Dopo che ANN ha dichiarato che le false accuse di stupro erano un 'immaginario uomo nero', il fondatore di ANN viene accusato fasulle di essere un molestatore sessuale
ANN Accusato

Il fondatore di Anime News Network e il contributore di Answerman, Justin Sevakis, è stato recentemente accusato di essere un molestatore sessuale. In un post su Twitter che è stato pubblicato su Gennaio 17th, 2019, Sevakis dettaglia l'accusa contro di lui, e come ha dovuto passare attraverso il processo per ottenere il suo nome rimosso da una lista pubblica di reati sessuali all'interno della comunità anime.

Scrisse…

"Ieri ho trovato il mio nome inserito in una lista pubblica di delinquenti accusati nella comunità degli anime. E 'stato scritto male, ma nonostante sia stato in compagnia di stupratori accusati, violentatori statutari e molestatori sessuali, l'accusa contro di me è relativamente benigna: "ha intensificato un conflitto online inseguendo l'obiettivo e usando la triangolazione per screditarla alle sue conoscenze reali, non-fandom. "

"So esattamente chi ha pubblicato questo. Il suo nome è Emma Bowers, e questa è l'ultima di una campagna durata anni di molestie mirate contro di me, e alla fine altri membri della rete di Anime News hanno creteggiato, molti dei quali erano una volta suoi amici. E, inutilmente, è abbastanza esperta su Twitter per avere un seguito considerevole. Mi sottovaluta, livella le sue bizzarre accuse contro i miei clienti e colleghi, e cerca di diffondere pettegolezzi (la maggior parte dei quali non è credibile da nessuno che mi conosca anche solo un po '). "

L'elenco a cui fa riferimento Sevakis è gestito da "The Moderator", e accolgono tutte le accuse e quindi giudicano se aggiungere o meno tali accuse a un elenco di fogli di lavoro pubblico in cui sono elencati l'autore del reato e il loro presunto crimine.

Sevakis è riuscito ad entrare nella lista dopo che Bowers ha fatto le sue richieste contro di lui. Sevakis menzionato nei suoi tweet ...

"Per fortuna, il proprietario dell'elenco di persone cattive in anime fandom ha rimosso il mio nome dopo che Bamboo è venuto in mia difesa. Presumo che la lista sia stata fatta con nobili intenzioni, ma c'è una ragione per cui i giornalisti devono avere più fonti e una sorta di prova prima di pubblicare accuse. Il problema con gli insinuati e le persone pericolose nei fandom degli anime è uno di quelli che conosciamo da decenni, e sono felice che le persone stiano finalmente iniziando a fare qualcosa al riguardo. Semplicemente non penso che un sito gratuito di accusa sia una buona soluzione. Invoca praticamente l'abuso ".

L'ironia di questo è quasi troppo da sopportare, soprattutto perché alcuni membri dello staff di Anime News Network hanno assolutamente smentito la gravità delle false accuse di stupro, e persino ha dato l'anime The Rising of the Shield Hero una valutazione negativa perché lo spettacolo riguardava la vita dell'eroe che veniva rovinata a causa di una falsa accusa di stupro. Il revisore James Beckett è stato persino abbastanza coraggioso da scrivere ...

"Ogni trucco del libro viene impiegato per incastrare Myne come un'esagerazione della doppia arpia promiscua che usa la sua bellezza per attirare gli uomini al loro destino, e Naofumi è l'innocente ogni uomo che è punito per essere troppo fiducioso, giustificando così l'odio e la misantropia questo lo segue Non è solo un cliché, è una fantasia di persecuzione che viene spesso propagata dagli uomini per giustificare maltrattamenti e sfiducia nei confronti delle donne. Sarebbe sciocco affermare che nessuno ha mai falsamente accusato un altro di aggressione, ma il fatto è che la società più spesso non prende sul serio le accuse di aggressione e spesso punisce le vittime per averne parlato. La situazione è così grave che la maggioranza delle vittime sceglie di non denunciare la violenza sessuale, perché si presume che saranno ignorate o molestate ulteriormente. Questo è il motivo per cui il trattamento di Rising of the Shield Hero su questo argomento merita di essere discusso. L'idea che gli uomini siano vittime di una qualche cospirazione matriarcale non è solo un immaginario uomo nero, è qualcosa che ha causato danni reali nel mondo al di fuori di questo lavoro di finzione ".

Quindi vuol dire che Beckett crede che il fondatore del sito web per cui scrive abbia creato un immaginario uomo nero e che la falsa accusa rivolta a Sevakis fosse solo una "cospirazione matriarcale"?

Questa situazione non fa altro che rendere la segnalazione di anime di Anime News Network come se fossero finiti con un sacco di uova in faccia dopo aver tentato di insidiare The Rising of the Shield Hero per un argomento controverso che ha letteralmente influenzato il fondatore stesso del sito che stavano usando in cui la virtù segnala il loro reato riguardo a detto argomento.

