PayPal Perma-Bans L'account Hacker News

The Hacker News

A un'altra azienda è stato definitivamente vietato l'utilizzo di PayPal, questa volta è un account associato a The Hacker News. Il 29 di dicembre, 2018, il punto vendita della sicurezza informatica, ha pubblicato due tweet online informando il pubblico che il suo account con PayPal era stato definitivamente vietato.

Se non sei in grado di leggere i tweet, indica che i loro fondi dal portafoglio sono trattenuti da 180 giorni da PayPal e che il motivo della chiusura è “proprietario e non viene rilasciato poiché ciò potrebbe compromettere la capacità di PayPal di fare affari in modo sicuro ”.

Secondo un tweet separato, l'account che era stato bannato era uno che veniva utilizzato per ricevere fondi dagli sponsor. È stato etichettato come un "account individuale", ma ancora preso di mira da PayPal per ragioni non divulgate.

Alcune persone presumevano che fosse perché la società aveva "Hacker" nel suo nome, ma era stata fondata in 2007 ed è in circolazione da più di un decennio. Il punto vendita è uno dei più grandi media di notizie sulla sicurezza digitale sul Web, con oltre 2 milioni di follower su Facebook, quasi 2 milioni di follower su Google Plus e oltre mezzo milione di follower su Twitter. Sono stati con PayPal per anni, quindi non è come se il processore finanziario li avesse appena scoperti.

Un gruppo di persone ha suggerito a The Hacker News di passare a BitCoin per ricevere i pagamenti.

Non hanno ancora detto cosa intendono fare o come intendono risolvere la situazione poiché PayPal non divulgherà i dettagli. Ciò è simile ad alcuni altri casi in cui PayPal ha anche vietato in modo permanente ad altre aziende e persone di utilizzare i propri servizi in un periodo di tempo molto breve, tra cui SubscribeStar e anche gli sviluppatori di giochi stanno lavorando Gesù colpisce ancora.

Secondo un'etichetta discografica death metal che è stata chiusa in seguito a essere stata bandita dai processori di pagamento standard e da PayPal, è stato rivelato che questi divieti sono stati trasmessi dalle banche a causa della pressione del FDIC che sfrutta un'iniziativa DOJ denominata Operazione Choke Point.

Mentre alcune legislazioni sono ancora in cantiere per l'abrogazione di queste misure, il disegno di legge è attualmente sospeso in una rete burocratica. Nel frattempo, processori di pagamento, società di carte di credito e condotte finanziarie come PayPal stanno soffocando le imprese e tagliando i loro fondi.

(Grazie per il suggerimento The Positivist)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.