Il Freelance Game Journo Network dà il via al giornalista Brad Glasgow per criticare Kotaku, Twitter Block List
Obiettivo del gioco (obiettivo del gioco protetto da copyright)

Un gruppo di giornalisti di giochi su Facebook ha dato il via a un altro giornalista di giochi, Brad Glasgow Uscita Obiettivo del gioco, a causa dei suoi "commenti pubblici" che non si allineavano con l'ideologia del gruppo.

Glasgow ha discusso il problema e potenzialmente ciò che il gruppo ha trovato così offensivo riguardo ai suoi commenti in un video che è stato pubblicato a febbraio 20th, 2019 sul Obiettivo del gioco Canale Youtube.

Il messaggio dall'amministratore del gruppo, David, viene visualizzato al segno dei tre minuti. Si legge…

"Ehi Brad,

"Ti faccio sapere che ti abbiamo rimosso dal gruppo Freelance Game Journo. Non è necessario per noi annunciarlo pubblicamente o nel gruppo stesso, ma volevamo renderti consapevole. La decisione è stata presa in seguito a reclami da parte di più membri del gruppo, nonché a molti dei vostri commenti pubblici sui social media che ci sentiamo in conflitto con le politiche di gruppo. Il gruppo è stato fondato per aiutare con problemi nel settore del free-lance, abbiamo scoperto che hai teso a tagliare la linea in polemiche ".

Ora, se ti stai chiedendo esattamente quali siano queste "politiche di gruppo", Glasgow ha effettivamente fornito una ricevuta, che afferma ...

"Questo gruppo è dedicato agli scrittori freelance nel settore dei videogiochi e dell'industria tecnologica, sia che tu stia appena iniziando o sia un professionista esperto. Usalo per fare rete, condividere idee, porre domande e aiutarci a vicenda. Sii gentile, sii utile, tienilo bene. "

Glasgow ha risposto chiedendo ad un altro amministratore, Aron, quale delle politiche di gruppo ha violato, e Aron ha risposto affermando ...

"Mentre il gruppo non ha politiche ferme, i suoi principi principali si concentrano sulla condivisione del lavoro, sull'assistenza ai colleghi freelance e sulla creazione di uno spazio di rete sicuro. Dopo numerose lamentele da parte di altri membri, abbiamo scoperto che sei stato inutilmente antagonistico e conflittuale. Gli argomenti che hai portato al gruppo sull'indagine di Kotaku Atari, gli elenchi bloccati su Twitter, i Premi Kunkel e altri indicano l'incapacità di tenere sotto controllo i pregiudizi senza avviare argomenti. Inoltre, questi recenti tweet erano impossibili da ignorare [...] "

Quindi quali erano i tweet che Aron riteneva inappropriati? È stata la serie di tweets che Glasgow ha pubblicato a febbraio 11th, 2019 che ammonisce The Escapist per rimuovere l'editoriale discutendo l'etica nel giornalismo per volere di Zoe Quinn.

Ciò segue diversi momenti di headbutting all'interno del gruppo in cui Glasgow si schierava contro le preferenze ideologiche di alcuni membri. Ad esempio, ha collegato al suo articolo la difesa del co-fondatore di Atari, Nolan Bushnell, che è stato falsamente accusato di cattiva condotta sessuale e vietato di ricevere un premio alla carriera. Solo, è risultato che le accuse sono state fabbricate e non è mai stato coinvolto in alcuna cattiva condotta.

Ad ogni modo, Glasgow riconosce che il giornalismo di gioco non è altro che una farsa; una penna a sfera di hipsters immaturi che hanno formato una coalizione anti-gamer di attivismo guidato ideologicamente. Questo non dovrebbe sorprendere visto che una versione molto più incisiva di quel gruppo, conosciuta come GameJournoPros, sono stati responsabili di gran parte della disinformazione che è stata diffusa su #GamerGate in 2014, inquadrandola come una campagna di molestie per allontanare le critiche dal loro comportamento non etico come giornalista dei media.

Non è una sorpresa che anche nelle piccole catene il giornalista che controlla principalmente le notizie che vedi, ascoltano, leggono e consumino non sono molto affezionate a un giornalista obiettivo come Brad Glasgow che è apertamente riluttante a fare la fila del partito.

(Grazie per la segnalazione di punta Blaugast)

Chi Sono

Billy è stato fruscio Jimmies da anni che copre i videogiochi, la tecnologia e le tendenze digitali nello spazio di elettronica di intrattenimento. Il GJP piangeva e le loro lacrime divenne il suo frullato. Hai bisogno di entrare in contatto? Prova il Pagina contatto.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!