Persino la più selvaggia forma di finzione non sembra corrispondere all'ilarità che la realtà scrive.

Ma peggio ancora è che ci sono ancora persone che cercano di trasformare questo tipo di pericolosa colpevole-fino a prova di innocente accusa-cultura in una situazione in cui i falsi accusatori sono ancora in qualche modo la vittima.

In un Kotaku pezzo pubblicato su gennaio 18th, 2019, hanno catturato una citazione dal capo redattore di Cosplay Survivor's Support Network, Trickssi, che ha criticato entrambi il foglio di calcolo pubblico e ha anche tentato di assolvere le vittime di qualsiasi illecito, scrivendo ...

"Quel foglio di calcolo non è una buona soluzione. Era inteso per aiutare, e quelle intenzioni erano buone, ma continua ad essere un bandaid. . . . Tale foglio di calcolo implica anche che è responsabilità delle vittime esaminare la lista e conoscere chi sono i predatori, e se la vittima non lo sa, è colpa sua se non lo sa. Questo è noto come colpa della vittima ed è parte della più grande cultura dello stupro che esiste completamente all'interno della comunità di cosplay / convention / 'nerd'. Si presenta anche sotto forma di, 'Beh, se non volevi essere molestato, perché hai indossato quel costume?' "

Sono sicuro che Justin Sevakis è felice di avere finalmente dietro di sé quegli anni di molestie e false accuse, ma si potrebbe solo chiedersi cosa sarebbe successo se l'Anime News Network fosse stata influenzata negativamente dalla falsa accusa contro Sevakis se fosse aumentata ulteriormente? Se il sito fosse chiuso in seguito a tale addebito, conserverebbero le stesse opinioni che avevano in occasione della revisione The Rising of the Shield Hero? E adotterebbero ancora la filosofia "ascolta e credi" anche se ciò significasse perdere la piattaforma utilizzata per il loro proselitismo?

Suppongo che non lo sapremo mai visto che Sevakis è stato ripulito dalla falsa accusa e le cose sono tornate alla normalità, ma il problema passerà alla storia di piccoli drammi su internet come un chiaro esempio di presa di posizione sociopolitica di un punto vendita che li morde in un brutto modo.

[Aggiornare:] Un lettore ci ha indicato a thread over su Reddit dove il recensore James Beckett ha tentato di chiarire la sua posizione sulle accuse di stupro e le sue critiche a Rising of the Shield Hero (anche se questo era prima che Sevakis avesse la falsa carica contro di lui), scrivendo ...

"Vorrei ribadire che l'inclusione dell'accusa di stupro nella trama non è di per sé il problema principale che ho con la sceneggiatura e le presentazioni di questa anteprima - il problema risiede nell'inquadratura. Il tradimento di Myne cade ordinatamente in molti degli stessi cliché e pigri tropi che hanno alimentato per anni la genuinamente misogina e retorica dannosa. In particolare, ho problemi con il modo in cui Shield Hero presenta questi ritmi di storie zoppicanti con auto-consapevolezza apparentemente zero, o qualsiasi considerazione su come una tale caratterizzazione riduttiva possa essere letta e assorbita dal suo pubblico in 2018. E per quelli di voi che chiedono a gran voce il mio tentativo di affermare i miei "valori occidentali" su un'opera giapponese, il blog qui cita articoli che evidenziano come la cultura giapponese abbia un enorme problema con il sostegno delle donne vittime di aggressione e quanto male quelle arcaiche le prospettive devono cambiare.

"Certo, lì impianti completi per la produzione di prodotti da forno donne che hanno falsamente accusato altri di aggressione. Uno dei miei amici più stretti era, di fatto, vittima di questo al liceo. Ha completamente sconvolto la sua vita ed è stata un'esperienza terribile e traumatizzante. Tuttavia, so che anche lui saprebbe che ci sono alcune considerazioni che vanno nella creazione di qualsiasi cultura pop che affronti questioni così delicate e di vecchia data. Quando un anime di grosso budget mira a un pubblico di massa che è quasi certamente presumibilmente un maschio etero, credo che ci sia un danno da fare nel normalizzare quelle vecchie paure della "troia, ingannevole cagna che è fuori di scopare tutto il bello ragazzi (che vogliono assolutamente scoparla, ma sono carini, quindi in realtà lo meritano). "Credo che insegni a uomini e donne che è qualcosa da temere, qualcosa che tutti gli uomini dovrebbero essere alla ricerca, e che qualsiasi la donna che ha davvero bisogno di segnalare un assalto potrebbe potenzialmente essere raggruppata in questa categoria ".

(Grazie per il suggerimento Ebicentre)

Chi Sono

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!