L'etichetta Death Metal si spegne dopo Paypal, i processori di credito escono dal DOJ, l'iniziativa FDIC
Death Metal Banned

Un'iniziativa di ampio respiro del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti di 2013, denominata Operazione Choke Point, è stata inizialmente progettata per frenare l'elaborazione dei pagamenti per attività "terroristiche", acquisti "fraudolenti" e riciclaggio di denaro sporco. Tuttavia, secondo un proprietario di un'etichetta discografica, le banche che sono state nelle notizie per demonetizzare e deplatformare le attività commerciali legittime negli ultimi mesi lo fanno per volere di coloro che sovrintendono all'operazione Choke Point.

È iniziato con a Kotaku in Action thread, che osserva che un'etichetta discografica death metal / black metal è stata chiusa dopo che PayPal ha ritirato il supporto per l'elaborazione degli acquisti, insieme ai creditori di Visa e MasterCard perché la società era etichettata come "ad alto rischio", "promozione dell'odio" , "Promuovere la violenza" e "promuovere l'incitamento all'odio". Nel caso di Elegy Records, un'etichetta che ha ospitato tutti i tipi di musica death metal fin da 1996, la loro chiusura deriva dall'incapacità di firmare con un normale processore di credito perché è "ad alto rischio". Ci sono anche processori di credito ad alto rischio, ma è costoso, inaffidabile e non ha garanzie, il che rende insostenibile per la maggior parte delle normali aziende.

Il proprietario di Elegy Records, Rob, ha detto allo sbocco DeathMetal.org, in un articolo pubblicato su 17th di dicembre, 2018, che PayPal ha semplicemente affermato di non poter più utilizzare i propri servizi, in seguito istigazione da un sito web chiamato MetalSucks, che è diretto da Matt Goldberg e Ben Umanov. Anche le banche interruppero bruscamente i legami con Rob, dove spiegò ...

"Non avevano nemmeno la cortesia aziendale di informarmi che avrebbero tagliato i ponti. Mi sono reso conto di questo quando sono andato ad elaborare un ordine e il messaggio di risposta era "Account commerciante non valido". Quando ho parlato con un rappresentante, mi hanno informato che non desideravano lavorare con me perché ho promosso l'odio. Ho ricevuto una lettera da loro che affermava che stavano per concludere il rapporto commerciale la data della risoluzione era un giorno prima che la lettera fosse scritta e un giorno prima che fosse spedita per posta. Che ottimo servizio bancario.

"Questo è stato un colpo mortale, a questo punto non avevo modo di accettare alcuna forma di pagamento oltre al denaro o al vaglia, ma non c'è modo di sopravvivere in quel modello di business".

Secondo Rob, la sua etichetta discografica era stata classificata come "ad alto rischio" dalle banche e dai processori del credito, il che significava che era effettivamente inserito nella lista nera del settore bancario. In breve, ciò significava che l'unico modo per accettare i pagamenti da parte dei clienti era - come egli stesso menzionava - tramite contanti o vaglia. Per le aziende online non è possibile operare senza una sorta di istituto bancario, o l'elaborazione della carta di credito poiché tutti gli acquisti sono effettuati elettronicamente.

Anche questo è accaduto di recente alla Moribund Records, di cui DeathMetal.org ha riferito di nuovo Novembre 4th, 2018. PayPal ha informato la Moribund Records che l'accesso al proprio account PayPal sarebbe limitato a causa di violazioni relative al contenuto. Le dette "violazioni" erano in relazione all'etichetta discografica che pubblicava il death metal satanico e perché ha un'affiliazione con la Chiesa di Satana. Invece di abbandonare il contenuto tagliente, la Moribund Records ha lasciato cadere PayPal.

Tuttavia, Rob di Elegy Records ha dichiarato a DeathMetal.org che questo tipo di blacklisting non è necessariamente limitato solo a PayPal e ai creditori. Secondo Rob, questo è iniziato con l'Operazione Choke Point del DOJ, e si sta espandendo da allora ...

"Quando i trasformatori eseguiranno un controllo su di me e sui miei affari tornerà come RISCHIO E RISCHIO ALTA RISCHIO alcune delle bandiere rosse torneranno come: Promuovere l'incitamento all'odio, promuovere lo stupro, promuovere la violenza e promuovere l'odio.

"Una caratterizzazione atroce assoluta e un modo molto conveniente di fondere i nomi delle band musicali, i titoli di una vera e propria chiamata alle armi. L'affermazione un po 'velata è quella che mi identifica come uno che incita queste azioni. I signori ora desiderano controllare ciò che puoi vendere e ciò che puoi acquistare. Parlando con alcune persone all'interno del sistema bancario (sottoscrittori) e altre etichette [ho imparato che] questo è iniziato con l'Operazione Choke Point dal DOJ per ridurre i prestiti predatori, che, come la maggior parte [le sentenze] ha ora esteso i suoi tentacoli ".

