Unity annuncia Cloud Server Hosting in mezzo a Drama Surrounding Termini di servizio

Streaming di Unity Game Server

Non c'è un giorno in cui l'industria del gioco non sia coinvolta in una sorta di dramma meschino che farebbe impazzire TMZ. L'ultimo dramma è incentrato su uno spaccato che la società Improbable ha avuto con Unity riguardo alla piattaforma cloud SpatialOS e ai termini di servizio di Unity. Questo dramma è avvenuto a spese dell'Unità cercando di annunciare la propria piattaforma di sviluppo cloud, che è stata sepolta sotto tutti i tumulti digitali.

Originariamente improbabile affermava che il cambiamento dei termini di servizio di Unity lo rendeva incompatibile con il servizio cloud di SpatialOS e che Unity li aveva banditi in seguito all'aggiornamento del ToS. Secondo PC Gamer, descrivono la ricaduta e la risoluzione, in cui Improbable ha prima rivendicato di essere bandito a causa del ToS, e poi retrocede dopo che Unity li ha corretti sulla richiesta, dopo il fondatore di Epic Games, Tim Sweeney, criticando il passaggio a cui Improbable ha fatto riferimento Termini di servizio di Unity.

Sweeney ha sfruttato l'opportunità di vendere agli sviluppatori l'idea che i termini di servizio e il contratto di licenza per l'utente finale di Unreal Engine 4 siano molto più chiari di Unity Technologies.

Tuttavia, questo non è completamente vero per i termini di servizio di Unity.

In effetti, il passaggio a cui si riferiscono dai termini di servizio non è stato aggiornato da anni. In realtà, è stato lì per nel lontano 2016.

Il passaggio si trova nel contratto di termini aggiuntivi del software Unity sotto la sezione 2.4, quali Stati…

"Il licenziatario non può distribuire direttamente o indirettamente il software Unity, inclusa la parte runtime del software Unity (" Unity Runtime ") o il contenuto del progetto (se incorpora l'Unity Runtime) tramite streaming o trasmissione in modo tale che qualsiasi parte di Unity Software viene principalmente eseguito su o simulato dal cloud o da un server remoto e trasmesso su Internet o altra rete ai dispositivi degli utenti finali senza una licenza o autorizzazione separata da Unity. Senza limitare quanto sopra, non è possibile utilizzare un servizio gestito eseguito su infrastruttura cloud (un "Servizio gestito") o un'integrazione specifica di un componente aggiuntivo binario (ad esempio, un plug-in o SDK) o un codice sorgente da integrare nel Unity Software o il contenuto del progetto che incorpora Unity Runtime (una "Integrazione SDK") per installare o eseguire Unity Runtime sul cloud o su un server remoto, a meno che tale utilizzo del Servizio gestito o l'integrazione dell'SDK sia stato specificamente autorizzato da Unity. "

La società ha fatto un tweet su di esso per correggere alcuni degli sviluppatori che avevano eseguito le informazioni che venivano diffuse online.

Unity ha anche corretto Improbable postando i propri post sul blog a gennaio 10th, 2019 per spiegare che Improbable è stato bannato dall'utilizzo di Unity non aveva nulla a che fare con il passaggio citato nei termini di servizio, ma aveva tutto a che fare con Improbable che violava i termini del servizio non ottenendo il permesso di usare determinati servizi Unity con SpacialOS.

Nel post, il team Unity afferma ...

"Al centro, i termini Restrizioni di streaming e Cloud Gaming sono sempre gli stessi di prima. Abbiamo ricevuto feedback dal fatto che la lingua era ambigua, pertanto abbiamo aggiornato i nostri Termini di servizio per essere chiari sulle nostre restrizioni di distribuzione e streaming. Continueremo ad ascoltare la comunità e chiariremo il più possibile.

 

"Tuttavia, se un servizio di terze parti desidera eseguire Unity Runtime nel cloud con il proprio SDK aggiuntivo, consideriamo questa una piattaforma. In questi casi, richiediamo che il servizio sia un partner della piattaforma Unity approvato. Queste partnership consentono un supporto di piattaforma ampio e solido in modo che gli sviluppatori possano avere successo. Entriamo in queste partnership tutto il tempo. Questo tipo di partnership è ciò su cui abbiamo costantemente lavorato con Improbable ".

Dopo che Unity ha corretto la disinformazione che si era diffusa intorno ai termini del servizio, Improbable ha anche aggiornato la propria post sul blog, scrivendo ...

"Per iniziare, volevamo solo scusarci con l'incredibile comunità di sviluppatori di giochi che abbiamo visto impegnarsi nel discorso di oggi. Ci scusiamo per il fatto che questo evento che abbiamo istigato ha creato tanta incertezza, confusione e dolore per così tanti sviluppatori che davvero non se lo meritano.

 

"Ci auguriamo che alcuni sforzi del nostro team e dei nostri partner abbiano aiutato un po 'e abbiamo piani su come possiamo fare ancora di più, che speriamo di annunciare presto. Ancora una volta, ti preghiamo di contattare se possiamo aiutarti in qualsiasi modo.

 

"Ma onestamente, non crediamo che oggi riguardasse l'Unità o, per questo, improbabili. In definitiva, una disputa commerciale tra due società, in cui entrambe le parti hanno sicuramente commesso errori, non dovrebbe mai minacciare l'accesso alla tecnologia essenziale utilizzata da un gran numero di sviluppatori. Un mondo in cui ciò accade frequentemente sarà un mondo con pochissime innovazioni nei giochi ".

Perso in tutto questo rumore è il fatto che Unity ha avviato la propria piattaforma di sviluppo di cloud streaming.

Sopra sul sito web dell'Unità c'è un annuncio per il test alpha del server di gioco per la nuova infrastruttura di server cloud in tempo reale.

Alcune persone pensano che Unity applicasse i termini del servizio su Improbable per rafforzare la propria soluzione di server cloud.

L'unità sembra negare questa accusa, ricadendo sulla spiegazione che i problemi con Improbable erano da lungo tempo ben prima dell'annuncio dei loro servizi cloud.

In entrambi i casi, si sono verificati molti bisticci inutili e lo scontro con le dita che si sono rivelati del tutto inutili.

Al rialzo, almeno Unity e Improbable hanno entrambi notato che in seguito a questo incidente, avrebbero assunto un ruolo più puntiglioso nell'aggiornamento e nel chiarimento dei loro termini di servizio.

(Grazie per il suggerimento zac za)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.