reale sono la ragione per cui Google potrebbe aver filtrato il sito.

Quando si verifica la postulazione di Web che le posizioni fisiche comporterebbero il filtraggio di tutti i contenuti del sito, risulta che ciò non è vero. Scoprirai che alcuni siti sono ancora in GNews senza elencare una posizione fisica nella loro sezione di contatto, ad esempio nicchia Gamer or TechRaptor. Questo non è un colpo contro i siti, è solo un fatto evidente che la mancanza di una o più posizioni fisiche non ha asportato siti come Niche Gamer o Tech Raptor di GNews. Se li cerchi nella scheda GNews appaiono ancora.

Ironia della sorte, se si digita "One Angry Gamer" nel campo di ricerca di GNews non avrai notizie dal sito, ma verrà mostrato il feed delle notizie dall'account Twitter.

Inoltre, ci sono ancora molti siti web su Google News che pubblicano notizie con attribuzioni generiche di immagini di autori senza immagini del profilo di vita reale. Ad esempio, se cerchi su Il Golf Club 2019 scoprirai che due delle voci più importanti in Gnews provengono da Gamespot. Queste voci sono state pubblicate da un contributore che ha il nome di Gajan Kulasingham. Noterai che non ha una biografia dell'autore né una foto di vita reale per il suo avatar.

Ho ulteriormente spinto Web sul perché il contenuto esclusivo di One Angry Gamer non fosse più disponibile pubblicamente in Google News, dal momento che le informazioni di contatto e il bios degli autori non sono cambiati da anni. Secondo Web, ha dichiarato che anche se non è riuscito a trovare alcuna "bandiera rossa" sul sito o problemi che indichino che il sito ha violato le regole del publisher per Google News, Google potrebbe esaminare il sito nel suo complesso e non semplicemente le sezioni approvate per Google News ...

"[...] ricorda solo che l'intero sito è soggetto ad esame in termini di responsabilità, trasparenza e fiducia. Non ho notato nessuna bandiera rossa urlante nella barra di navigazione principale, ma Googlebot scava più a fondo / più velocemente di me. "

Secondo Googlebot non ci sono bandiere sul sito, nessun problema di sicurezza e il sito è ancora approvato come editore verificato in Google News.


Ho insistito ancora, chiedendo a Web i filtri e in che modo il sito potrebbe essere penalizzato se è ancora approvato e perché non vi è stato alcun avviso in merito? Inoltre, se le regole sulle informazioni di contatto e le biografie dell'autore che non contengono fotografie di vita reale degli stessi autori sono un problema, perché il sito è ancora approvato per GNews? Perché il crawler continua a elencare contenuti dal sito? E perché i titoli e i link al sito sono stati direttamente estrapolati da Google News?

Web ha dichiarato ...

"[È] possibile che vengano estratti alcuni articoli Inoltre il pendolo di responsabilità, trasparenza, ecc potrebbe oscillare nell'altro senso e il tuo sito si posizionerà improvvisamente estremamente bene per ogni articolo pubblicato".

Tranne che non è solo One Angry Gamer affetto da questo.

Sembra che alcuni siti siano stati rimossi dai feed di GNews, anche se il contenuto è ancora sottoposto a scansione e indicizzazione nel motore di ricerca principale e anche quando il sito soddisfa tutti i requisiti in continua evoluzione di Google per essere presenti nella sezione notizie.

Per esempio, Notizie con viste è stato approvato per la pubblicazione su Google News e il loro contenuto viene aggiornato quotidianamente.

Tuttavia, se controlli GNews per uno qualsiasi dei loro contenuti, non compare nulla.

Proprio come One Angry Gamer, se digiti: sito: newswithviews.com riceverai un elenco dei contenuti del sito da quando Google ha effettuato la scansione del sito per notizie.

Tuttavia, se si digitano i titoli o il contenuto del sito Web nel campo di ricerca di GNews, nessuno di essi visualizzerà Notizie con visualizzazioni negli elenchi di ricerca. Infatti, se digiti "News With Views" questo è ciò che appare in GNews.

Inoltre, se controlli il risultati dei motori di ricerca generali su Google, il primo risultato sarà il sito Web attuale, NewsWithViews.com.

Inoltre, News With Views ha in realtà biografie dello staff, foto reali e un indirizzo di contatto fisico, come elencato sul loro pagina di contatto. Tuttavia, vengono filtrati dal feed di Google News per qualsiasi contenuto pubblico. Quindi, anche i siti Web che aderiscono a queste regole più severe citate da Steve Web, non appaiono ancora nel feed delle notizie.