Questo è più vero di quanto tu sappia.

In recenti documenti non sigillati dall'iniziativa dell'Operazione Choke Point, sono stati i funzionari della Federal Deposit Insurance Corporation a determinare chi fossero i processori di credito e gli istituti bancari con cui poter intrattenere rapporti commerciali negli Stati Uniti, o con i processori di pagamento basati sugli Stati Uniti che potrebbero utilizzare i loro servizi a livello internazionale.

Forbes ha pubblicato un articolo su 4th di novembre, 2018 che spiega in dettaglio come la FDIC funzionari le banche con le armi forti a tagliare le opportunità finanziarie per le imprese al fine di farle chiudere, anche se le attività commerciali fossero completamente legittime.

Mentre non si fa menzione di PayPal nei documenti PDF non sigillati resi disponibili su Ottobre 12th, 2018, una trascrizione della deposizione dal senior analyst della Federal Deposit Insurance Corporation, Ardie Hollifield, ha spiegato come l'iniziativa è stata usata per intimidire e illegalmente soffocare le attività negli Stati Uniti. Hollifield ha dichiarato ...

"Il DOJ ha soprannominato il progetto" Operation Choke Point "poiché, come descritto da un rapporto dello staff della Commissione di supervisione, è stato progettato per" soffocare "le società che l'Amministrazione considera" ad alto rischio "o altrimenti discutibili, nonostante siano aziende legali "per" negare [a] a questi commercianti l'accesso alle reti bancarie e di pagamento che ogni azienda deve sopravvivere ".

Secondo la pagina 16 contenuta nel documento, i funzionari della FDIC, tra cui Marguerite Sagatelian e Michael Bernado, hanno collaborato con la Federal Trade Commission e l'Ufficio per la protezione dei consumatori per guidare l'idea di "proteggere" i consumatori attraverso tagli di prestito che alla fine diventerebbero Operation Choke Point.

Tuttavia, se la FTC è direttamente coinvolta nell'iniziativa, allora potrebbe impedire gli sforzi dell'avvocato Lior Leser che è presentare un reclamo formale alla FTC per quanto riguarda le violazioni antitrust di PayPal e Patreon.

Al rialzo, il rappresentante repubblicano Blaine Luetkemeyer è stato in prima linea nel tentativo di arrestare gli effetti duraturi di Operation Choke Point. In un articolo di opinione di American Banker pubblicato su Ottobre 24th, 2018, Luetkemeyer ha fatto riferimento a un esempio della FDIC che esercita pressioni su una banca per chiudere un'impresa legittima, scrivendo ...

"In un esempio di palese intimidazione, una banca ha interrotto la sua relazione con un'azienda legale dopo le minacce della FDIC. La banca alla fine si arrese alla pressione e quando la banca notificò la decisione del FDIC, ammise che una valutazione del rischio mostrava che l'attività "non comportava alcun rischio significativo per l'istituto finanziario, compresi i rischi finanziari, di reputazione e legali, "Eppure hanno ancora terminato la relazione bancaria.

"Per anni, i funzionari del Controllore della Valuta hanno continuamente negato qualsiasi azione illecita, tuttavia nei documenti appena svelati vediamo la prova di una decisione consapevole di lavorare in collaborazione con la FDIC contro i prestatori di giorno di paga. Questi istituti di credito sono stati presi di mira in modo specifico, non basati su prove di illeciti, ma sulla base di convinzioni personali la decisione di "suggerire con forza che [le banche] rivalutano il prestito di giorno di paga".

Ciò aiuterebbe a spiegare perché le società di carte di credito e persino PayPal sono state così mummie circa le ragioni alla base di molti divieti, dal momento che le società di credito e le banche non dovrebbero puntare il dito contro il DOJ o la FDIC per i divieti.

Alcuni hanno suggerito che PayPal e le società delle carte di credito stiano prendendo queste decisioni in base all'impulso ideologico, come dettagliato in un video molto lungo e completo da ShortFatOtaku. Ma potrebbe non essere così semplice.

Secondo le prove attuali, sembra che questi divieti stiano scendendo dall'alto nel governo.

Infatti, a pagina cinque all'interno dei documenti non sigillati, è esplicitamente dichiarato dalla FDIC che se le banche non si conformassero, qualcuno verrebbe licenziato. Per citare la deposizione di Marvin Anthony Lowe ...

