Il trailer di The Dragon Prince di Netflix tenta di emulare Avatar: The Last Airbender

Il principe del drago

Netflix e Wonderstorm hanno recentemente abbandonato il nuovo trailer per la prossima serie animata, Il drago Principe. Il trailer tenta di accendere molte somiglianze tra l'originale di Nickelodeon L'ultimo dominatore dell'aria, Dreamworks ' Come addestrare il tuo drago e la fanfara canadese da tempo dimenticata di Drago Booster.

Le animazioni sono piuttosto terribili, poiché Wonderstorm ha tentato di imitare Arc System Works e Studio Saizensen creando i modelli dei personaggi in 3D e quindi tentando di utilizzare un'animazione di fotogrammi chiave limitata per dare vita ai personaggi, ma il risultato è un frame-rate elevato con un numero ridotto di fotogrammi per le animazioni effettive, e non è affatto un bel vedere.

Puoi controllare il trailer qui sotto.

Stranamente, gli abitanti di Netflix sembrano essere d'accordo con questo abominio dell'animazione. Il rapporto Mi piace / Non mi piace è abbastanza alto e sembra che molte persone stiano bene con quello.

La serie stessa parla di un ragazzo umano che fa squadra con una ragazza elfa mentre compiono un grande viaggio per ripristinare l'ultimo uovo di drago. Umani ed elfi sono stati in guerra tra loro e un'altra guerra è sull'orlo a meno che non riescano a completare la loro ricerca. È praticamente un'altra derivazione di Nausicaa della Valle del Vento.

Inoltre, i personaggi non hanno molto senso. Il personaggio principale è bianco ma suo padre è nero. Come ha senso?

Il Principe Dragone - Re Umano

Sembra che Netflix stia cercando di raggiungere quelle quote di diversità, anche negli spettacoli animati in cui non ha molto senso. Un ragazzo nero è in qualche modo il re degli umani influenzati dall'Europa?

Ad ogni modo, non sono stato l'unico a notare che il taglio dei fotogrammi di riempimento tra i fotogrammi chiave rendeva le animazioni disgiunte e dannose per gli occhi. C'erano un sacco di persone nella sezione dei commenti che lo hanno sottolineato nonostante continuassero a dire di essere interessate allo spettacolo.


Alcune persone hanno notato che anche se l'animazione li scoraggia, ci proveranno comunque quando Il principe del drago si fa strada sul servizio di streaming Netflix a partire da settembre 14th.

Sulla base del solo trailer sembra che sia più il tipico programma di diversità che ha assolutamente incapsulato quasi tutti i media di intrattenimento in questi giorni.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.