Inoltre, altri siti approvati da GNews come RedState.com sono stati filtrato da Google News da 2013, anche se il sito aggiorna regolarmente regolarmente i suoi contenuti su base giornaliera.

Cercare di restringere quali siti web sono interessati è difficile dato che è come cercare di trovare un ago in un pagliaio.

Tuttavia, ci sono state crescenti segnalazioni sul filtraggio parziale e sulla manipolazione algoritmica per spingere determinati siti verso il basso nelle classifiche di ricerca o fuori dal punto di vista del pubblico, come riportato da PJ media. Il rappresentante di Google, Maggie Shiels, ha dichiarato che questo era falso, dicendo ...

"Google non manipola i risultati"

Ovviamente, molti dei più grandi siti web tradizionali sono rimasti intatti. E il processo per il filtraggio rimane poco chiaro.

Anche se, in un po 'di notizie, all'inizio di quest'anno Google ha implementato un filtro simile ha colpito centinaia di siti web in un breve lasso di tempo, rimuovendoli tutti dal feed di GNews anche se sono stati tutti verificati e approvati. Quando è stato richiamato, Google ha dichiarato che il filtro è stato applicato "in modo errato", con Valerie Streit, la direttrice delle informazioni creative su YouTube e Google, affermando ...

"[...] ci scusiamo per il problema che ha portato alla rimozione di un certo numero di siti da Google News. Questo è stato un problema tecnico non intenzionale e non qualcosa che abbiamo fatto manualmente. Stiamo lavorando sodo per identificare i siti che sono stati influenzati in modo errato e li riavremo non appena possibile. "

Ora, per quelli di voi che si chiedono perché non abbiamo segnalato questo prima, la realtà è che Google News non è la nostra principale fonte di traffico e da giugno di 2017 non abbiamo avuto molto traffico da Google News. Dopo che abbiamo fatto l'articolo Anita Sarkeesian molestando Sargon di Akkad a Vidcon - che è stato descritto nel carosello GNews che mostra le principali storie di un argomento - l'articolo è stato segnalato e il sito è stato DDOS'd.

Google ha proceduto a rimuovere One Angry Gamer dopo essere stato inserito nel carosello delle notizie più importanti. Quindi il traffico specifico da Google News è stato sporadico o raro, anche se tutti i contenuti di One Angry Gamer sono ancora presenti nella scheda GNews.

L'unica ragione per cui ho notato che gli articoli di giornale non si rivelano più è perché ho cercato l'articolo su Arkane Studios e ho notato che non sembrava in alcun modo su GNews, e che il sito non stava ricevendo alcun traffico da Google News da agosto 19th, 2018. Ciò non ha tuttavia influito sulla classifica di Alexa o sul traffico generale del sito.

Ciò nonostante, conferma che il sito è filtrato o che la gente chiama "shadowbanned", dove il contenuto è ancora approvato per la pubblicazione su Google News, e il sito è ancora elencato in Google News, ma nessuno nel pubblico in generale potrà mai guarda contenuti di One Angry Gamer su Google News.

Passi per verificare se il tuo sito è Shadowbanned

Ora, se sei curioso di sapere se il tuo sito è filtrato, puoi eseguire un test molto semplice andando alla scheda Google News e immettendo quanto segue: sito: (inserire qui il nome del sito Web) .com

  1. Se il tuo sito non è approvato, riceverai un errore che ti dice che il tuo sito non corrisponde a nessun risultato:

2. Se il tuo sito è approvato, dovresti vedere una lista come nell'esempio qui sotto:

3. Una volta verificato che il sito è ancora attivo e i crawler stanno ancora sfogliando il contenuto delle notizie, puoi verificare se il contenuto è disponibile per la visualizzazione pubblica aprendo una nuova scheda di navigazione privata e andando alla scheda di Google News.

4. Procedere alla digitazione titolo del sito Web, non del sito web indirizzo. Ad esempio, invece di digitare "www.DualShockers.com", devi semplicemente digitare "DualShockers" senza il suffisso.

5. Se il contenuto del tuo sito è ancora visibile al pubblico, dovresti vedere risultati simili a quelli illustrati nell'immagine qui sotto:

6. Saprai se il tuo sito web è shadowbanned se nessuno degli articoli del tuo sito web viene visualizzato e il sito web stesso non viene visualizzato, come indicato nell'immagine qui sotto:


Anche Twitter e Reddit usano un metodo simile a contenuto di shadowbanning, così anche se un utente shadowbanned può ancora utilizzare i servizi, gli altri utenti non sono in grado di vedere il contenuto pubblicato dall'utente shadowbanned o solo un numero limitato di persone sarà in grado di vedere il contenuto.

Chi Sono

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!