T.Flight Hotas Ace Combat 7: Skies Unknown Joystick annunciato per PS4, Xbox One

T Volo Hotas Ace Combat 7

Per i fan che aspettano con impazienza l'imminente simulatore di volo di Bandai Namco, ci sono alcune entusiasmanti notizie per te in quanto Thrustmaster ha collaborato con Bandai Namco per un volo stick T.Flight Hotas per Ace Combat 7: Skies Unknown.

Il nuovo stick di volo sarà compatibile per entrambi PlayStation 4 e la Xbox Uno.

Il joystick è stato presentato al GamesCom di quest'anno a Colonia, in Germania. Il T.Flight Hotas è stato dimostrato per mostrare come funzionava con il volo arcade nel simulatore di combattimento di fabbricazione giapponese.

Il joystick sarà disponibile come periferica in edizione limitata, con controllo dell'acceleratore, chiave a brugola e una guida per l'utente e una garanzia specializzate.

Il joystick sarà compatibile con Ace Combat 7 e con altri sim di volo abilitati al joystick.

The T.Flight Hotas sarà disponibile con il lancio di Ace Combat 7: Skies Unknown quando si avvia 18 gennaio 2019 per Xbox One, PS4e in febbraio 1st, 2019 per PC.

La notizia del T.Flight Hotas è arrivata con l'annuncio della data di uscita del gioco, quindi sappiamo almeno quando entrambi saranno resi disponibili.

Purtroppo i dettagli sui prezzi non sono stati resi disponibili nel comunicato stampa. Quindi non sappiamo quanto esattamente il nuovo stick di volo eseguirà console domestiche e giocatori su PC.

Secondo Thrustmaster, i dettagli sul prezzo e sulla data di rilascio arriveranno in un secondo momento. Immagino che riceveremo anche una sorta di metraggio o dettagli delle specifiche da Thrustmaster, quindi sappiamo esattamente come un joystick come il T.Flight Hotas viene modificato per adattarsi a Xbox One e PS4, ed esattamente quale livello di controllo e precisione i giocatori possono aspettarsi dalla sua implementazione nella progettazione di base di Ace Combat 7meccaniche di gioco e sistemi di volo di.

Come accennato, la prima simulazione di volo di Bandai Namco verrà lanciata a metà gennaio 2019.