"Di conseguenza, alla fine del 2010 o dell'inizio di 2011, i funzionari di Washington dell'FDIC convocarono una riunione di tutti i direttori regionali. La FDIC è divisa in sette regioni, ciascuna delle quali ha un direttore incaricato di esercitare l'autorità di controllo della FDIC su ciascuna banca nella sua regione. Nel corso dell'incontro in cui sono stati riuniti tutti i direttori regionali (oi loro designati), il vicedirettore per la divisione di vigilanza e tutela dei consumatori ha dichiarato che "se un'istituzione nella loro regione favoriva il prestito di giorno di paga, il direttore regionale dovrebbe richiedere l'istituzione a presentare un piano per uscire dal business.

"Queste istruzioni, trasmesse dal vicedirettore generale, provenivano dal" sesto piano ": il presidente e la dirigenza principale dell'agenzia

"Alla riunione, il vicedirettore ha trasmesso il seguente messaggio:" se una banca è stata trovata coinvolta nel prestito di giorno di paga, qualcuno sarebbe stato licenziato ".

Quindi in sostanza, il PayPal divieti, la Patreon vieta, la carta di credito divietie i divieti bancari, sono stati tramandati da quelli all'interno della FDIC; e se i creditori, i creditori o le banche non si conformano, "qualcuno" sta per "essere licenziato".

Tutte le attività dell'Operazione Choke Point dovevano finire di nuovo Agosto di 2017 dopo che una lettera è stata inviata da Bob Goodlatte, presidente della commissione per la Camera giudiziaria dei rappresentanti, il quale ha affermato che le indagini relative all'operazione sono "finite" e che tali iniziative non dovrebbero essere intraprese di nuovo. Tuttavia, non tutte le operazioni sono cessate e come indicato in un pezzo La collina, l'effettiva applicazione regolamentare deve finire per via legislativa.

Per fortuna, c'è una legislazione in cantiere.

Il rappresentante Luetkemeyer sta tentando di ribaltare gli effetti piuttosto drastici che l'Operazione Choke Point ha avuto sulle aziende americane con una contronotifica chiamata Financial Institution Customer Protection Act di 2017, o HR 2706. In sostanza, il disegno di legge costringerebbe le banche e gli addetti al pagamento a fornire ragioni ampie e valide per tagliare i pagamenti alle imprese e non può essere per "rischio di reputazione". Il sommario della fattura afferma ...

"Questo disegno di legge specifica che un'agenzia bancaria federale non può richiedere o ordinare a un istituto depositario di chiudere un conto cliente a meno che: l'agenzia abbia una ragione valida per farlo, e tale motivo non è basato esclusivamente sul rischio di reputazione.

"I validi motivi per la chiusura di un account includono minacce alla sicurezza nazionale e coinvolgimento nel finanziamento del terrorismo, inclusa la sponsorizzazione del terrorismo da parte dello stato.

"Un'agenzia bancaria federale che richiede una risoluzione deve fornire all'istituzione depositaria una notifica e una giustificazione".

È stato votato con un sostegno quasi unanime e bipartisan sia da parte di repubblicani che di democratici. Sfortunatamente, il disegno di legge è stato bloccato nel purgatorio burocratico in attesa dell'approvazione di rinvio da parte della commissione per le banche, gli alloggi e gli affari urbani. È in attesa dell'approvazione da dicembre 12th, 2017 secondo l'ultimo aggiornamento in poi Congress.gov.

Separato dagli sforzi di Luetkemeyer, c'è stata anche una causa che è stata avviata in 2014 contro la FDIC e il Ufficio del Controllore della Valuta per aver violato la legge sulla procedura amministrativa e il dovuto processo. Più recentemente, Monitor delle finanze dei consumatori ha riferito che su Novembre 7th, 2018 tredici repubblicani hanno inviato una lettera alla FDIC per spingerli a cessare di intraprendere azioni contro le imprese legali che utilizzano "azioni regolatorie tipo Choke Point".

Mentre la situazione è assolutamente disastrosa, e molte aziende sono state ribaltate da queste decisioni rapide che vengono tramandate dai processori dei pagamenti, almeno ci sono alcune indicazioni su dove vengono le decisioni, e alcuni sforzi per ottenere questa supervisione draconiana hanno abrogato .

(Grazie per il suggerimento Ebicentre e Super Nerdland)

(Immagine cortesia principale di iluvkud)

[Aggiornare: Aggiunte ulteriori informazioni su Operation Choke Point, la causa FDIC e l'iniziativa di cessare le attività di Operation Choke Point.]

Chi Sono

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!