Com'era l'articolo?

1522060cookie-checkWitcher Netflix Show sembra Cast BAME Ciri, e i fan hanno avuto abbastanza
News
8 settembre 2018

Witcher Netflix Show sembra Cast BAME Ciri, e i fan hanno avuto abbastanza

La chiamata di casting per Ciri in The Witcher su Netflix è uscito, e la descrizione afferma chiaramente che stanno cercando un adolescente nero, asiatico, di minoranza o etnico che ha circa 15 o 16 anni e non deve avere più di 18 anni. Il ruolo richiede qualcuno che possa giocare fino a 13 o 14 anni di età.

Le informazioni per il ruolo sono state pubblicate su National Youth Theatre sito web per audizioni.

Afferma chiaramente che per il ruolo di Cirilla: Il cucciolo di leone di Cintra, stanno cercando una "ragazza BAME" ...

"Alla ricerca di una ragazza BAME 16 o 15 vecchia di un anno che può giocare su 13 / 14. Non deve essere più vecchio di 18 anni.

"Resiliente, implacabile, sfacciato, in crescita."

Il cast sta per succedere mentre gireranno otto episodi per la serie Netflix tra ottobre 18th, 2018 e May, 2019.

Quando i fan hanno scoperto lo scambio di gare per il ruolo di Ciri, hanno portato le loro frustrazioni online sull'account Twitter di Lauren Schmidt Hissrich, lo showrunner di The Witcher.

Hissrich ha risposto dicendo che non poteva commentare il casting per lo spettacolo.

Questo non è andato bene con i fan della serie originale dei libri o dei giochi di CD Projekt Red, in cui Ciri è raffigurato pallido come la neve con i capelli sfiorati dal gelo e gli occhi appassionati di smeraldo.

The Witcher 3 - Ciri

Altri hanno esortato Hissrich ad adottare l'agenda della diversità, molto derisa e disprezzata, che a questo punto ha rovinato innumerevoli giochi, film e fumetti. Molti fan hanno appena evitato di supportare molti media a causa del programma SJW.

Originariamente le persone erano solite dire ai giocatori che erano paranoici e semplicemente "ignorarli", ma ora le norme che in realtà guardavano con ansia allo spettacolo saranno influenzate dall'agenda della diversità in modo sconvolgente e spregevole.

Altri hanno suggerito di avviare l'hashtag #NoBAMECiri.

L'esplosione di Twitter è piuttosto considerevole e va avanti per un bel po 'di tempo, con un sacco di gente assolutamente livida riguardo le notizie del casting.

Anche questo non è andato bene in altre comunità, incluso il forum di Steam, dove le notizie si diffondono rapidamente al Witcher gruppi.

sgL2WCV
kbD8q6a

The Witcher 3 - Ciri Lingerie

Il pushback più sorprendente in realtà è venuto da oltre The Witcher sub-reddit, dove ci sono alcune appassionate e lunghe diatribe da parte di fan che hanno avuto abbastanza del programma di diversità che è stato spinto dai comunisti culturali.

L'utente DELORD_kurwa_KURWA ha scritto ...

"Capisco cosa è imbiancato. Capisco che è un problema. Capisco che Lauren sia super antirazzista e progressista. [...]

"Ma come polacco sono anche discriminato. Sono stato giudicato a causa degli stereotipi. Non ho nulla a che fare con la schiavitù americana, puoi perfino controllare l'etimologia del termine "slavo". Ecco perché non capisco perché stai spingendo questa agenda sulla diversità. [...]

"Voglio solo lo stesso rispetto che hanno i neri, se vivessimo in un mondo in cui The Witcher è stato scritto da qualcuno dall'Africa, tutti quelli del cast principale erano neri e improvvisamente ci sono serie TV in lavorazione dove uno dei personaggi è bianco, senza motivo, sarebbe immediatamente etichettato come razzista. "[...]

La maggior parte del thread ha supportato il post, alzando il post con migliaia di utenti che supportano la sua opinione e condividendo la propria derisione per l'agenda della diversità che sta rovinando così tante proprietà dei media.

11numh2

Persino ai neri non sembra piacere questa scelta di casting, con il Blackfellas sub-reddit sottolineando che non era qualcosa che valesse la pena aspettare perché le persone di colore dovrebbero creare i propri media invece di cercare di eseguire il leech sulle creazioni altrui, con riddle_me_this1 scrivere ...

"[...] personalmente sono stanco dei neri che sono disperati per essere inclusi nei mondi altrui e questo va oltre The Witcher. Non ti vogliono / noi. Se lo facessero, lo suonerebbero come Bioware e creeranno caratteri black / queer / etc. Ora, creiamo contenuti e / o supportiamo le persone che fanno invece di elemosinare scrap (che per me è una supplica per avere la razza nera dei personaggi esistenti. E sai se c'è qualche cambiamento, il personaggio sarà più sulla Zendaya lato delle cose). [...]”

Finora non sembra che questa sia una decisione che qualcuno sembra davvero sostenere più della quantità di pushback e dissenso che i fan stanno proponendo, anche dalle minoranze.

Questo non è di buon auspicio oltre al fatto che lo staff di sceneggiatori di Netflix ha raccolto molto calore per promuovere i confini aperti in America, il che ha fatto sì che molte persone cancellassero immediatamente il prossimo programma televisivo basato su The Witcher. Quel che è peggio è che l'autore originale dei libri, Andrzej Sapkowski, sta lavorando con il team di produzione nello show come consulente, il che significa che a lui non interessa né l'agenda della diversità né l'approvazione.

Vari fan di The Witcher hanno espresso la loro preoccupazione allo showrunner Lauren Schmidt Hissrich, chiarendo senza mezzi termini che l'influenza della SJW potrebbe rovinare lo show. Hissrich ha risposto respingendo i reclami, facendo una serie di tweet che leggi ...

“La paura che il mio “essere SJW” sarà spinto nello spettacolo è palpabile, e lo capisco (un po'). Posto di politica perché sono una persona reale che osa avere opinioni reali sul mio paese. Fa parte del seguirmi, quindi se questo ti infastidisce, vai. Per favore. O resta e ascoltami dire che lo spettacolo È politico. (“No” sta dicendo in questo momento chiunque abbia letto i libri). Ma non sono la MIA politica o quella degli scrittori. Come mai? Perché siamo professionisti che non hanno alcun desiderio di usare uno show televisivo per giustificare le nostre opinioni liberali collettive perché QUESTO È PAZZESCO".

L'unica cosa che redime finora è che l'attore affermato Henry Cavill è stato scelto come Geralt di Rivia, ma sembra che sarà pesantemente compensato da molti altri agitprop sociopolitici della sinistra.

(Grazie per il suggerimento Ebicentre)

Altre News