Nick Zasowski, responsabile della comunità globale di Tencent, accusato di molestare sessualmente le donne
Gamergate Nick Zasowski

[Aggiornare:] Tencent ha rilasciato una dichiarazione in merito, confermando che Nick Zasowski è stato sospeso mentre indagavano sulla situazione, dicendo ...

"Prendiamo molto sul serio le accuse di questo tipo di comportamento non professionale e stiamo attualmente esaminando la questione. L'individuo è stato immediatamente sospeso in attesa dell'esito di questa indagine. "

[Storia originale:] Il manager della community globale di Tencent, Nick Zasowski, è accusato di aver inviato fotografie oscene non richieste a donne all'interno dell'industria del gioco, oltre a molestarle sessualmente.

Varie donne nel settore dei videogiochi si sono fatte avanti per corroborare affermazioni fatte da altri sviluppatori e lavoratori dell'industria del gioco d'azzardo che hanno accusato il manager della comunità globale di Tencent, Nick Zasowski, di inviare immagini non richieste di se stesso alle donne e molestarle sessualmente.

È iniziato con un ex dipendente di Bungie, John Sylvester, che ha twittato quanto segue su 3rd, 2018 di settembre:

Il tweet di Sylvester è stato corroborato da Chance Glasco, il co-fondatore di Doghead Simulations, che ha anche menzionato di avere amici che hanno anche notato che Zasowski ha anche inviato loro messaggi non richiesti.

Uno dei colleghi di Glasco, il responsabile marketing di Doghead Simulations, Amber Osborne, ha anche confermato le affermazioni, rilevando che Zasowski aveva tentato di ottenere sue foto sessuali.

Anche la creatrice di Twitch Kittens e una compagna di streaming di Twitch, Julia Khaljiit, hanno notato di essere stata anche la fine della commedia di Zasowski.

Di fronte a questa rivelazione, Nick Zasowski, che in precedenza aveva seguito il nickname di Twitter di Nick Zazzers, ha cancellato il suo account Twitter e ha proceduto a sfregare tutti i suoi feed sui social media.

L'account è ora vuoto, salvo per qualcun altro che ha preso il manico dopo che Zasowski ha cancellato l'account.

Se hai tentato di cercare l'handle, scoprirai che Zasowksi è stato incorporato nella community di Social Justice Warrior e che è apparso anche per placare i punti di discussione e le persone che erano anti- # GamerGate, in base ai tweet che gli piacevano e alle persone che interagiva con.

L'account eliminato di recente era in realtà il secondo account Twitter di Zasowski. Il suo primo account, @NickZas, è stato sospeso su Twitter.

Tuttavia, c'è un vecchio archivio dell'account Twitter di Zasowski e si collega al suo profilo precedente prima che venisse cancellato.

Nel profilo c'è un collegamento al profilo di LinkedIn per Zasowski, e in verità conferma che è un manager di community globale di Tencent, dopo aver precedentemente completato gli stint come junior community manager per la Infernum Productions.

Il sito Profilo LinkedIn [di riserva] rivela anche che era un responsabile della community associata a Tilting Point prima di passare a Tencent.


Nella versione più recente del profilo non c'è foto di Zasowski, ma a archivio del suo profilo da 2016 rivela che le stesse informazioni del profilo sul suo LinkedIn sono apparse anche sui suoi precedenti account Twitter: che ha lavorato a Tilting Point e Ubisoft.

Poco prima che Zasowski sfregasse il suo profilo Linkedin, un utente di Twitter è riuscito a confermare che è sempre lo stesso Nick Zasowski, fornendo una fotografia della sua foto del profilo più recente prima di eliminarlo.

Zasowski si unisce a una lista di altri alleati, femministe e attivisti maschili all'interno del circolo della giustizia sociale che sono stati accusati, contattati o manipolati per molestie sessuali dopo essersi alleati con femministe anti-# GamerGate, incluso ma non limitato a Devin Faraci da Birth.Movies.Death, Sam Kriss da The Guardian, Toni Rocca da Midboss, Matt Conn da Midboss, a mazzo of Persone da Vice, e Rupert Myers da GQ Magazine.

La presenza di critici anti- # GamerGate, femministe maschili e giornalisti di giochi che si sono rivelati violentatori sessuali, molestatori e stupratori è diventata così prevalente che abbiamo dovuto aggiungere una nuova sezione in prima pagina per Cattiva condotta sessuale.

Non conosciamo l'entità delle accuse mosse a Nick Zakowski, ma è difficile scoprire quanto siano seri che abbia sfatato molti dei suoi punti di contatto insieme ai suoi profili sui social media.

Ho cercato di contattare il responsabile della community di Tencent per scoprire quali sono le politiche dell'azienda in merito al comportamento dei social media da parte dei dipendenti, ma Nick Zasowski è il rappresentante della comunità per la società.

(Grazie per il suggerimento Mombot, Lyle, Blaugast ed Ebicentre)

Chi Siamo

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!